Vota per portare alla Sapienza le velostazioni

La Sapienza promuove un'iniziativa per la mobilità ciclabile. Per sostenere questo progetto serve il tuo voto sulla piattaforma Pums di Roma Capitale, metti il tuo click per costruire le velostazioni nelle sedi dell'Ateneo

Contribuisci all'iniziativa della Sapienza per le velostazioni e la ciclabilità votando sulla piattaforma del Pums - Piano urbano della mobilità sostenibile di Roma Capitale.

 

L'Ateneo, nel quadro di un innovativo programma integrato di Mobility Management, propone la realizzazione, in diverse sedi, di velostazioni per biciclette, con dotazioni anti-furto, pensiline di protezione, fontanelle, materiali informativi sulla ciclabilità, colonnine di ricarica per biciclette elettriche.

L'obiettivo è di collegare le sedi della Sapienza con infrastrutture e servizi ciclabili e favorire gli spostamenti sostenibili di studenti e personale docente e tecnico amministrativo. 
 
La realizzazione delle velostazioni sarà accompagnata da attività di monitoraggio dei risultati e da iniziative di sensibilizzazione all’uso della bicicletta.
Le sedi individuate sono:
  • Velostazione Città universitaria
  • Velostazione Valle Giulia - Facoltà di Architettura
  • Velostazione Eudossiana - Facoltà di Ingegneria
  • Velostazione Ariosto - Facoltà di Ingegneria Informatica
  • Velostazione Marco Polo - Complesso Marco Polo Scalo San Lorenzo
  • Velostazione Passamoti, presso sottopasso largo Passamonti, quest’ultima, in collaborazione con il Municipio II. 
Integrare il progetto nel Pums - il piano di Roma Capitale per la mobilità sostenibile in fase di progettazione - darebbe un notevole impulso alla realizzazione della mobilità sostenibile universitaria creando sinergie con altri progetti articolati presenti sulla piattaforma come il W:eb: Way Endless Bikelane proposto da associazioni di cittadini e che contempla una rete di velostazioni oltre che di corsie ciclabili. 
Il progetto velostazioni è inserito in una programmazione ampia della mobilità sostenibile coordinata dal Mobilty Manger della Sapienza in collaborazione, con il Centro di ricerca per il Trasporto e la logistica della Sapienza, che prevede diverse fasi:
 
1.    Analisi del modello di spostamento attuale dei dipendenti e degli studenti della Sapienza
2.    Campagne di sensibilizzazione e di stimolo all’uso della bicicletta
3.    Realizzazione interventi
4.    Monitoraggio dei risultati
 
Nella fase di sensibilizzazione all’uso della bicicletta in sicurezza e si avvierà un progetto pilota con i “Buoni di mobilità”. Questo tipo di iniziativa, mira a monitorare e premiare gli studenti e dipendenti Sapienza virtuosi (nel senso dell’uso della bicicletta) con premialità di vario genere.
Nella quarta fase verrà condotta una valutazione dei risultati raggiunti, con monitoraggio nel tempo per verificare la consistenza dei risultati ed il trend generale. I risultati saranno oggetto di analisi scientifica e pubblicazioni.

 

Vota per le velostazioni sulla piattaforma Pums

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002