Sapienza Store

Concorso My Merchandising

Inventa un prodotto o una linea per il merchandising Sapienza e vinci. La partecipazione è limitata esclusivamente agli studenti ed al personale Sapienza. Il concorso si concluderà con la premiazione dei primi tre classificati ai quali verranno riconosciuti buoni acquisto per prodotti Sapienza disponibili nel Sapienza Store. Per partecipare scarica il bando, leggilo attentamente e compila il form on line

Il progetto merchandising è nato con il contributo e le idee degli studenti Sapienza. Ora che si è evoluto ed è cresciuto molto, con un catalogo più ampio e uno store nella Città universitaria, abbiamo pensato che fosse necessario rinnovare il suo spirito che non è commerciale ma legato alla esplorazione dell'identità della community Sapienza e al suo rafforzamento. Per questo è nato il concorso My Merchandising

La presente selezione delle idee progettuali  è mirata ad arricchire il catalogo dei prodotti già in vendita nel Sapienza Store con nuovi oggetti di particolare interesse e valore per il brand dell’Ateneo. La proposta dovrà tener conto della qualità finale del prodotto e della sua realizzabilità in serie a costi contenuti per favorire la diffusione del marchio.

Ai candidati che saranno risultati nelle prime tre posizioni saranno attribuiti i seguenti premi:

  • al primo classificato un buono del valore di 500 euro netti per acquisto, in un’unica soluzione, di articoli del merchandising al Sapienza Store
  • al secondo classificato un buono del valore di 350 euro netti per acquisto, in un’unica soluzione, di articoli del merchandising al Sapienza Store
  • al terzo classificato un buono del valore di 150 euro netti per acquisto, in un’unica soluzione, di articoli del merchandising al Sapienza Store

Ai vincitori con la realizzazione del prodotto e l'inserimento nel catalogo merchandising verrà assicurato il riconoscimento dei credits (ideato da: nome e cognome).

La scadenza per la presentazione delle domande è mercoledì 20 dicembre 2017.

Per partecipare:

La proposta dovrà essere accompagnata da una puntuale descrizione dell’oggetto, dei materiali con cui è realizzato, delle modalità di realizzazione o acquisizione nonché di grafici che mostrino il prodotto finito o nelle sue fasi di realizzazione.

I concetti da valorizzare pertanto saranno:

  • il senso di appartenenza alla Sapienza
  • la qualità e la fruibilità che contraddistingue l’oggetto
  • i vantaggi in termini di diffusione dell’immagine e del brand Sapienza, derivanti dalla  eventuale realizzazione del prodotto

ll candidato o il team dovrà proporre un oggetto  pensato per una  produzione in serie effettivamente ed economicamente realizzabile, con particolare attenzione all’utilizzo di materiali riciclabili e a soluzioni creative, nuove e con modesto ingombro. A titolo di esempio, si fornisce un elenco, non esaustivo, di possibili categorie di oggettistica:

  • bigiotteria (escluso argento e oro) ispirata alle diverse facoltà o temi di ricerca o temi culturali e scientifici
  • grafica e cartotecnica
  • giochi per bambini e/o adulti
  • vestiario, outfit e accessori (sport – running, biking, pilates – e casual)
  • borse e valigie e articoli per il viaggio e outdoor
  • benessere/wellness
  • articoli e accessori casa
  • articoli e accessori per animali
  • oggetti di innovazione tecnologica

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002