La Sapienza - Università di Roma

logo de La Sapienza per la stampa

Uso della fractalchina per la produzione di un farmaco neuroprotettore contro la morte cellulare

Uso della fractalchina per la produzione di un farmaco neuroprotettore contro la morte cellulare

La presente invenzione consiste nell'impiego di una proteina endogena di origine immunitaria, la fractalchina, come farmaco neuroprotettore contro tossicità da glutammato in casi di ischemia cerebrale acuta e lesioni midollari. Il farmaco è utile anche durante le operazioni neurochirurgiche all'encefalo come neuroprotettore in caso di blocco della irrorazione locale del tessuto nervoso su cui l'intervento si concentra. La neuroprotezione si esercita nell'intervallo di qualche ora dall'insulto ischemico e per questa ragione è da considerarsi unico nelle applicazione fisiopatologiche descritte.

Inventori
Eusebi Fabrizio
Titolare/i
Sapienza 50%, Neuromed 50%
Copertura territoriale
Italia, EP
Data
06-07-2006