Art. 27 - BONUS E AGEVOLAZIONI; ART. 27BIS BONUS ESAMI

 

1.    Requisiti. Il bonus esami si attribuisce agli studenti iscritti in corso che durante l’anno accademico 2018-2019 hanno acquisito, tra il 10 agosto 2018 e il 10 agosto 2019:

  • almeno 10 crediti (se si iscrivono nell’a.a. 2019-2020 al II anno di una laurea triennale o magistrale a ciclo unico o percorso unitario) oppure almeno 25 crediti (se si iscrivono nell’a.a. 2019-2020 al III anno della laurea triennale o al III, IV, V, VI anno in corso della laurea magistrale a ciclo unico o percorso unitario oppure al I o al II anno della laurea magistrale biennale);
  • una votazione media, riportata negli esami di profitto, di 24/30, calcolata su tutti gli esami sostenuti e per tutta la carriera pregressa.

Gli studenti destinatari del bonus sono individuati in automatico dal sistema Infostud che attribuisce il beneficio, in base ai criteri previsti, al 10% degli studenti che avranno ottenuto i migliori risultati, per numero di crediti e voti conseguiti. A tali studenti sarà attribuito, nel caso in cui non rientrino in più favorevoli ambiti di riduzione di cui all’art 20, un bonus sui contributi di iscrizione dovuti per l’a.a. 2019-2020. L'importo del bonus varia da un minimo di 85 euro a un massimo di 300 euro e viene attribuito in funzione del merito di ogni studente.
Il valore minimo del contributo unico previsto per l’a.a. 2019-2020 per chi fruisce del bonus Esami è fissato a 30 euro.

2.    Attribuzione del bonus. Il sistema terrà conto di tutti i crediti acquisiti da ciascuno studente, attraverso esami con voto, negli anni precedenti a partire dall’immatricolazione e fino al 10 agosto 2019.

Per ogni studente il sistema calcolerà 3 parametri di valutazione:

a.    la somma dei Cfu di ogni esame moltiplicato per il voto conseguito diviso 100: SUM(cfu*voto)/100;
b.    la media pesata dei voti.
c.    la data di nascita.

Il bonus sarà attribuito in modo decrescente per il parametro a. (a partire dal punteggio più alto), poi per il parametro b. (a partire dalla media più alta) ed infine per il parametro c. (a partire dalla data di nascita più recente).

Gli iscritti al primo anno di un Corso di Laurea Magistrale biennale hanno diritto alla fruizione del bonus esami e ottengono una maggiorazione sul punteggio del 5% se hanno acquisito il titolo di laurea entro il 10 agosto 2019.

3.    Cause di esclusione e cfu non ammissibili. Non è prevista la fruizione del bonus esami per gli immatricolati alle lauree triennali e per gli iscritti al primo anno delle lauree magistrali laureati in altri Atenei.
Sono inoltre esclusi dalla fruizione del beneficio tutti gli studenti che abbiano realizzato nella propria carriera passaggi, trasferimenti e abbreviazioni di corso.

Non sono validi per ottenere il bonus esami:

  • i Cfu ottenuti con il superamento di esami extracurriculari ex art. 6 (art.42),
  • i Cfu ottenuti con il superamento di esami di corsi singoli (art. 41)
  • i Cfu ottenuti per convalida ai fini di abbreviazioni di corso (art. 49).

Sono validi i Cfu ottenuti per convalida di esami sostenuti all’estero nell’ambito di programmi di mobilità.

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma