La Sapienza - Università di Roma

logo de La Sapienza per la stampa

Giovani ricercatori

OPPORTUNITÀ SAPIENZA

Bando per progetti di mobilità di studenti di dottorato di ricerca

Si è aperto il bando per il finanziamento di progetti di ricerca congiunti per la mobilità all’estero di studenti di dottorato del XXXI e del XXXII ciclo, regolarmente iscritti presso Sapienza.

Saranno finanziati i  progetti di ricerca che prevedano la mobilità di minimo 2 (due) massimo 5 (cinque) studenti di dottorato presso Hosting Institution differenti ubicate in uno o più paesi esteri. Il periodo di permanenza all’estero dovrà svolgersi e concludersi improrogabilmente entro la data di discussione dell’esame finale e non oltre il 31 ottobre 2018.

I soggiorni di cui al presente bando saranno finanziati per periodi non inferiori a 3 mesi e non superiori a 6 mesi per ciascun studente di dottorato, da svolgersi in maniera continuativa a decorrere dal 1 febbraio 2018. L’importo mensile erogato a ciascun dottorando sarà pari a € 1.000,00 per i titolari di borsa di studio e a € 1.500,00 per i non titolari. Gli importi sono da intendersi al lordo di eventuali oneri previsti dalla normativa vigente.

Le domande di ammissione al bando dovranno essere presentate da un docente membro del collegio del corso di dottorato entro le ore 12.00 del 29 settembre 2017 mediante compilazione di apposito formulario disponibile in calce e nella sezione link

Form

Linee Guida per la compilazione

Alla domanda dovranno essere allegati, in formato elettronico, i seguenti documenti in formato pdf:
- Curriculum vitae di ciascuno dei dottorandi inseriti nel progetto congiunto, debitamente firmati dai rispettivi dottorandi;
- Lettere di accettazione delle Hosting Institution con l’indicazione dei periodi di mobilità e delle attività che verranno svolte. Le lettere di accettazione dovranno essere controfirmate dai Coordinatori dei corsi di dottorato dei rispettivi dottorandi ai sensi del “Regolamento in materia di dottorato di ricerca”;
- Progetto di ricerca congiunto redatto in Arial 10 per un massimo di 6 (sei) pagine.

Per informazioni si prega di contattare l'Area per l'Internazionalizzazione ed in particolare la dott.ssa Giuditta Carabella

OPPORTUNITÀ INTERNAZIONALI

Programmi Europei

L’Unione Europea considera la disponibilità di ricercatori altamente qualificati una condizione necessaria per far progredire la scienza e sostenere l’innovazione, nonché un fattore importante per attirare e sostenere gli investimenti nella ricerca da parte di organismi pubblici e privati.
Sullo sfondo di una crescente competitività a livello mondiale, lo sviluppo in Europa di un mercato del lavoro aperto e la diversificazione delle competenze e delle carriere dei ricercatori sono pertanto fondamentali per mantenere una circolazione proficua dei ricercatori e delle loro conoscenze, sia all’interno dell’Europa sia su scala mondiale.
Gli strumenti principali attraverso i quali l’Unione Europea sostiene e promuove la mobilità e lo sviluppo dei ricercatori sono l'iniziativa Euraxess e il Programma Marie Curie (nell’ambito del quale sono attive le Individual Fellowships).

Altri programmi

AXA Research Fund - POST-DOCTORAL FELLOWSHIPS
È aperta la procedura interna di Sapienza per selezionare il proprio candidato che parteciperà al bando AXA Research Fund-Post-Doctoral Fellowship 2017. Giovani ricercatori di alto profilo accademico sono invitati a presentare la propria candidatura per realizzare un post doc presso le strutture della Sapienza nei seguenti temi:

• Life & Health risks;
• Data & Technological risks;
• Climate & Environment risks and Finance;
• Insurance and Regulation Risks.

Potranno candidarsi dottori di ricerca che abbiano conseguito il titolo da non oltre 3 anni dalla data presentazione del progetto di ricerca (il periodo può essere esteso in caso di particolari condizioni – vedi p.5 delle Guidelines) e che abbiano nel proprio curriculum importanti esperienze di mobilità internazionale. La durata della borsa può essere di 18-24 mesi. L’importo massimo della borsa è pari a €130.000 lordi per l’intera durata del finanziamento. Per ulteriori dettagli relativi alle modalità di partecipazione si consiglia di leggere le post-doctoral fellowships Guidelines.

Criteri di valutazione:
• Eccellenza scientifica e carattere innovativo del progetto.
• Fattibilità del progetto in termini di gestione, organizzazione, budget e qualità del laboratorio ospitante.
• Eccellenza accademica del candidato; esperienze di mobilità internazionale; autonomia accademica; capacità di trasmettere e diffondere in modo efficace i risultati delle proprie ricerche ed elaborazioni.
• Impatto del progetto di ricerca in termini di comprensione e prevenzione dei rischi.

Procedura Interna
I candidati in possesso dei requisiti richiesti devono inviare entro il 10 maggio 2017 all’Area per l’Internazionalizzazione, all'attenzione di Benedetta Cassani, i seguenti documenti (in formato elettronico:
- modulo per la candidatura (mod. A);
- una sintesi del progetto di ricerca (5 pagine): long term objectives and specific aims; progress beyond the state-of-the-art; innovative nature of the research proposed; bibliografia di riferimento (max 1 pagina);
- curriculum vitae (2 pagine max);
- lista delle pubblicazioni (2 pagine max);
- career statement (1 pagina) – relazione tra la tesi dottorato e il progetto di ricerca postdoc; descrizione degli obiettivi professionali; motivazione scelta del laboratorio ospitante.

La durata della borsa può essere di 18-24 mesi. L’importo massimo della borsa è pari a €130.000 lordi per l’intera durata del finanziamento.

Per ulteriori dettagli relativi alle modalità di partecipazione si consiglia di leggere le post-doctoral fellowships Guidelines.

Ai fini dell’individuazione della candidatura da sottoporre, le proposte saranno valutate da una Commissione di Ateneo indicata dal Magnifico Rettore, nel rispetto dei criteri sopraindicati. Il candidato preselezionato dall’Ateneo sarà successivamente contattato da AXA per la presentazione del progetto di ricerca, che dovrà essere presentata entro le ore 12 del 15 giugno 2017 secondo le modalità indicate nelle Guidelines.

International Brain Research Organization (Ibro)
L’International Brain Research Organization – IBRO offre finanziamenti per borse di ricerca, borse di mobilità nel campo delle neuroscienze, nonché per il rientro dei ricercatori nel loro paese di origine. Scadenze varie.

Contatti

Sede

  • Palazzina Tumminelli
    II Piano - stanza 214
    Piazzale Aldo Moro, 5
    00185, Roma