"Call for makers" Sapienza per partecipare alla Maker Faire Rome 2018

È aperta la call della Sapienza​ per tutti i docenti, ricercatori e studenti che vogliono presentare un progetto da esporre alla prossima edizione di Maker Faire Rome, che si terrà alla Fiera di Roma dal 12 al 14 ottobre 2018. Per partecipare alla call occorre inviare entro giovedì 6 settembre 2018 una breve presentazione del prodotto

Maker Faire Rome è un'opportunità strategica di visibilità per le università, che anche per questa edizione sono state invitate dalla Crui a partecipare attivamente. Anche Per l'edizione 2018 la Sapienza ha quindi lanciato la propria "call for makers" aperta a tutti i docenti, ricercatori e studenti dell'Ateneo che vogliono presentare un progetto da esporre alla prossima edizione di Maker Faire Rome, che si terrà alla Fiera di Roma dal 12 al 14 ottobre.

L'obiettivo è quello di popolare lo stand della Sapienza con prodotti realizzati nello spirito maker, prediligendo pertanto i manufatti, le stampe 3D, i prototipi  e i progetti realizzati con Arduino, Raspberry Pi e affini, così come tutte le espressioni della cultura DiY - Do itYourself. Particolare rilevanza verrà data quest'anno ai progetti che presenteranno un'esperienza "espositiva" che possa coinvolgere direttamente e attivamente il pubblico della fiera. 

Per partecipare alla call occorre inviare entro giovedì 6 settembre 2018 all'indirizzo mail saperi_co@uniroma1.it una breve presentazione del prodotto che si intende esporre con le seguenti informazioni:  
- descrizione del prodotto (max 15 righe) 
- foto del prodotto 
- misure (lunghezza x larghezza x altezza in cm) e peso (in kg) 
- necessità espositive (ad esempio alimentazione elettrica, connessione internet, illuminazione ecc.) 
- dati del soggetto proponente (nominativo, dipartimento/ufficio, mail, telefono, foto). 

I progetti presentati verranno valutati da una commissione composta da professori di Ateneo delle diverse aree disciplinari, esperti del mondo maker. La commissione valuterà i progetti presentati secondo i seguenti criteri:
- alto livello di interazione con il pubblico, composto da giovani, famiglie e appassionati di tecnologia;
- evidenza dei processi tecnologici di realizzazione;
- divulgabilità e facilità di comunicazione anche adun pubblico non specializzato. 
La mancata rispondenza del progetto a questi requisiti comporterà l'esclusione dello stesso in sede di valutazione. 

Si ricorda che l'allestimento e il disallestimento del materiale presentato, la presenza in fiera e il trasporto del prodotto sono a carico di chi presenta domanda di partecipazione. 

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002