Sapienza si muove - Presentazione del SUMP

Giovedì 21 Novembre 2019 presso l’aula Gini della facoltà di Scienze Statistiche si è tenuta la conferenza “Sapienza si muove”, con l’obiettivo di condividere le nuove proposte in materia di sostenibilità confluite nel Sump, Sustainable University Mobility Plan, redatto dal Mobility Manager e dal Centro di ricerca per i Trasporti e la logistica (Ctl).

Il Piano, articolato in due fasi, presenta un’analisi degli spostamenti attuali degli studenti e del personale e gli obiettivi e le strategie da attuare, allineando la Sapienza agli Standard Europei ed Internazionali e alle norme che regolano la predisposizione dei “piani urbani di mobilità” (art. 22 della legge 24 novembre 2000, n. 340).

Il SUMP propone 19 interventi specifici differenziati in 5 Macro-Aree, suddivise in Smart Strategies, Mobilità Pedonale, Mobilità Ciclistica, Trasporto Pubblico Locale e Trasporto Privato.

A rappresentare la Sapienza, il Mobility Manager Monica Facchiano, che ha esposto le iniziative in corso di realizzazione del nostro ateneo, al fine di incentivare pratiche di mobilità sostenibile tra gli studenti, i docenti e il personale del campus, per scoraggiare l’uso di mezzi privati e inquinanti.

Le iniziative di maggiore interesse sono:

  • lo sviluppo del Portale Sapienza Mobilità, provvisto di crowdsourcing, le cui funzionalità saranno disponibili su mappa geografica per localizzare le diverse aree dell’Ateneo, al fine di consentire alla comunità accademica di raccogliere idee e suggerimenti sul tema della mobilità.
  • l’installazione di punti di ricarica dei veicoli elettrici
  • l’incentivazione dello smart working 
  • le Road Safety Inspections (RSI, Ispezione e verifiche di sicurezza per le strade urbane), che consentono di monitorare i livelli di sicurezza stradale, garantendo maggiore sicurezza agli utenti dei diversi mezzi di trasporto. 
  • le piste ciclabili e le velostazioni
  • la riorganizzazione della rete TPL
  • una migliore gestione della sosta interna 

 

L’incontro è stato, inoltre, occasione di dibattito e scambio di idee ed esperienze tra studenti e rappresentanti delle diverse università italiane, aderenti alla RUS, la Rete delle Università per lo Sviluppo sostenibile.

Numerosi gli interventi da parte dei mobility manager delle università presenti - l’Università di Roma 3, Tor Vergata, L’università di Catania, l’Università della Campania e l’Università di Milano-Bicocca - nel corso di un confronto presieduto dall’Arch. Stefania Angelelli, Coordinatore Nazionale del Gruppo di Lavoro Mobilità RUS.

Il Piano ha un orizzonte temporale di 5 anni, durante i quali, come esposto nel corso della conferenza, si attueranno gli impegni previsti per rendere più ecologici e sostenibili gli spostamenti casa - lavoro e casa - università.

 

Per ulteriori news e curiosità visita la pagina “Mobilità sostenibile” del portale Sapienza.

 

Contatti
Sapienza Università di Roma
Piazzale Aldo Moro, 5
00185 Roma
Italia
Venerdì, 06 dicembre 2019

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002