La Sapienza - Università di Roma

logo de La Sapienza per la stampa

Linee Guida

Linee guida per gli Accordi internazionali

Sapienza, nel promuovere e favorire la dimensione internazionale degli studi, dell’insegnamento e della ricerca scientifica, considera tra i propri compiti fondamentali lo sviluppo degli scambi internazionali  per attività congiunte di didattica e  ricerca, anche attraverso la stipula di Accordi Interuniversitari Internazionali.
Nel rispetto della centralità dell’attività istituzionale delle relazioni internazionali, gli Accordi quadro e gli Accordi di collaborazione culturale e scientifica in un settore specifico sono sottoscritti dal Rettore.

Nelle sedute del 16 e del 23 ottobre 2012 il Senato Accademico e il Consiglio di Amministrazione hanno approvato l’adozione delle nuove Linee Guida per la proposta di nuovi Accordi Quadro di collaborazione culturale e scientifica internazionale, integrando e modificando le precedenti adottate dal Senato Accademico il 22 Maggio 2003.

Proposta e presentazione di un nuovo Accordo

La proposta di stipula di un Accordo internazionale interuniversitario può essere presentata da una struttura di Sapienza Università di Roma (Facoltà o Dipartimento), in presenza dei seguenti e preesistenti requisiti, certificati e approvati mediante Delibera consiliare della struttura proponente:

a) un rapporto di collaborazione già esistente tra le due Istituzioni;

b) la dimostrazione di un reciproco vantaggio;

c) verifica del rispetto delle normative dei Paesi contraenti;

d) designazione di un responsabile scientifico da individuare esclusivamente tra il personale docente di ruolo delle due Istituzioni;

e) un programma di attività e un sistema di valutazione delle stesse;

f) una lettera di interesse dell’Università partner, sottoscritta dal Rettore ovvero da autorità accademica o amministrativa competente.

Le nuove proposte di stipula di Accordo con Università private devono essere obbligatoriamente accompagnate da documentazione idonea che dimostri l’effettivo legale riconoscimento e accreditamento presso il Paese di appartenenza, rilasciato dal Ministero competente o dalla Ambasciata d’Italia.

La proposta di nuova stipula di Accordo internazionale deve essere presentata all'Area per l'Internazionalizzazione, Settore Accordi internazionali - solo in presenza dei suelencati requisiti - entro il 31 marzo, il 30 giugno e il 31 ottobre di ogni anno.

La documentazione per la richiesta di stipula di un nuovo accordo internazionale dovrà pervenire entro 15 giorni precedenti ciascuna scadenza, in formato elettronico o cartaceo,  all'Area per l'Internazionalizzazione – Settore Accordi Internazionali.

Il Settore Accordi internazionali provvede alla verifica dell’esistenza della veridicità e conformità dei titoli richiesti e presenta le proposte pervenute, anche da parte di atenei stranieri,  al Senato Accademico per l’approvazione.

Nella sezione Download è disponibile il modulo per la presentazione della richiesta di stipula di un nuovo accordo internazionale interuniversitario.

Contatti

Sede

  • Settore Accordi Internazionali

    Rettorato - primo piano rialzato

    Sapienza Università di Roma

    Piazzale Aldo Moro, 5

    00185 Roma