Immagine decorativa

Corsi di specializzazione

Cos'è un corso di specializzazione

Un corso di specializzazione è un corso post-laurea magistrale che fornisce conoscenze e abilità per funzioni richieste nell’esercizio di particolari attività professionali.
Permette di ottenere l’abilitazione all’esercizio di queste professioni. E' finalizzato alla formazione di specialisti in determinati settori professionali.
Il corso di specializzazione può essere attivato solo se espressamente previsto da una legge per lo svolgimento di una attività.
Al termine del corso viene rilasciato un diploma di specializzazione. Per conseguire il diploma di specializzazione lo studente deve superare gli esami previsti acquisendo un numero di crediti correlato alla durata del percorso e definito dall’ordinamento della scuola.
Per conoscere le procedure amministrative che regolano i corsi di specializzazione leggi il Regolamento.

Emergenza Covid 19 - Reclutamento specializzandi medici

Il D.L. 9 marzo 2020 n. 14 “Disposizioni urgenti per il potenziamento del Servizio sanitario nazionale in relazione all’emergenza COVID-19” ha individuato due canali straordinari e distinti di reclutamento dei medici specializzandi fino al perdurare dello stato di emergenza

1) Previsione art.1, co 1, lett. b) Assunzioni con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato con orario a tempo parziale (ora  ART. 2 BIS CO. 1 LETT. B) L. 24 aprile 2020, n. 27)
Con questo tipo di contratto possono essere assunti da aziende ed enti del SSN specializzandi iscritti a partire dal terzo anno, a condizione che essi si siano utilmente collocati nelle graduatorie separate delle procedure concorsuali per l’accesso alla dirigenza del ruolo sanitario cui all'articolo 1, comma 547, della legge 30 dicembre 2018, n. 145 nella specifica disciplina. Al momento è possibile l’assunzione da parte della sola Regione Lazio con la quale il nostro Ateneo ha firmato un accordo. Leggi l' Accordo 

2) Previsione art.1, co 1, lett. a) Incarichi di lavoro autonomo di durata non superiore a 6 mesi (ora  ART. 2 BIS CO. 1 LETT. A) L. 24 aprile 2020, n. 27)

Con questo tipo di contratto possono essere assunti da aziende ed enti del SSN specializzandi iscritti all'ultimo e al penultimo anno di corso delle scuole di specializzazione, anche ove non collocati nelle graduatorie di cui all'articolo 1, comma 547, della legge 30 dicembre 2018, n. 145.

I medici specializzandi così reclutati restano iscritti alla scuola di specializzazione e continuano a percepire il trattamento economico previsto dal contratto di formazione medico specialistica, integrato dagli emolumenti corrisposti per l'attività lavorativa svolta.
 

Nuove modalità di assunzione specializzandi L. 24 aprile 2020, n. 27 –
(Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18)

ai precedenti articoli si aggiungono

 Art. 2 ter incarichi individuali a tempo determinato di durata di un anno e non rinnovabili

Le aziende e gli enti del Servizio sanitario nazionale possono procedere al reclutamento di medici specializzandi iscritti regolarmente all’ultimo e al penultimo anno di corso della scuola di specializzazione, previa selezione, per titoli o colloquio orale o per titoli e colloquio orale, attraverso procedure comparative che prevedono forme di pubblicità semplificata.
Gli specializzandi restano iscritti alla scuola di specializzazione e continuano a percepire il trattamento economico previsto dal contratto di formazione medico-specialistica, integrato dagli emolumenti corrisposti in proporzione all’attività lavorativa svolta.
Il periodo di attività, svolto dai medici specializzandi esclusivamente durante lo stato di emergenza, è riconosciuto ai fini del ciclo di studi che conduce al conseguimento del diploma di specializzazione. Le università, ferma restando la durata legale del corso,
assicurano il recupero delle attività formative, teoriche e assistenziali, necessarie al raggiungimento degli obiettivi formativi previsti.


 Art. 2 quinques co.2 Incarichi provvisori o di sostituzione dei medici di medicina generale
I medici specializzandi, iscritti a qualsiasi anno di corso, possono assumere incarichi provvisori o di sostituzione di medici di medicina generale convenzionati con il Servizio
sanitario nazionale ed essere iscritti negli elenchi della guardia medica e della guardia medica turistica e occupati fino alla fine della durata dello stato di emergenza.
Le ore di attività svolte dai suddetti medici devono essere considerate a tutti gli effetti quali attività pratiche, da computare nel monte ore complessivo previsto dall’articolo 26,
comma 1, del decreto legislativo 17 agosto 1999, n. 368.
Il periodo di attività, svolto dai medici specializzandi esclusivamente durante lo stato di emergenza, è riconosciuto ai fini del ciclo di studi che conduce al conseguimento del
diploma di specializzazione. Le università, ferma restando la durata legale del corso, assicurano il recupero delle attività formative, teoriche e assistenziali, necessarie al
raggiungimento degli obiettivi formativi previsti. In caso di assunzione di incarico provvisorio, che comporti l’assegnazione di un
numero di assistiti superiore a 650, l’erogazione della borsa di studio è sospesa.


Art. 2 quinques co.4 Incarichi provvisori o di sostituzione dei pediatri
I medici iscritti al corso di specializzazione in pediatria, durante il percorso formativo, possono assumere incarichi provvisori o di sostituzione di pediatri di libera scelta
convenzionati con il Servizio sanitario nazionale esclusivamente durante lo stato di emergenza.
Il periodo di attività, svolto dai medici specializzandi e' riconosciuto ai fini del ciclo di studi che conduce al conseguimento del diploma di specializzazione.
Le Università, ferma restando la durata legale del corso, assicurano il recupero delle attività formative, teoriche e assistenziali, necessarie al raggiungimento degli obiettivi formativi
previsti.


Per consentire agli specializzandi di comunicare l’avvenuta assunzione o l’ottenimento di un incarico  sono stati predisposti due moduli (mod.1 e mod. 2) a seconda che la
fattispecie contrattuale preveda o non preveda interruzione dell’erogazione del trattamento economico da parte dell’Università. I suddetti moduli dovranno essere  presentati/inviati all’Area Offerta Formativa e diritto allo studio – Settore Segreteria Scuole di specializzazione.  

Corsi di specializzazione di  area odontoiatrica

Corsi di specializzazione di area sanitaria con accesso a non medici

Farmacologia e tossicologia clinica

Genetica medica

Microbiologia e virologia

Patologia clinica e biochimica clinica (Facoltà di Farmacia e Medicina):

Patologia clinica e biochimica clinica(Facoltà di Medicina e Psicologia):

Scienza dell'alimentazione 

Statistica sanitaria e biometria


Corsi di specializzazione di area sanitaria con accesso ai non medici per l'a.a. 2020-2021.

Farmacia ospedaliera

Fisica medica

Corso di specializzazione per le Professioni legali

Corso di specializzazione in Valutazione e gestione del rischio chimico

Regolamento generale studenti dei corsi di specializzazione

Consulta il Regolamento generale studenti dei corsi di specializzazione del 7 agosto 2020.

manifesto generale degli studi-regolamento studenti corsi di specializzazione

I moduli necessari alla gestione di rinunce, trasferimenti, istanze sono scaricabili in allegato.

Istruzioni per le iscrizioni alle prove di ammissione 

Il modulo di iscrizione alla prova che è possibile scaricare al termine della registrazione su Infostud è contemporaneamente:

  • bollettino di pagamento della tassa di iscrizione di 35,00 euro + imposta di bollo di 16 euro
  • autocertificazione dei dati personali
  • domanda di partecipazione alla prova
  • accettazione dell’informativa sulla privacy

Il sistema ti chiederà di inserire il codice del corso riportato sul bando di concorso.

Procedura:

  • se non sei già registrato, registrati
  • accedi al sistema con matricola e password
  • clic su Scuole di Specializzazione
  • clic su Accesso ai corsi
  • inserisci i dati
  • stampa il bollettino

Discussione tesi

Per sostenere la prova finale gli studenti devono presentare al Settore Scuole di specializzazione, 45 gg. prima della data dell'esame fissata dalla Scuola, (per gli studenti delle scuole di specializzazione di area medica 45 gg prima della data di scadenza del contratto di formazione) i seguenti documenti:

- domanda indirizzata al Magnifico Rettore (in allegato);
- foglio assegnazione tesi (in allegato) che deve essere firmato dal relatore (un professore della scuola) e dal direttore della scuola e recare in caratteri leggibili il titolo della tesi. Il titolo della tesi deve essere quello definitivo che figurerà poi nella copia depositata presso il Settore Scuole di specializzazione oltre che nelle certificazioni richieste dallo studente;
- versamento tassa diploma, effettuata mediante il bollettino da stampare dal sistema Infostud alla voce Tasse.

Successivamente, ma comunque almeno 10 giorni prima della discussione, una copia della tesi in formato elettronico firmata dal Direttore della scuola deve essere depositata presso il Settore Scuole di specializzazione.

Pergamene

Gli specializzati potranno presentarsi, per il ritiro, con un valido documento di identità negli orari di apertura al pubblico della segreteria del Settore Scuole di specializzazione. Chi si trovasse nell'impossibilità di ritirare personalmente la pergamena, potrà delegare altra persona munita di delega in carta semplice e fotocopia del documento di identità del delegante. Per chiedere conferma potete inviare una mail a: segr.specializzazione@uniroma1.it

Emergenza Covid-19 - disposizioni per l'utenza


Il Settore garantisce l'erogazione dei servizi  in modalità online, tramite email segr.specializzazione@uniroma1.it e skype segreteria.specializzazione nei seguenti orari: lunedì, mercoledì, venerdì 8:30 - 12:00; il martedì e il giovedì 14:30 - 16:30 e si riceve solo su appuntamento, fissato tramite la stessa email.

Area Offerta Formativa e Diritto allo studio
Settore Scuole di specializzazione

Responsabile
Loredana Battaglione

Staff
Cinzia Bisti
Daniela Chiapponi
Roberta Lappa
Gian Gregorio Lo Conti 
Donatella Rossi
Quintilina Stefani
 

email
segr.specializzazione

Skype

segreteria.specializzazione

Apertura al pubblico
si riceve solo su appuntamento concordato tramite email segreteria

Sedi

Palazzina servizi generali - Edificio CU029
scala A - II piano a sinistra
Città Universitaria

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002