La Sapienza - Università di Roma

logo de La Sapienza per la stampa

Settore per le reti dati delle strutture periferiche

Settore per le reti dati delle strutture periferiche

Gestisce gli apparati attivi delle sedi universitarie per l' interconnessione al backbone della Sapienza.
Fornisce consulenza e supporto tecnico alle strutture decentrate.
Gestisce l'assegnazione di indirizzi di rete. Gestisce le segnalazioni provenienti dal Garr.
Supporta la Direzione lavori per realizzazione di nuovi cablaggi per i Centri di spesa.
Coordina i referenti di rete delle facoltà e dei dipartimenti.

I tre flussi principali

L’attività di un nodo qualunque (pc client o server) sulla rete si può schematizzare nei seguenti tre flussi principali:

  • [1] traffico locale, cosiddetto intranet, che viene effettuato tra due nodi entrambi afferenti al network IP assegnato alla Rete Scientifica di Ateno (nework 151.100.0.0/16);
  • [2] traffico interno diretto verso l’esterno, cosiddetto traffico outbound – ad esempio un pc client che sfoglia le notizie su un giornale web, come ad esempio www.repubblica.it o www.corriere.it
  • [3] traffico esterno diretto verso l’interno, ossia proveniente da Internet - ad esempio un pc client inglese che si connette ad un server della Sapienza in telnet.

Contatti