Progetto Sapienza per il Placement

Sapienza per il Placement: strategie per l’employability dei laureati è il progetto di Servizio civile alla Sapienza presentato dal Settore Placement, che grazie all’apporto dei volontari desidera ridurre le asimmetrie informative tra chi offre e chi domanda lavoro, facilitando l’ingresso nel mondo del lavoro dei laureati della Sapienza assistendo i giovani laureandi e laureati nella fase di transizione al lavoro e facilitando l’accesso ai servizi e alle opportunità di lavoro.

Obiettivi del progetto e attività

I volontari selezionati saranno coinvolti nelle attività curate dal Settore Placement per il raggiungimento dei seguenti obiettivi specifici:

  • potenziare le attività di orientamento al lavoro e l’offerta di informazioni
  • incrementare l’assistenza del Back Office rivolta a studenti e laureati
  • promuovere i servizi di orientamento e placement
  • potenziare il network interno ed esterno, mediante l’organizzazione di eventi

Nella Scheda del Progetto (in allegato) sono descritte nel dettaglio le specifiche attività previste per i volontari.

Condizioni di servizio e aspetti organizzativi

Il servizio prevede un monte annuo di 1145 ore, articolate in 5 giorni di servizio a settimana. Ai volontari in servizio è richiesta flessibilità oraria.

Posti disponibili e sede di svolgimento

Il progetto prevede 4 operatori volontari senza vitto e alloggio che presteranno servizio presso l’Area Offerta Formativa e Diritto allo studio - AROF (Piazzale Aldo Moro, 5 - Roma).

Caratteristiche conoscenze acquisibili

Al termine dell’esperienza i volontari acquisiranno conoscenze e competenze utili alla loro crescita professionale.
Nel dettaglio è previsto un percorso di formazione specifica di 72 ore complessive incentrato sulle seguenti tematiche: legislazione universitaria, normativa e regolamentazione degli Atenei; accoglienza e orientamento al lavoro; incontro domanda-offerta di lavoro; gestione opportunità di lavoro sul portale Jobsoul Sapienza; comunicazione istituzionale online; organizzazione di eventi; comunicazione efficace negli uffici di front-line; customer satisfaction nei servizi pubblici.
Attraverso la pratica e la realizzazione on the job delle attività previste dal Progetto, i volontari potranno assicurarsi la costruzione di un bagaglio di competenze organizzative e gestionali proprie della figura professionale di addetto al front line, utile in tutti i settori con attività di accoglienza al pubblico.

Nella Scheda del Progetto (in allegato) sono descritte nel dettaglio i moduli di fromazione previstio con i relativi contenuti.

La domanda di partecipazione potrà essere presentata esclusivamente attraverso la piattaforma Domande on Line (DOL) entro le ore 14:00 del 17 ottobre 2019.

Per ulteriori informazioni e supporto vai alla pagina del Servizio civile nazionale - Bando 2019

 

 

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002