Martedì, 21 febbraio 2017

La Sapienza ai primi posti tra gli Atenei internazionali

Nella prima edizione della nuova classifica “The World's Most International Universities 2017” la Sapienza si colloca ai primi posti tra le università più dinamiche per le attività internazionali

Il magazine inglese Times Higher Education (THE) ha pubblicato la classifica “The World's Most International Universities 2017”, che rileva le 150 università più internazionali nel mondo.

Si tratta di una nuova classifica basata su due parametri: la reputazione internazionale, il cui dato è raccolto attraverso un sondaggio distribuito ad accademici di tutto il mondo che non risiedono nel Paese dell’Ateneo (si tratta dello stesso dato utilizzato anche per la compilazione della classifica generale dei migliori atenei); l’”International Outlook”, un parametro a suo volta composto da tre indicatori: il numero di studenti internazionali iscritti, il numero di docenti internazionali e il numero di pubblicazioni scientifiche firmate da coautori internazionali (da rilevazione Scopus).

In questa prima edizione, l’Italia è presente con solo tre università: il Politecnico di Milano che si posiziona all’87esimo posto, il Politecnico di Torino, al 106esimo posto, e la Sapienza, che si colloca al 112esimo posto.

La Sapienza ottiene un risultato positivo soprattutto per l’alto punteggio conseguito nella reputazione internazionale (82,6%), nettamente superiore a quello delle altre due università italiane in classifica, confermando la buona visibilità esterna e il prestigio a livello internazionale.

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002