Data pubblicazione
Mercoledì, 20 marzo 2013
Data scadenza
Mercoledì, 17 aprile 2013
Sottotitolo

Bando per la raccolta di progetti congiunti di ricerca scientifica e tecnologica tra Italia e Quebec per il periodo 2013–2015

Nell’ambito del Programma di Cooperazione Scientifica e Tecnologica tra Italia e Quebec per il periodo 2013–2015, la Direzione Generale per la Promozione Culturale – Unità per la cooperazione scientifica e tecnologica del Ministero degli Affari Esteri italiano e il Ministero delle Relazioni Internazionali, della Francofonia e del Commercio Estero (MRIFCE) del Governo del Quebec, intendono avviare le procedure previste per la raccolta di progetti congiunti di ricerca scientifica e tecnologica.

Il bando concerne progetti di ricerca congiunti fra ricercatori delle due Parti; Il finanziamento sarà erogato esclusivamente ai progetti di mobilità dei ricercatori.

Aree di ricerca

• Scienza e tecnologia applicata alla sicurezza e qualità alimentare. 
• Scienza e tecnologia applicata all’agricoltura e alla tutela della biodiversità 
• Scienza e tecnologia applicata all’innovazione nella filiera alimentare 
• Città e comunità intelligenti (Smart cities and communities) con particolare riguardo alla gestione dei rifiuti, alla domotica, alle smart grid e ai trasporti. 
• Spazio con particolare riguardo all’osservazione della terra e ai micronanosatelliti 
• Nuovi materiali e metodi di produzione con particolare riguardo alle nano tecnologie e alle biotecnologie. 

Ogni ricercatore può presentare un solo progetto, di durata non superiore ai tre anni. Le domande dovranno essere inviate entro la mezzanotte del 18 aprile 2013.
Ogni proposta di progetto dovrà essere inviata dal coordinatore italiano e da quello di Quebec ciascuno al rispettivo Ministero responsabile.
Eventuali progetti presentati a una sola delle due Parti non saranno considerati. Il coordinatore italiano del progetto dovrà inviare il suo progetto esclusivamente tramite l’apposita procedura on-line all’indirizzo: web.esteri.it ; inoltre, copia del progetto dovrà essere inviata per posta elettronica (in pdf),  all’Addetto Scientifico presso l’Ambasciata italiana ad Ottawa all’indirizzo di posta elettronica science.ottawa@esteri.it.
Copia del progetto presentato al MAE dovrà essere inviata per conoscenza all’Area per l’Internazionalizzazione, al seguente indirizzo: susanna.squillaci@uniroma1.it Il testo completo del bando è disponibile in download a destra e sul sito del MAE: www.esteri.it

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002