Azioni Marie Skłodowska-Curie

Logo Marie CurieLe Azioni Marie Skłodowska-Curie (MSCA) supportano la formazione e lo sviluppo di carriera dei ricercatori - con un focus sulla capacità di innovazione -  in tutte le discipline scientifiche e attraverso la mobilità transnazionale, interdisciplinare e intersettoriale.  Le MSCA sono aperte a ricercatori di ogni età e livello di esperienza, a prescindere dalla nazionalità e si articolano nelle seguenti tipologie:

  • Innovative Training Networks (ITN). Le azioni ITN offrono opportunità di formazione per i ricercatori nella fase iniziale della carriera, supportando programmi congiunti di formazione alla ricerca e programmi di dottorato attuati da partenariati europei formati da Università, Istituti di ricerca e Organizzazioni non accademiche. 
  • Individual Fellowships (IF). Le azioni Individuali sono rivolte a ricercatori "esperti" (già in possesso di dottorato o con almeno 4 anni di ricerca post-laurea) e sostengono la mobilità dei ricercatori all'interno e al di fuori dell'Europa, così come contribuiscono ad attirare i migliori ricercatori stranieri a lavorare nell'UE. Il grant copre il salario del ricercatore (minimo un anno), l'indennità di mobilità, i costi di ricerca e le spese generali per l'istituzione ospitante. I ricercatori individuali possono presentare proposte di finanziamento in collaborazione con l'organizzazione di accoglienza;
  • Research and Innovation Staff Exchange (RISE). Tale azione promuove la collaborazione intersettoriale e internazionale attraverso lo scambio di personale, nonchè la condivisione di conoscenze e idee per il progresso della scienza e lo sviluppo dell'innovazione. Le proposte sono presentate da partenariati formati da Università, Istituti di ricerca e Organizzazioni non accademiche, sia all'interno che al di fuori dell'Europa;
  • COFUND. Si tratta di un'azione che fornisce un sostegno finanziario aggiuntivo a programmi di ricerca regionali, nazionali ed internazionali finalizzati a rafforzare l’eccellenza della formazione dei ricercatori e sviluppare la loro carriera attraverso la mobilità transnazionale, intersettoriale o interdisciplinare. Sono finanziati "Doctoral Programmes" (per ricercatori nella fase iniziale della carriera) e "Fellowship Programmes" (per ricercatori esperti).
  • The European Researchers' Night (NIGHT). La Notte dei Ricercatori mira a portare i ricercatori più vicino al grande pubblico, aumentando la consapevolezza dell'importanza delle attività di ricerca e di innovazione, la comprensione del loro impatto sulla vita quotidiana dei cittadini, nonchè incoraggiando i giovani a intraprendere carriere scientifiche. Si tratta di un evento pubblico di livello europeo che si svolge ogni anno, di solito l'ultimo venerdì del mese di settembre.

Per informazioni e per un supporto alla presentazione di proposte progettuali, è possibile rivolgersi a Area per l'Internazionalizzazione, inviando una e-mail a Emanuele Gennuso o a Giuditta Carabella

Al momento è aperta la call per l'azione IF - Individual Fellowships, con scadenza 12/09/2018. Per maggiori informazioni sulla call si prega di visitare la pagina web disponibile in calce

Call IF - Individual Fellowship 2018

 

Area per l'internazionalizzazione
Settore Mobilità dei ricercatori e programmi europei

Capo settore

Giuditta Carabella

Staff

Emanuele Gennuso
Rosa di Stefano

Telefoni

(+39) 06 4991 0416
(+39) 06 4991 0359
(+39) 06 4991 0564
(+39) 06 4991 0719

Fax

(+39) 06 4991 0719

Sedi

Palazzina Tumminelli
II Piano - Stanza 214
Piazzale Aldo Moro, 5
00185, Roma

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002