La prevenzione delle malattie cardiovascolari

Venerdì 26 maggio 2017, presso l'Aula "Pietro Valdoni" del Policlinico Umberto I, è stata inaugurata la “XIV Giornata Nazionale della prevenzione delle malattie cardiovascolari e respiratorie”. Sono intervenuti relatori internazionali

venerdì 26 e sabato 27 maggio, ore 14.30
Aula "Pietro Valdoni" - IV Clinica Chirurgica
Policlinico Umberto I - viale del Policlinico 155, Roma

Venerdì 26 maggio 2017, presso l'Aula "Pietro Valdoni” del Policlinico Umberto I, è stata inaugurata la “XIV Giornata Nazionale della prevenzione delle malattie cardiovascolari e respiratorie”, congresso patrocinato dal Comune di Roma e dalla Presidenza della Consiglio Regionale del Lazio che è proseguito nella giornata del 27 maggio. L'iniziativa, è stata promossa da Carlo Gaudio, direttore del Dipartimento di Scienze cardiovascolari, respiratorie, nefrologiche, anestesiologiche e geriatriche, prevede gli interventi di saluto di S.E. Mons. Andrea Manto, direttore del Centro per la Pastorale sanitaria del Vicariato di Roma, del presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, del senatore Guido Viceconte e del presidente emerito della Corte Costituzionale Cesare Mirabelli. Hanno fatto gli onori di casa il rettore Eugenio Gaudio e il direttore generale del Policlinico Umberto I, Domenico Alessio. Il convegno, accreditato presso il Ministero della Salute, si poneva come obiettivo di formare 200 medici del territorio, studenti, specializzandi e dottorandi. Uno spazio centrale del corso è stato tradizionalmente dedicato alla prevenzione cardiovascolare a costo zero, obiettivo virtuoso dei sistemi sanitari, altrimenti oberati da costi crescenti e sempre più insostenibili. Tale strategia è attuabile tramite i cambiamenti nell’alimentazione e nello stile di vita che saranno illustrati nella prima sessione del Congresso e nella lettura introduttiva dell'alimentarista, Giorgio Calabrese. Nel secondo giorno sono state trattate le tematiche relative alle terapie farmacologiche più attuali e alle ultime sofisticate metodiche diagnostiche per immagini e tecniche chirurgiche, con la presenza di esponenti illustri della cardiologia e dalla cardiochirurgia nazionale e internazionale, come Carlo Di Mario del Royal Brompton Hospital di Londra. Di Mario ha presentato le più moderne tecnologie della cardiologia interventistica per la cura e la prevenzione dell’infarto miocardico e per la sostituzione valvolare percutanea. Sono stati trattati, infine, i nuovi percorsi terapeutici nelle patologie bronco-polmonari e nelle infezioni respiratorie. Nel corso della giornata sono stati inaugurati i nuovi reparti e la seconda sala operatoria della cardiochirurgia, opera che ha concluso la decennale completa ristrutturazione dell’Area Cuore del Policlinico di Roma.

Mercoledì, 24 maggio 2017

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002