La Sapienza - Università di Roma

logo de La Sapienza per la stampa

Corsi singoli

Art. 28 - Corsi singoli

E’ possibile seguire per un anno accademico singoli insegnamenti (in seguito denominati “corsi singoli”) attivati presso i corsi di laurea e laurea magistrale, sostenere i relativi esami di profitto e riceverne regolare attestazione, comprensiva dell’indicazione dei crediti formativi conseguiti. Di seguito sono elencati i casi in cui è possibile iscriversi ai Corsi singoli:

1.  Per ragioni di aggiornamento culturale e di integrazione di competenze professionali
Ci si può iscrivere, in questo caso, solo a insegnamenti attivati in corsi di laurea o laurea magistrale non a numero programmato. Possono iscriversi:
a. Persone che non siano iscritte a nessun corso di studi universitario né in Sapienza, né in altro Ateneo (solo per questo caso i corsi singoli possono essere massimo due per ciascun anno accademico).
b. Studenti iscritti a corsi di studio post-lauream di Sapienza (Dottorati, Specializzazioni, Master) previa autorizzazione delle rispettive strutture didattiche.
c. Studenti iscritti presso altri Atenei italiani (è necessario accertarsi che gli esami sostenuti alla Sapienza siano riconosciuti presso l’università di appartenenza)
d. Studenti universitari stranieri iscritti presso università estere previa verifica e approvazione delle autorità consolari competenti. Nel caso la richiesta avvenga nell’ambito di programmi e accordi di mobilità internazionali regolati da condizioni di reciprocità è prevista la dispensa dei contributi di iscrizione.

2.  Per il conseguimento di tutti i requisiti curriculari (esami e crediti formativi) richiesti ai fini dell’ammissione a corsi di laurea magistrale (per l’anno accademico in corso o quello successivo) a scuole di specializzazione, a concorsi pubblici.

Ci si può iscrivere, in questo caso, anche a insegnamenti attivati in corsi di laurea o laurea magistrale a numero programmato. Possono iscriversi:

a. I laureati presso Sapienza e altri Atenei italiani e stranieri.
b. I laureandi presso altri Atenei italiani, previa autorizzazione delle competenti autorità didattiche.

In questo caso gli esami sostenuti come corsi singoli saranno aggiunti al proprio curriculum, se laureati presso Sapienza.
Ai laureati presso altri Atenei gli esami sostenuti saranno solo certificati.
La regolare certificazione degli esami sostenuti come corso singolo verrà rilasciata solo dopo l’avvenuta immatricolazione al corso di laurea magistrale.
Gli esami sostenuti come corso singolo non possono costituire motivo di richiesta di abbreviazione di corso.
Gli esami sostenuti non possono far parte del percorso di primo livello e non fanno media.

3.  Per il sostenimento anticipato di due esami di un corso di laurea magistrale di durata biennale (non a numero programmato) a cui ci si intende immatricolare nell’anno accademico 2016-2017.

Ci si può iscrivere, in questo caso, solo a insegnamenti attivati in corsi laurea magistrale non a numero programmato. Possono iscriversi solo gli studenti laureati presso Sapienza.

4.  Costi. Tutti coloro che intendono frequentare corsi singoli presso la Sapienza, in possesso di titolo di studio italiano o straniero anche se titolari di borse di studio governative, dovranno versare per ciascun corso singolo, a titolo di tasse universitarie:

  • la somma di € 430,00 per i corsi singoli specificati nel punto 1;
  • la somma di 107,50 € (fruendo della riduzione del 75%) per i corsi singoli specificati ai punti 2 e 3 ad eccezione dei corsi singoli sostenuti per l'ammissione a scuole di specializzazione o a concorsi pubblici per i quali non sono previste riduzioni.

5.  Quando presentare la domanda. Non ci sono scadenze per la presentazione della domanda.
La richiesta va effettuata sul sistema informatico Infostud dopo aver contattato la propria segreteria didattica per la richiesta dei codici dei corsi singoli e/o l’ottenimento delle autorizzazioni preventive. A seguito della domanda il sistema provvederà a produrre il bollettino con la quota prevista. La Segreteria amministrativa, dopo aver effettuato gli opportuni controlli, abiliterà gli studenti alla prenotazione degli esami, che avverrà sempre attraverso il sistema Infostud.

6.    Entro quando va sostenuto l’esame. L’esame relativo al corso singolo deve essere sostenuto entro l’anno accademico relativo alla richiesta. In caso contrario l’ammontare versato non potrà essere rimborsato.

7.    I cittadini con titolo di studio straniero che vogliono sostenere corsi singoli, oltre a seguire le procedure descritte, devono presentare alla Segreteria amministrativa studenti con titolo straniero fotocopia del passaporto e del visto di soggiorno.
Come disposto dal D.P.R. 26 marzo 1970 n. 825, in nessun caso i corsi sostenuti da studenti provenienti da università estere potranno essere valutati ai fini dell’iscrizione a normali corsi di laurea o di diploma.
I cittadini extra-comunitari residenti all’estero devono presentare domanda di preiscrizione presso la Rappresentanza diplomatica italiana entro i seguenti termini:

  • per corsi del primo semestre entro il 24 agosto 2016
  • per corsi del secondo semestre entro il 28 dicembre 2016.

I cittadini con titolo di studio straniero che vogliono sostenere esami singoli, oltre a seguire le procedure appena descritte, devono presentare presso la segreteria amministrativa studenti con titolo straniero fotocopia del passaporto e fotocopia del visto.

8.    Corsi singoli presso altri atenei. Gli studenti iscritti alla Sapienza che vogliono sostenere corsi singoli presso altri Atenei devono ottenere preventivamente l’autorizzazione scritta dalla competenti strutture didattiche per il successivo riconoscimento degli esami sostenuti. Tale autorizzazione andrà consegnata alla segreteria amministrativa studenti di competenza.