La Sapienza - Università di Roma

logo de La Sapienza per la stampa

Dante in Italia e nel mondo

26-11-2012

giovedì 29 novembre 2012 ore 9.30
aula magna – Palazzo del Rettorato
piazzale Aldo Moro 5, Roma

venerdì 30 novembre 2012 ore 9.30
aula Gini – dipartimento di Statistica
piazzale Aldo Moro 5, Roma

sabato 1 dicembre 2012 ore 9.30
aula I – edificio di Lettere
piazzale Aldo Moro 5, Roma

Giovedì 29 novembre, si aprirà, presso l’aula magna del Rettorato, la sessione inaugurale del convegno internazionale “Dante in Italia e nel mondo. Dal Risorgimento al cinema” organizzato dal dipartimento di studi greco-latini, italiani, scenico-musicali della Sapienza.
L’incontro, che proseguirà nei giorni 30 novembre e 1 dicembre, esplora i momenti più rilevanti della fortuna di Dante dall’inizio dell’Ottocento, quando si definisce il mito moderno del poeta, attraverso il Novecento, fino all’epoca contemporanea dominata da linguaggi e strumenti che rinnovano e ridefiniscono il rapporto con il poeta.
Apriranno i lavori il rettore Luigi Frati, Roberto Nicolai, preside della facoltà di Filosofia, lettere, scienze umanistiche e studi orientali, Beatrice Alfonzetti, direttore del dipartimento di studi greco-latini italiani, scenico-musicali, Bruno Bottai, ambasciatore e presidente della Società Dante Alighieri e Paolo Peluffo, sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Seguiranno l’introduzione di Giulio Ferroni, docente di Letteratura italiana alla Sapienza, le relazioni di Vittorio Sermonti e Lamberto Lambertini che apriranno una riflessione rispettivamente sul rilievo della vocalità dantesca e sul rapporto tra autore, attore e spettatore, di Francesco Bertolini, e Giuseppe De Liguoro, che approfondiranno l’analisi dell’Inferno dantesco. Sono previsti inoltre interventi di numerosi illustri studiosi sulla presenza di Dante nel Risorgimento, negli studi contemporanei e su una serie di versioni cinematografiche dell'opera dantesca.
Per partecipare ai lavori della sessione inaugurale è necessario iscriversi su cerimoniale@uniroma1.it entro venerdì 23 novembre. Il programma completo è disponibile sul sito www.disp.let.uniroma1.it