La Sapienza - Università di Roma

logo de La Sapienza per la stampa

Convertitore analogico-digitale a mappe interattive

Convertitore analogico-digitale a mappe interattive

Convertitore analogico digitale basato sul principio iterativo della mappa di Bernoulli, costituito da componenti discreti, ibridi, misti o integrati. I vantaggi rispetto alle tecniche precedenti sono la programmabilità della definizione del dato digitale convertito, cioè della lunghezza della parola binaria in uscita e l'elevata velocità in fase di conversione. Inoltre, inserendo una logica (10) (Fig.4), aumentando il numero dei comparatori (3), le relative tensioni di riferimento V-ref e l'amplificazione di un fattore 2k (2) il convertitore ora parallelizzato, migliora le sue prestazioni in velocità. La sua semplicità circuitale comporta l'abbassamento dei costi di fabbricazione. L'invenzione si colloca nel campo scientifico della conversione analogico- digitale, dei circuiti elettronici, e trova applicazione in tutti quei campi, civile e militare, in cui sia necessario convertire un segnale analogico in opportune sequenze numeriche, mantenendone le giuste caratteristiche dinamiche.

Inventori
Londei Alessandro, Marietti Piero, Picaro Pietro
Titolare/i
Sapienza 100%
Copertura territoriale
Italia, USA
Data
18-09-1996
Codice
IT1286319 USA5963161