Lunedì, 24 ottobre 2016

KREYON DAYS

Da mercoledì 26 a domenica 30 ottobre al Palazzo delle Esposizioni si sono svolti i Kreyon Days, evento unico nel suo genere, dedicato alla creatività e all'innovazione. Cerca, sfida e interagisci: sperimenta la tua creatività

da mercoledì 26 ottobre a domenica 30 ottobre 2016, 10.00
Palazzo delle Esposizioni
via Nazionale 194, Roma

Da mercoledì 26 a domenica 30 ottobre, presso il Palazzo delle Esposizioni, si sono tenuti i Kreyon Days, un evento di divulgazione scientifica unico nel suo genere, interamente dedicato alla creatività e all’innovazione. La manifestazione è legata a un progetto di ricerca internazionale coordinato da Sapienza Università di Roma, organizzata in collaborazione con i Servizi educativi - Laboratorio d’arte di Palazzo delle Esposizioni e patrocinato dalla Regione Lazio e Legambiente.
Queste giornate, attraverso laboratori, installazioni, piattaforme di gioco e conferenze, hanno offerto la possibilità ai partecipanti di sperimentare e analizzare come funzionano i meccanismi alla base delle innovazioni e della creatività. Di particolare interesse sono state le installazioni di creazione collettiva che spazieranno dalla composizione musicale, alle sculture collaborative fino ad arrivare alla progettazione di nuovi sistemi di mobilità urbana. A tutti è stata data la possibilità di aggiungere il proprio contributo a quello degli altri partecipanti, sperimentando così in prima persona come si reagisce di fronte a una sfida, cosa spinge a trovare soluzioni, cosa ostacola, cosa attrae, in che modo si riesce a interagire con gli altri per raggiungere un obiettivo comune.

I laboratori sono stati in tutto 12, aperti sia a ragazzi che ad adulti, con diverse repliche (in tutto più di 100 atelier in 5 giorni). Ad animare gli atelier ci sono stati scrittori, autori teatrali, divulgatori e artisti. Si va dalla creazione collettiva di storie, coordinata da Christian Raimo, Rossella Milone, Claudio Morici, Alessandro Londei e Ascanio Celestini, alle invenzioni romanesche de La Scienza Coatta, un collettivo che usa l’umorismo e il romanesco per fare divulgazione scientifica; si sono svolti inoltre un atelier di improvvisazione di scrittura teatrale del regista e autore Alex Cantarelli, un laboratorio di disegno con mattoncini Lego dell’artista Anna Legge, un workshop sulle composizioni e ricomposizioni geometriche ispirato all’illustratrice Anne Bertier a cura dei Servizi Educativi del Palaexpo, le lezioni di scienza con le bolle ghiacciate del fisico e divulgatore Ilan Chabay, la matematica magica del giocologo Ennio Peres. Le diverse esperienze sono state accompagnate da spiegazioni su quello che si sta facendo e che si cerca di ottenere. In base alla propria età e ai propri interessi, ognuno ha potuto decidere di approfondire più o meno le questioni scientifiche alla base di ogni installazione, attraverso la metodologia didattica dell’ “imparare facendo” .

Le mattine dei giorni 26, 27 e 28 sono state riservate alle classi delle scuole elementari e superiori, su prenotazione obbligatoria. I pomeriggi degli stessi giorni e il fine settimana sono stati aperti a tutti, con ingresso gratuito previa prenotazione. Domenica 30 ottobre, i KreyonDays si sono chiusi con un evento finale che ha incluso, oltre a conferenze sul tema dell’innovazione e della creatività tenute da scienziati ed artisti internazionali che collaborano con il progetto Kreyon, un intervento di Ascanio Celestini e la cerimonia di premiazione del Kreyon Prize con le sue tre sezioni: Creastoria, Lego Pixel Art e Hacking Creativity.

Cerca, sfida e interagisci: sperimenta la tua creatività

 

 

 

 

 

 

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002