La Sapienza - Università di Roma

logo de La Sapienza per la stampa

Bonus fratelli-sorelle

Art. 28 - Bonus fratelli-sorelle

1. Bonus fratelli-sorelle. Il bonus fratelli-sorelle è una riduzione dell’importo delle tasse universitarie per gli studenti che hanno un fratello/sorella già iscritto/a alla Sapienza.
Studenti con Isee 2017 per il diritto allo studio universitario inferiore o pari a €40.000 hanno il 30% di riduzione sull’importo delle tasse.
Studenti con Isee 2017 per il diritto allo studio universitario superiore a €40.000 hanno il 20% di riduzione sull’importo delle tasse.

2. Requisiti necessari. Per avere diritto al bonus fratelli-sorelle è necessario:

  • essere immatricolati o iscritti per l’anno accademico 2017-2018 ad un corso di studi da un numero di anni non superiore alla sua durata normale maggiorata di un anno.  3 anni + 1, se iscritto ad una laurea, 2 anni + 1 se iscritto a una magistrale biennale, 5 anni + 1 o 6 anni + 1 se iscritto ad una magistrale a ciclo unico;
  • avere un fratello/sorella iscritto o immatricolato alla Sapienza in regola con il pagamento delle tasse per l’anno accademico 2017-2018 (abbia cioè pagato nei termini prima e seconda rata) e che non sia stato beneficiario del bonus nel 2016-2017;
  • appartenere al medesimo stato di famiglia del fratello/sorella già iscritti e pertanto avere la stessa residenza anagrafica;
  • avere lo stesso Isee 2017 per il diritto allo studio universitario del fratello/sorella dichiarato come requisito oppure scegliere entrambi su Infostud l’opzione “Non dichiaro l’Isee”;
  • se iscritto nel 2017-2018 ad un anno successivo al primo, aver conseguito, entro il 31 gennaio 2018, tutti gli esami/crediti previsti dal Manifesto del proprio Corso di studio per l’anno di corso a cui erano iscritti nell’a.a. 2016-2017. Le idoneità e gli esoneri non verbalizzati non possono essere conteggiati come esami/crediti sostenuti.

3. Cause di esclusione. Non può richiedere il bonus:

  • lo studente iscritto al tempo parziale (art. 50)
  • lo studente la cui iscrizione era stata indicata come requisito dal fratello che ha beneficiato del bonus nell’anno accademico 2016-2017 e non è riuscito a rinnovarlo per l’a.a. 2017-2018;

4. Presentazione della domanda. La prima richiesta di bonus fratelli e sorelle deve essere inserita obbligatoriamente online sul sistema Infostud dal 15 febbraio 2018 al 28 febbraio 2018. Non saranno concesse deroghe alle scadenze su indicate per nessun motivo.

5. Ottenimento del bonus. Il richiedente riceverà una mail di conferma o di rifiuto dopo le opportune verifiche sui dati autocertificati prima della scadenza dei termini di pagamento della terza rata (30 marzo 2018) sulla quale avrà effetto la riduzione del bonus fratelli-sorelle.

6. Laureandi. Gli studenti che fanno richiesta di bonus nell’a.a. 2017-2018, e si laureano entro il 30 marzo 2018, e non pagano la terza rata non potranno usufruire del bonus fratelli-sorelle.

7. Laureati iscritti a lauree magistrali. Lo studente iscritto a una laurea magistrale che sia stato beneficiario di bonus per l’a.a. 2016-2017 e si sia laureato ha la possibilità di presentare una nuova domanda per il 2017-2018 se in possesso dei requisiti necessari.

8. Famiglie numerose. Nel caso di 3 o più fratelli-sorelle iscritti nell’ accademico 2017-2018 possono presentare la domanda di bonus tutti tranne uno. Il fratello-sorella non beneficiario è indicato come requisito da tutti gli altri.

9. Esentati dalle tasse a vario titolo. Lo studente che usufruisca già di un esonero delle tasse per lo stesso anno accademico a vario titolo, può comunque presentare domanda per l’ottenimento del bonus fratelli-sorelle.

10. Rinnovo del bonus fratelli-sorelle per studenti che hanno già beneficiato del bonus nell’a.a. 2016-2017. Gli studenti che hanno beneficiato del bonus nell’a.a. 2016-2017 manterranno il beneficio per l’a.a. 2017-2018 se avranno conseguito, entro il 31 gennaio 2018, tutti gli esami/crediti previsti dal Manifesto del proprio Corso di studio per l’anno di corso a cui erano iscritti nell’a.a. 2016-2017.
La segreteria confermerà automaticamente il rinnovo del bonus applicando la riduzione prevista con le modalità di cui al comma 5 del presente articolo.
Lo studente destinatario del bonus che effettua un passaggio ad altro corso di laurea (art. 10) e non possiede i requisiti previsti per il rinnovo non può ottenere il rinnovo del bonus fratelli e sorelle.