La Sapienza - Università di Roma

logo de La Sapienza per la stampa

Modulatori del TGF-BETA e loro uso

Modulatori del TGF-BETA e loro uso

La presente invenzione riguarda molecole preferilmente di natura polipeptidica che hanno attività di regolazione negativa della quantità o dell'attività di TGF-?, ed in cui la regione attiva è una sequenza polipeptidica ricca di cisteine, definita come "dominio EMI", o i suoi sottoframmenti, dove tale "dominio EMI" ha omologia di sequenza di almeno il 25% rispetto a sequenza ID NO2, per uso farmaceutico. Ancor più preferibilmente tale sequenza polipeptidica consiste nel dominio EMI delle seguenti proteine: emilina-1, dell'emilina-2, dell'emilina-3, della multimerina-1 e/o multimerina-2, Emid-1, Emid-2, o nei loro sottoframmenti aventi lunghezza di almeno 6 aminoacidi quali farmaci attivi sul sitema cardiovascolari. L'invenzione si estende all'uso di molecole note aventi attività di regolazione negativa del TGF-? e a molecole che interferiscono con il legame tra TGF-? ed i suoi recettori, oppure a inibitori della sintesi di TGF-? nRNA o dell'espressione di TGF-?, per gli stessi usi terapeutici.

Inventori
Lembo Giuseppe, Bressan Giorgio, Bonando Paolo, Piccolo Stefano
Titolare/i
Sapienza 25%, Università di Padova 75%
Copertura territoriale
Italia, PCT
Data
03-02-2006