La Sapienza - Università di Roma

logo de La Sapienza per la stampa

Studenti con disturbi specifici dell’apprendimento - DSA

Art. 24 - Studenti con disturbi specifici dell’apprendimento - DSA

1. Dichiarazione di DSA su Infostud. Gli studenti con disturbi specifici dell’apprendimento (Dsa) seguono le norme di iscrizione previste per la generalità degli studenti, non fruiscono di specifiche agevolazioni sulle tasse, e devono dichiarare il proprio status su Infostud.

2. Riconoscimento di Dsa. Lo studente deve presentare al Servizio dedicato presso lo Sportello per Relazioni con gli studenti Disabili e con DSA un certificato con la diagnosi di DSA rispondente ai criteri della Consensus Conference (2011), che riporti i codici nosografici e la dicitura esplicita del Dsa e contenga le informazioni necessarie per comprendere le caratteristiche individuali di ciascuno studente, con l’indicazione delle rispettive aree di forza e di debolezza.
Sono validi i certificati rilasciati dalle strutture del SSN o dagli enti o professionisti accreditati dalle Regioni. Come previsto dalla legge n. 170 del 2010 e dal successivo Accordo Stato‐Regioni del 24/7/2012, la diagnosi deve essere aggiornata dopo 3 anni se eseguita dallo studente di minore età; non è obbligatorio che sia aggiornata se eseguita dopo il compimento del 18° anno.

3. Servizio Counseling DSA di Ateneo. Il monitoraggio delle carriere degli studenti con DSA è supportato dal Servizio Counseling DSA di Ateneo in collaborazione con i Docenti Referenti delle rispettive Facoltà.
Per informazioni è possibile contattare il numero verde 800-410960 o l’indirizzo counseling@uniroma1.it
Ulteriori notizie sul sito della Sapienza al seguente indirizzo web http://sportellodpd.uniroma1.it/