Tecnologi alimentari a 20 anni dalla legge istitutiva

Mercoledì 4 giugno, presso l’aula magna del Rettorato si svolgerà “Tecnologi alimentari a 20 anni dalla legge istitutiva. Garantire competenze e formazione per fare ordine nelle professioni”, un convegno organizzato nell’ambito delle attività della Sapienza in vista dell’Expo 2015 (SapiExpo). Il convegno, aperto dal saluto del Rettore Luigi Frati, del sottosegretario alle Politiche agricole Giuseppe Castiglione, del sottosegretario presso il Ministero della Giustizia Cosimo Maria Ferri e da altri esponenti istituzionali, vedrà la partecipazione di studiosi, professionisti e membri delle associazioni a tutela dei consumatori. 
L’appuntamento, organizzato in collaborazione con l’Ordine nazionale dei tecnologi alimentari, si propone come un momento di riflessione sui traguardi raggiunti a vent’anni dall’istituzione della figura professionale, approfondendo le competenze del tecnologo alimentare in ambito sanitario e i nuovi modelli di sviluppo auspicabili. Nel panorama delle professioni connesse con le filiere alimentari, i tecnologi svolgono ruoli legati a loro specifiche competenze che saranno messe in evidenza e descritte da esperti appartenenti al mondo delle imprese e delle Istituzioni. Una particolare attenzione sarà rivolta alla crescente esigenza di formare in modo specifico i futuri professionisti del settore e al ruolo che l’università è chiamata a ricoprire proponendo agli studenti la scelta di percorsi formativi ad hoc, dai corsi di laurea ai corsi post-lauream; a questo tema sarà dedicato l’intervento “Progettare nuovi percorsi formativi” del Presidente del corso di laurea in Biotecnologie agroindustriali Cesare Manetti, tra gli organizzatori del convegno.
Info
Cesare Manetti - presidente del corso di laurea in Biotecnologie agroindustriali
Martedì, 03 giugno 2014

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002