La Sapienza - Università di Roma

logo de La Sapienza per la stampa

Dottorati di ricerca - iscrizioni ad anni successivi al primo

Iscrizioni ai dottorati di ricerca: anni successivi al primo

Attenzione: il sistema consente la stampa del bollettino di pagamento solo dopo che il Collegio dei Docenti avrà comunicato all’Ufficio Dottorato l’ammissione dei singoli dottorandi all’anno successivo.

Dottorandi con borsa

  1. accedere al sistema con matricola e password e fare clic su “Tasse”
  2. fare clic su “ristampa bollettini” per ottenere il bollettino del diritto fisso pari a € 30,00.
  3. effettuare il pagamento - a sportello oppure on-line – presso la Unicredit Sp.A. inderogabilmente entro il 30 novembre 2016.
  4. In caso di rinuncia alla borsa per l’a.a. 2016/2017 stampare il Modulo di rinuncia RB3.
  5. per eventuali modifiche/inserimenti dei dati relativi alle coordinate bancarie fare clic "Dottorati", andare su “conti correnti” e poi su "Modulistica" per stampare il modello VAR (variazione c/c) da inoltrare all'Ufficio Stipendi.

Per esigenze amministrative l’erogazione del rateo della borsa del mese di novembre è assicurato solo per iscrizioni che saranno perfezionate entro il 31 ottobre. Diversamente il rateo di novembre sarà corrisposto insieme al rateo di dicembre.

Dottorandi senza borsa

  1. accedere al sistema con matricola e password e fare clic su “Tasse”
  2. fare clic su “ristampa bollettini” per ottenere il bollettino di pagamento della I Rata di Iscrizione al Dottorato. Se si desidera richiedere una riduzione dell’importo delle tasse, occorre calcolare il proprio ISEE e dichiarare il valore su Infostud prima del pagamento della prima rata.

Tasse per gli studenti stranieri

Gli studenti stranieri per i quali non è possibile calcolare l’Isee ai sensi del Dpcm 159 del 2013, art 8, verseranno una tassazione fissa pari a: € 500,00 più tassa regionale per studenti con cittadinanza in Paesi in via di sviluppo (di cui al Decreto Miur 1 agosto 2014 n. 594); € 1.000,00 più tassa regionale per studenti con cittadinanza in Paesi non in via di sviluppo. Il versamento deve essere effettuato entro le scadenze riportate sulle graduatorie, nel caso di iscrizioni al primo anno; entro il 30 novembre 2016 in caso di iscrizioni ad anni successivi al primo. Gli studenti stranieri regolarmente soggiornanti che dichiarano redditi in Italia, devono fare la dichiarazione Isee 2016 per il diritto allo studio universitario presso un Caf.