Regolamenti per la didattica

MANIFESTO GENERALE DEGLI STUDI

Se stai cercando una procedura di carattere amministrativo (es. immatricolazioni, iscrizioni, passaggi, trasferimenti, corsi singoli, interruzione di carriera, rinuncia agli studi ecc..) devi consultare il Manifesto generale degli studi e i relativi moduli.

Vai al Manifesto generale degli studi
Vai ai moduli

Regolamenti di Ateneo

Il Regolamento didattico di Ateneo (emanato ai sensi del Decreto Ministeriale 270/04) è il documento, diviso in due parti, nel quale sono inserite le norme di carattere generale per gli studenti (parte I) e che raccoglie tutti gli ordinamenti dei corsi di studio istituiti dall’Università e approvati dal Ministero (Miur). Tale Regolamento può essere modificato nella II parte anche annualmente, e contiene le norme generali da cui discendono anche le procedure operative previste nel Manifesto generale degli studi.
Vai alla pagina del Regolamento didattico

Il Manifesto generale degli studi dell’Università indica le condizioni, le modalità, i termini, gli importi da versare, la documentazione richiesta e ogni altro adempimento necessario all'immatricolazione ai corsi di studio attivati e alla gestione della carriera (passaggi, trasferimenti, ecc…), nel rispetto delle regole generali contenute nel Regolamento didattico di Ateneo.
Vai alla pagina del Manifesto generale degli studi

REGOLAMENTI DIDATTICI DI CORSO DI STUDI

Se stai cercando procedure e o informazioni di carattere didattico (es. piani di studio, riconoscimento crediti, propedeuticità, sessioni d’esame o di laurea, ecc…) devi consultare il Manifesto e il Regolamento didattico pubblicati nelle pagine web del tuo corso di studio.  Al Sort puoi chiedere informazioni sugli orari delle lezioni, ricevimento docenti, ecc…(vedi link a destra).
Nota: nelle pagine dell'offerta formativa sono pubblicati i regolamenti didattici relativi all'a.a. 2011-2012, per gli anni precedenti occorre consultare il sito web di facoltà o rovolgersi in segreteria didattica o al Sort.

Il Manifesto degli studi del corso illustra l'elenco degli insegnamenti attivati per ciascun anno accademico, in cui sono indicati:

  • il percorso formativo ufficiale con l’elenco degli insegnamenti attivati per ciascun anno accademico suddivisi per anni e per semestri
  • i crediti relativi a ciascun insegnamento
  • i settori scientifico-disciplinari di riferimento
  • l'eventuale articolazione in moduli
  • l'elenco delle altre attività formative
  • i curricula offerti agli studenti
  • gli obiettivi formativi specifici di ciascun insegnamento;
  • ecc…

Il Regolamento didattico del corso specifica nel dettaglio gli aspetti organizzativi del corso stesso. In particolare stabilisce:

  • le modalità di accesso;
  • le eventuali propedeuticità tra insegnamenti;
  • le regole di presentazione dei piani di studio individuali;
  • la tipologia delle forme didattiche degli esami e delle altre verifiche del profitto degli studenti;
  • le disposizioni sugli eventuali obblighi di frequenza
  • le eventuali norme relative alle iscrizioni e alle frequenze dei singoli insegnamenti;
  • i periodi di inizio e di svolgimento delle attività;
  • i termini entro i quali presentare le eventuali proposte percorsi formativi diversi da quelli consigliati dal corso.

Il regolamento didattico di un corso di studio stabilisce inoltre l’eventuale numero minimo di crediti da acquisire in tempi determinati anche come condizione per l'iscrizione all'anno di corso successivo e specifica quali crediti acquisiti saranno riconosciuti validi per il proseguimento degli studi.

Puoi accedere al Manifesto e al Regolamento del tuo corso alla voce “Insegnamenti” che trovi sulla testata delle pagine di ciascun corso di studi, raggiungibili dalla pagina "Corsi di laurea e laurea magistrale"

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002