La Sapienza - Università di Roma

logo de La Sapienza per la stampa

Erasmus

In evidenza

  • Concorso "Il tuo Erasmus con Erasmus Student Network - ESN" per l'attribuzione di 7 borse di 500 Euro. Per informazioni scarica il file e vai alla pagina
  • Bando di selezione per studenti collaboratori per accoglienza e orientamento studenti internazionali [scadenza: 3 luglio 2017], vai alla pagina
  • Mobilità per Motivi di Studio 2017-18, bandi per l'attribuzione di sedi residue e graduatorie in corso di pubblicazione, per informazioni vai alla pagina
  • Bando Sapienza Erasmus+ Traineeship 2017-18, vai alla pagina
  • Progetto AskErasmus di ESN Italia rivolto agli studenti in partenza con il programma Erasmus+, vai alla pagina
  • Generazione Erasmus: la piattaforma online per mettere in relazione le diverse idee ed esperienze di giovani ed enti che hanno usufruito del programma di mobilità giovanile Erasmus+ in 30 anni di attività.

Faq

Cos'è il programma Erasmus+?
Il programma Erasmus+ è il nuovo programma per l'istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport, che integra i 7 programmi precedenti: Lifelong Learning Programme (Erasmus, Leonardo da Vinci, Comenius and Grundtvig), Youth in Action, Erasmus Mundus, Tempus, Alfa, Edulink, ICI e il programma di cooperazione con i paesi industrializzati. Vai alla pagina.

Quando sono entrate in vigore le nuove iniziative previste dal Programma Erasmus+?
Le iniziative Erasmus+ sono entrate in vigore a partire dal 2014-2015.  Per informazioni sui bandi relativi al 2017-2018 vai alla pagina.

Gli studenti possono inviare candidature spontanee per ottenere le sovvenzioni?
No. Le persone fisiche non possono presentare direttamente una domanda di sovvenzione, ma devono rivolgersi agli istituti di appartenenza per conoscere le iniziative che verranno promosse.

Quali novità principali prevede il programma Erasmus+ per gli studenti?
Le principali novità previste dal nuovo programma Erasmus+ sono:
- la possibilità di fruire di Erasmus fino a 12 mesi per ogni ciclo di studio (Triennale, Magistrale, Dottorato, Corsi di Specializzazione), indifferentemente dal tipo di esperienza (studio e/o tirocinio) anche per coloro che hanno già realizzato un'esperienza formativa nell'ambito del Programma Lifelong Learning (LLP);
- la possibilità di candidarsi come laureando per poi effettuare l'esperienza di tirocinio entro un anno dalla laurea (da calcolare nei 12 mesi complessivi di ciclo);
- la possibilità di ricevere un contributo comunitario differenziato in relazione al costo della vita del Paese di destinazione;
- la previsione di un contributo aggiuntivo a favore di studenti con condizioni socio-economiche svantaggiate, in mobilità per studio.
I dettagli sui requisiti per fruire di una mobilità Erasmus+ saranno indicati nei bandi in corso di pubblicazione sul sito Erasmus.

Come può uno studente di Sapienza partecipare a Erasmus+?
Uno studente di Sapienza può partecipare a Erasmus+ candidandosi al bando  Erasmus+ per mobilità individuale, emanato dalla sua Facoltà di appartenenza.

Quando e dove sono pubblicati i bandi Erasmus+ per la mobilità individuale?
I bandi Erasmus+ per la mobilità individuale sono pubblicati ogni anno, orientativamente tra febbraio e aprile, sul sito dell’Ateneo. Per conoscere i bandi Erasmus+ per studio 2017-2018 pubblicati vai alla pagina.

Dove sono pubblicate le informazioni sui contributi Erasmus+?
Le informazioni sui contributi Erasmus+ sono sul sito dell’Ateneo. Vai alla pagina.

Con Erasmus+ come cambia l'importo contributo comunitario per gli studenti che partono per motivi di studio?
Con Erasmus+, gli studenti che partono per motivi di studio riceveranno un contributo comunitario differenziato in relazione al costo della vita del Paese di destinazione. A tale scopo, i Paesi di destinazione sono stati suddivisi in 3 gruppi:

  • Paesi del gruppo 1 (costo della vita alto): Austria, Danimarca, Finlandia, Francia, Irlanda, Italia, Lichtenstein, Norvegia, Svezia, Regno Unito.
  • Paesi del gruppo 2 (costo della vita medio): Belgio, Croazia, Repubblica Ceca, Cipro, Germania, Grecia, Islanda, Lussemburgo, Paesi Bassi,  Portogallo, Slovenia, Spagna, Turchia.
  • Paesi del gruppo 3 (costo della vita basso): Bulgaria, Estonia, Ungheria, Lettonia, Lituania, Malta, Polonia, Romania, Slovacchia, ex Repubblica iugoslava di Macedonia.

Quali sono gli importi relativi ai tre gruppi per la mobilità italiana per motivi di studio definiti sulla base del costo della vita?
Gli importi  relativi ai tre gruppi per la mobilità italiana sono:

  • Paesi del gruppo 1: Euro 280/mese
  • Paesi del gruppo 2: Euro 230/mese
  • Paesi del gruppo 3: Euro 230/mese

A quanto ammonta il contributo aggiuntivo a favore di studenti con condizioni socio-economiche svantaggiate, in Erasmus per studio?
Il contributo aggiuntivo a favore di studenti con condizioni socio-economiche svantaggiate, in Erasmus per studio, ammonta a Euro 200.

Quali sono i requisiti di idoneità al contributo aggiuntivo a favore di studenti con condizioni socio-economiche svantaggiate?
I requisiti di idoneità  al contributo aggiuntivo a favore di studenti con condizioni socio-economiche svantaggiate saranno resi noti nel bando e sul sito Erasmus. In merito vai alla pagina.

Con Erasmus+ come cambia l'importo contributo comunitario per gli studenti che partono per tirocinio?
Al contributo previsto per gli studenti per motivi di studio (vedi precedente risposta), si aggiungerà la quota Euro 200/mese.

Gli studenti in Erasmus per tirocinio potranno fruire del contributo aggiuntivo a favore di studenti con condizioni socio-economiche svantaggiate?
No.

Oltre alla borsa Erasmus lo studente riceverà altri contributi?
Oltre alla borsa Erasmus lo studente riceverà l’integrazione erogata dalla “Sapienza”, previa approvazione del Bilancio Universitario; il sussidio del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, versato in base allo stanziamento deciso annualmente dal Ministero. In merito vai alla pagina contributi.

Dove sono pubblicate le informazioni sulla domanda di candidatura?
Le informazioni sulla domanda di candidatura sono sul sito dell’Ateneo.
Vai alla pagina

Lo studente diversamente abile interessato all’Erasmus dove può trovare informazioni aggiuntive?
Vai alla pagina Erasmus per gli studenti diversamente abili

Dopo aver vinto la borsa Erasmus e prima di partire, lo studente dove riceverà ulteriori informazioni?
Presso l’ufficio Erasmus della Facoltà di appartenenza e presso l'Area per l'Internazionalizzazione (i recapiti sono a destra di questa pagina).

Quando si deve ritirare il contratto finanziario Erasmus?
Il contratto finanziario si ritira nel corso delle riunioni informative organizzate prima della partenza dal Settore Erasmus. Date o orari delle riunioni vengono comunicati direttamente agli studenti interessati.

E’ obbligatorio il ritiro di persona del contratto finanziario?
Il ritiro di persona del contratto finanziario è obbligatorio e non può essere delegato. Gli studenti in partenza saranno convocati via email.

Quando e come si devono compilare il Learning Agreement e il Change Form?
Il Learning Agreement deve essere compilato prima della partenza. Il Change Form deve essere compilato,  in caso di necessità,  dopo l’arrivo presso la sede di destinazione e prima dell’inizio dei corsi da frequentare. Per la compilazione occorre utilizzare i moduli online contenuti nell’Area Pagina Personale dello Studente.
Vai ai moduli on line

La compilazione online del Learning Agreement e del Change Form è obbligatoria anche quando lo studente utilizza la modulistica dell’università di destinazione?
La compilazione online del Learning Agreement e del Change Form è obbligatoria anche se viene utilizzata la modulistica della sede di destinazione.

Chi deve contattare lo studente per avviare la procedura di compilazione online del Learning Agreement e del Change Form?
Per avviare la procedura di compilazione del Learning Agreement e del Change Form lo studente deve contattare il responsabile amministrativo Erasmus della Facoltà di appartenenza (RAEF). Vai alla pagina dei Raef

Quando si intende approvato il Learning Agreement e il  Change Form?
Il Learning Agreement e il Change Form sono approvati quando recano tutte le firme previste.

Come e quando verrà informato lo studente sull’avvenuta ricezione della “Dichiarazione di arrivo” nel Paese straniero?
Lo studente verrà informato mediante una specifica email che riceverà entro 15 giorni.

Il modulo “Certificato di frequenza” deve essere consegnato e compilato al momento dell’arrivo presso la sede di destinazione?
No, il modulo “Certificato di frequenza” deve essere consegnato e compilato a ridosso della conclusione effettiva dell’attività didattica approvata (rif. Learning Agreement e/o Change Form firmati).

I contributi Erasmus sono pagati mensilmente?
No. A partire dal 2014-2015 il contributo comunitario ed il contributo dell'Ateneo sono pagati in due soluzioni e in momenti diversi: 80% dell'ammontare totale dopo la partenza  e il 20% a saldo al rientro dall'Erasmus, salvo verifica dell'effettiva mobilità. Il Contributo del Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca è pagato in un'unica soluzione a fine Erasmus, previa disponibilità del fondo e a verifica dell'effettiva mobilità.  Gli studenti in partenza troveranno le indicazioni circa la tempistica e gli adempimenti previsti nella Pagina personale e sul contratto finanziario firmato.

Quali sono le modalità per riscuotere i contributi Erasmus?
I contributi Erasmus  superiori a 1000,00 Euro possono essere riscossi solo tramite accredito su contocorrente postale o bancario o carta prepagata purché munite di IBAN.
I contributi Erasmus inferiori a 1000,00 Euro possono essere riscossi personalmente presso uno sportello bancario Unicredit di zona, per delega o tramite accredito.

Quale caratteristica deve avere il codice IBAN?
Il codice IBAN deve essere composto da 27 caratteri e deve iniziare con IT.

E’ possibile accreditare la borsa Erasmus su un contocorrente straniero?
Il contocorrente deve essere italiano, quindi il relativo codice IBAN deve iniziare con IT.

Quando e come si devono fornire i dati per la riscossione dei contributi Erasmus?
I dati per la riscossione dei contributi Erasmus si devono fornire prima della partenza compilando il modulo contenuto nell’Area Pagina Personale dello Studente. Vai al modulo. Inoltre, ai fini del buon esito delle operazioni di accredito, gli studenti assegnatari dovranno verificare che i dati su INFOSTUD siano identici ai dati forniti in fase di candidatura e ai fini della stipula dell'accordo/contratto finanziario. Qualora ci fossero errori o discordanze, si dovrà procedere all'adeguamento di tali dati inseriti su INFOSTUD. Il mancato aggiornamento potrebbe ritardare o sospendere i pagamenti. 
Si dovrà altresì verificare che tutti i dati (residenza, codice fiscale, IBAN, ecc.) siano inseriti con il carattere maiuscolo. 

Come e quando verranno informati gli studenti sul pagamento dei contributi?
Gli studenti saranno informati sul pagamento dei contributi mediante email dopo la partenza  a decorrere dai mesi indicati nel contratto finanziario agli articoli 3 e 4.

Per i contributi inferiori a 1000,00 Euro, come mi devo comportare se il contributo da riscuotere con delega non risulta disponibile presso lo sportello Unicredit di zona?
Per riscuotere con delega  il contributo che non risulta  disponibile presso lo sportello Unicredit di zona, il delegato deve contattare lo sportello Unicredit di tesoreria della Città Universitaria per avere le relative indicazioni.

Lo studente ha diritto a mantenere i contributi Erasmus ricevuti  anche se dovesse rientrare prima della durata prefissata?
Lo studente che rientra prima della durata prefissata non ha diritto a mantenere i contributi Erasmus ricevuti. Questa evenienza viene esaminata al termine del soggiorno Erasmus sulla base dell’Attestato di frequenza presentato e comporterà una restituzione di una/più mensilità o dell’intero contributo, come da informazioni riportate nel contratto finanziario firmato.

Cosa deve fare lo studente per prolungare il periodo Erasmus?
Lo studente per prolungare il periodo Erasmus deve compilare l’apposito modulo di richiesta contenuto nella cartellina Erasmus ricevuta prima della partenza.

Quando e come deve essere approvato il prolungamento richiesto?
Il prolungamento deve essere approvato almeno un mese prima della conclusione del periodo Erasmus inizialmente previsto. L’approvazione è fornita dalla sede ospitante e dalla Facoltà di appartenenza firmando e timbrando il modulo di richiesta.

Quali documenti devono essere consegnati al termine del periodo Erasmus?
I documenti da consegnare al termine del periodo Erasmus sono riportati  nell’informativa contenuta nella pagina personale online che verrà attivata al momento dell'accettazione della mobilità Erasmus.

Chi rilascia il Transcript of Records?
L’Università ospitante rilascia il Transcript of Records.

Come posso ottenere la convalida degli esami superati in Erasmus?
Per ottenere la convalida degli esami superati in Erasmus devi recarti presso gli angoli Erasmus della Facoltà di appartenenza con i risultati degli esami sostenuti presso la sede straniera ospitante (Transcript of record).

 

Contatti

  • Area per l'Internazionalizzazione
     

    Direttore
    Maria Ester Scarano

    Settore Erasmus

    Capo settore
    Tiziana De Matteis

    Staff
    Maria Pia Battista
    Libera Durante
    Claudia Silvaggi
    Gaia Vallerini
    Tiziana Zibellini
    Daniela Astolfi

    Apertura al pubblico
    lunedì, mercoledì e venerdì
    Ore 09.00 - 12.00

    Telefoni
    (+39) 06 4969 0430
    (+39) 06 4969 0432

    Fax
    (+39) 06 4969 0435

    Mail
    erasmus sapienza

    Referenti amministrativi Erasmus di Facoltà
    RAEF

Sede

  • Città universitaria
    Palazzina Tumminelli (CUOO7)
    Secondo piano
    Ingresso da
    Viale dell'Università, 36