Dottorati di ricerca

Il dottorato di ricerca rappresenta il terzo livello di studi, massimo grado di istruzione universitaria dell'ordinamento accademico italiano, che consente lo sviluppo delle competenze necessarie per esercitare attività di ricerca di alta qualificazione. Per accedere al dottorato è necessario avere una laurea di secondo livello (corsi di laurea magistrale/specialistica/a ciclo unico/vecchio ordinamento), l'ammissione si ottiene mediante concorso. La durata del corso di dottorato di ricerca è di tre anni; al termine di ogni anno si viene ammessi all'anno successivo previa relazione favorevole del Collegio dei docenti; il corso si conclude con una dissertazione su una ricerca originale discussa all'interno di una commissione.

Corsi di dottorato 35° ciclo - bando di concorso 2019-2020

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 4a Serie Speciale - Concorsi ed Esami n. 51 del 28 giugno 2019 il bando per l'attivazione del 35° ciclo di dottorato. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata inderogabilmente al 18 luglio 2019.

Nella prima parte sono illustrati i requisiti di accesso, le procedure di iscrizione alla prova, le informazioni per gli studenti con titolo straniero e tutte le notizie utili.
Allegato al bando l'elenco dei singoli corsi riportante il numero dei posti con borsa e senza borsa ed il link al sito web di ciascuno, nel quale sono indicate le date delle prove, le modalità di accesso, i criteri di valutazione, i referenti, i loro recapiti ed altre informazioni utili.

Bando 35°ciclo;     Allegato A;     Allegato B

Call for prospective PhD students applications;     Annex A;     Annex B

Consulta l' elenco dei corsi di dottorato 35°ciclo

Bando di concorso  - "Studi in letterature, lingua e traduzione inglese"

E' pubblico il bando di concorso per l'accesso al Dottorato "Studi in letterature, lingua e traduzione inglese" - 35° ciclo. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata inderogabilmente al 23 agosto 2019.

Bando "Studi in letterature, lingua e traduzione inglese" - Allegato A

Call "Study in English literature, cultures, language and translation" - Annex A

Fellowships and Admission of foreign nationals educated abroad - 2019/2020

Sapienza University of Rome offers 30 three-year-full-time postgraduate PhD positions with fellowship for attaining the degree of "Dottore di Ricerca" (PhD) in the Doctoral Schools listed in appendix. Each fellowship amounts to € 19.800,00 per year. The deadline is 1 april 2019 at 2.00 p.m.
For further information please write to phdfellowship@uniroma1.it
Call for application 2019.pdf     Appendix 35.pdf    Winner list 35

F.A.Q. sulle procedure di ammissione ai dottorati di ricerca

Sono interessato a frequentare un corso di dottorato, cosa devo fare per iscrivermi?
Ai corsi di dottorato si accede tramite concorso per esami. Il bando viene pubblicato in questa pagina ogni anno verso la metà del mese di giugno e gli esami devono essere sostenuti entro il mese di settembre.

Quali documenti devo produrre con la domanda?
Solo gli studenti stranieri sono tenuti a presentare la documentazione indicata nel bando. Per i cittadini Italiani l’iscrizione al concorso si considera ultimata al momento del pagamento della relativa tassa presso gli sportelli Unicredit.

Per quanti corsi posso presentare domanda?
Non c’è limite al numero delle domande che puoi presentare. Per ogni domanda, però, dovrai pagare la relativa tassa d’iscrizione.

Sono uno studente straniero e vorrei fare un dottorato in Italia. Cosa devo fare?

Ci sono due possibilità per gli studenti stranieri:
1. un bando a loro riservato che viene pubblicato generalmente a marzo. I dettagli sono disponibili in questa pagina alla voce "Call for application..."
2. Altra possibilità è partecipare al bando ordinario che viene pubblicato verso metà giugno.
Per gli studenti di nazionalità non italiana ci sono due possibilità: partecipare alle prove insieme agli italiani e concorrere alla borsa, oppure partecipare in soprannumero (pagando le tasse) previo colloquio di idoneità. Le modalità di iscrizione per gli studenti stranieri sono riportate nel bando di concorso

Quando ci saranno le prove d’esame per il corso che mi interessa?
Di norma le date degli esami sono indicate sul bando e non viene data nessuna comunicazione agli interessati. Nel caso, però, che le date d’esame non siano indicate sul bando verrà inviata una raccomandata a tutti coloro che hanno fatto domanda quindici giorni prima della prova scritta.

Quando scadono i termini d’immatricolazione al dottorato? Ho sentito che la data ultima è il 30 novembre, ma ho vinto un dottorato e non ho ancora avuto notizie in merito.
Non c'è una scadenza fissa per l'iscrizione al primo anno; dipende da quando è stato fatto il concorso, da quando sono stati consegnati all'Ufficio Dottorato i verbali e dai tempi della verifica da parte nostra. La data di scadenza viene fissata di volta in volta, dopo il controllo dei verbali teso a verificare la regolarità degli atti e la pubblicazione della graduatoria ufficiale.
Al momento della pubblicazione convochiamo i vincitori con borsa con una email nella quale sono indicate procedure e scadenze.

Ho già conseguito un titolo di dottore di ricerca, posso iscrivermi ad altro corso?
Chi ha già conseguito il titolo di Dottore di ricerca può essere ammesso a frequentare, previo superamento delle prove di selezione, un secondo corso di dottorato non coperto da borsa, purché le tematiche ed i settori scientifico-disciplinari siano differenti da quelli relativi al corso per il quale è stato conseguito il titolo.

Modalità di iscrizione ai corsi di dottorato di ricerca

Le modalità di iscrizione al primo anno e agli anni successivi al primo sono illustrate nelle pagine Infostud.
Modalità di iscrizione al primo anno
Modalità di iscrizione agli anni successivi al primo

Regolamento dottorati di ricerca

Tasse e Importo della borsa di dottorato

A partire dall'anno accademico 2017-2018 gli studenti iscritti ai corsi di dottorato di ricerca sono esentati dal pagamento delle tasse in base alle previsioni della legge 232/2016. L'importo minimo della borsa di dottorato è pari a 15.343,28 € lordi a partire dal 1 gennaio 2018 (DM 40/1/2018)

Corsi di formazione sulle competenze trasversali

Al fine di sviluppare una maggiore autonomia e consapevolezza degli strumenti a supporto della loro carriera, in linea con quanto previsto dalla Commissione Europea e, in particolare, dalla Carta Europea dei Ricercatori, è stato predisposto un pacchetto formativo dedicato alle soft skills per i dottorandi del primo anno:


•  "Opportunità di finanziamento alla ricerca e alla mobilità internazionale"

20 febbraio - ore 9:30-13:30

Il Corso intende presentare la gamma delle opportunità di finanziamento alla ricerca e alla mobilità internazionale, a livello di ateneo, a livello nazionale e in ambito internazionale disponibili per i dottorandi. Verranno altresì illustrati obiettivi, struttura e caratteristiche dei principali programmi europei di finanziamento. Il Corso intende infine offrire un focus sugli strumenti informativi (quali EURAXESS, Research Professional, etc.) e sui servizi resi disponibili dall’Ateneo per l’individuazione di tali opportunità al fine di stimolare la capacità di fund-raising dei dottorandi, anche con il ricorso all’approfondimento di casi pratici.


• "Disseminazione e valutazione dei risultati della Ricerca. Il catalogo IRIS come strumento a supporto dell'accesso aperto ai prodotti della ricerca e base dati di riferimento per le procedure di valutazione"

21 febbraio - ore 9:30-13:30

Il corso intende fornire gli elementi di base rispetto ai temi dell'open access e della valutazione dei prodotti della ricerca, distinguendo per quest'ultimo aspetto gli indicatori di produttività scientifica per i settori bibliometrici e non bibliometrici. Verranno quindi fornite indicazioni operative per l'utilizzo del catalogo IRIS al fine di aumentare la visibilità della propria produzione scientifica e di caricarla in modo conforme a quanto previsto dalle procedure di valutazione di interesse per i dottorandi (Abilitazione Scientifica Nazionale, rendicontazione annuale delle attività svolte, bandi di Ateneo).


•  "Etica e Scienza: principi, problematiche e possibili soluzioni"

22 febbraio - ore 9:30-13:30

La ricerca, lo sviluppo scientifico e i progressi tecnologici pongono cruciali interrogativi non solo sul rapporto tra ricerca ed etica, ma anche sull’etica della stessa attività di ricerca. La tematica assume crescente importanza nel contesto delle collaborazioni internazionali e dei programmi europei di finanziamento Ricerca & Innovazione. Il Corso intende approfondire principi, valori, comportamenti alla base dell’Integrità della Ricerca, nonché problematiche e soluzioni collegate al rapporto tra etica, scienza e società. Nello specifico, verranno approfonditi il Codice Europeo per l’Integrità della Ricerca nonché la Carta Europea dei Ricercatori e il Codice di condotta per l’assunzione dei ricercatori. Sarà altresì approfondito il tema del review dell’etica nei progetti di Ricerca & Innovazione finanziati dall’Unione Europea.

Altre informazioni e notizie per dottorandi

E' possibile consultare informazioni e notizie nella pagina delle FAQ dove è  disponibile un elenco di risposte alle domande più frequenti.

 

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002