attività di studio e ricerca

Banca d’Italia: borse di studio Stringher, Mortara e Menichella

Annualmente la Banca d’Italia mette a disposizione borse di studio intitolate a Bonaldo Stringher, Giorgio Mortara e Donato Menichella, destinate a neo-laureati che desiderano perfezionare gli studi all’estero nei seguenti campi:

  • economia politica e politica economica;
  • metodologie matematiche, statistiche ed econometriche, principalmente finalizzate all’analisi delle istituzioni, dei mercati e degli strumenti finanziari e della loro regolamentazione;
  • interrelazioni tra crescita economica ed ordinamento giuridico nonché impatti della regolamentazione sulle attività economiche.

Per partecipare è necessario possedere una laurea specialistica/magistrale o quadriennale di vecchio ordinamento con un punteggio di 110/110, conseguita posteriormente al 17 novembre 2019 e la conoscenza di una o più lingue straniere.

Le borse comportano l’obbligo della frequenza per l’anno accademico 2022/2023 di un corso universitario di perfezionamento, di durata prevista non inferiore a 9 mesi, a scelta del candidato. Il corso prescelto dovrà essere in linea con gli studi svolti e coerente con il campo tematico della tipologia di borsa per la quale si concorre.

E’ consentito concorrere all’assegnazione di una sola borsa di studio.

Il termine di presentazione delle domande è fissato alle ore 16.00 del 18 novembre 2021.

Per maggiori informazioni e leggere il bando visita il sito della Banca d'Italia.

Tipologia di opportunità
Borse di studio
Data pubblicazione
Martedì, 12 ottobre 2021
Data scadenza
Giovedì, 18 novembre 2021

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002