Civis - l'alleanza delle università civiche europee

La Sapienza partecipa a Civis, l'alleanza costituita tra le università Aix-Marseille Université, Ethniko kai Kapodistriako Panepistimio Athinon, Universitatea din București, Universidad Autónoma de Madrid, Eberhard Karls Universität Tübingen, Université libre de Bruxelles, Stockholms universitet per costruire uno spazio universitario integrato che riunisce 400.000 studenti e 55.000 tra docenti e personale tecnico amministrativo e che promuove il multilinguismo e la diversità culturale europea

La Sapienza è tra gli 11 Atenei italiani selezionati dalla Commissione europea per le nuove reti delle Università europee. L'alleanza Civis - A European Civic University, di cui Sapienza fa parte, è stata infatti scelta tra i progetti ammessi al finanziamento europeo. La rete, partecipata insieme a Sapienza dalle università Aix-Marseille Université, Ethniko kai Kapodistriako Panepistimio Athinon, Universitatea din București, Universidad Autónoma de Madrid, Eberhard Karls Universität Tübingen, Université libre de Bruxelles, Stockholms universitet, è fra i 17 progetti approvati dalle autorità di Bruxelles - di cui 11 con un Ateneo italiano partner - su 48 candidature accettate.
La Sapienza tra le 11 Università europee
 

Il rettore Eugenio Gaudio è stato eletto presidente di Civis  - A European Civic University, la nuova università europea che riunisce quasi 400.000 studenti e 55.000 tra docenti e personale tecnico amministrativo, recentemente selezionata per il finanziamento europeo. Il Rettore guiderà Civis a partire da ottobre 2019.
Eugenio Gaudio presidente dell'alleanza Civis
 

Il 1 ottobre 2019 Civis ha inaugurato ufficialmente il primo anno di attività del progetto.
Al via il primo anno di attività 


Un'università europea, otto campus, innumerevoli opportunità. 
Benvenuti in Civis.

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002