Andare all'estero

 

#PARTIRE PER CREDERE!

Sapienza offre ai suoi studenti numerose opportunità di studio, ricerca e tirocinio all’estero: in Europa e fuori dall’Europa, per soggiorni brevi o periodi di più lunga durata, tesi all’estero, e molto altro ancora.

Durante il tuo corso di studi, potrai infatti trascorrere un periodo di formazione presso un’università partner di Sapienza o presso un’impresa estera in oltre 60 paesi nel mondo, fino a massimo 12 mesi per ciclo di studi. Potrai frequentare corsi, sostenere esami, fare un tirocinio o un’attività di ricerca per tesi che saranno pienamente riconosciuti nella tua carriera accademica, senza prolungare la durata del corso di studi.

A tal fine, riceverai un contributo finanziario, in alcuni casi, sono previsti anche risorse aggiuntive per studenti con minori opportunità. In questa pagina troverai una panoramica di queste opportunità e potrai scegliere quella più adeguata alle tue aspettative. Clicca sui link per saperne di più!

Qualsiasi sia il percorso che sceglierai, ricordati che:

  1. Devi conoscere la lingua di insegnamento dell’università in cui studierai, o la lingua utilizzata dall’impresa in cui lavorerai, che non sempre è la lingua del paese. Molte università offrono corsi in inglese.
  2. Il Centro Linguistico di Ateneo (CLA) organizza test di lingue, da settembre a febbraio 2023 (link https://web.uniroma1.it/cla). Verifica se il superamento del test è obbligatorio per il programma che ti interessa.
  3. A seconda dei programmi, devi aver superato un numero minimo di crediti o avere una media dei voti minima ecc.  Verifica sempre i requisiti nei bandi di selezione.
  4. Prepara i documenti per il riconoscimento dei crediti maturati all’estero con anticipo, seguendo le istruzioni che trovi nel bando.

grafico mobilità

Studio e ricerca

La mobilità per studio prevede la frequenza di corsi ed il superamento di esami presso la sede dell'università straniera di destinazione, con conseguimento di crediti e successivo riconoscimento di questi da parte di Sapienza.

La mobilità per ricerca tesi prevede la possibilità di svolgere la ricerca finalizzata alla preparazione della propria tesi presso la sede dell'università straniera di destinazione, con conseguimento di crediti e riconoscimento presso Sapienza.  

È anche possibile abbinare studio e ricerca per la tesi nello stesso periodo di mobilità.

Altre opportunità

Tirocinio

In questa sezione del sito sono pubblicate diverse opportunità riferite a tirocini e stage all'estero.

Altri bandi:

  • Digital Opportunity Traineeship, un'iniziativa lanciata dalla Commissione Europea per ridurre l’insufficienza e l’inadeguatezza delle competenze digitali
  • Vulcanus, per studenti di facoltà scientifiche e tecniche a cui è offerta l'opportunità di effettuare un tirocinio presso un'azienda giapponese
  • Coasit, per neolaureati in discipline umanistiche a cui è offerto un contributo di studio per attività di assistentato della lingua italiana presso una scuola australiana
  • EURES Targeted Mobility Scheme (TMS) - Il TMS EURES mette in contatto i candidati partecipanti con il datore di lavoro che offre opportunità di impiego, tirocinio o apprendistato e li supporta durante tutto il processo di assunzione fornendo indennità finanziarie e consulenza personalizzata.

CIVIS - Università civica europea

CIVIS è un progetto finanziato dalla Commissione europea con il programma Erasmus+ European Universities.

La nuova università europea riunisce quasi 450.000 studenti e 65.000 tra docenti e personale tecnico amministrativo, offre opportunità di scambio e di mobilità in uno spazio universitario europeo integrato.

Fanno parte di CIVIS, oltre alla Sapienza, gli atenei europei:

Free University of Brussels
University of Tübingen
Autonomous University of Madrid
Aix-Marseille Université,
National Kapodistrian University of Athens
University of Bucharest
University of Stockholms

CIVIS è sinonimo di collaborazione transnazionale di università civiche, con un forte collegamento con il contesto sociale e geografico, promuove il multilinguismo e la diversità culturale europea. 

https://www.uniroma1.it/it/pagina/civis-universita-civica-europea
https://www.uniroma1.it/it/pagina/civis-mobility

Riconoscimento attività svolte all'estero

Regola d’oro per il riconoscimento della mobilità per crediti realizzata  è che tutti i crediti acquisiti durante un periodo di studio all’estero o durante una mobilità virtuale – come concordato nel contratto di apprendimento (LA – Learning Agreement) e confermato dal certificato degli studi (ToR- Transcript of Records), siano riconosciuti trasferiti e utilizzati pienamente per il conseguimento del titolo di studio, senza richiedere allo studente alcuna ulteriore attività o verifica di apprendimento.

La definizione di Credito Formativo universitario (CFU) riportata nel DM 270/04 si basa, come i crediti ECTS, sui tempi di apprendimento (piuttosto che di insegnamento) e sui risultati dell’apprendimento (piuttosto che sui contenuti dei piani di studio), intesi non solo come conoscenze ma anche come abilità.

Erasmus UE: https://www.uniroma1.it/it/pagina/riconoscimento-esami-erasmus

Erasmus/Accordi bilaterali Extra-UE: https://www.uniroma1.it/it/pagina/riconoscimento-mobilita-erasmus-extra-ue-accordi-bilaterali-e-doppio-titolo

Docenza e formazione

Sapienza offre ai propri docenti e ricercatori la possibilità di trascorrere periodi di scambio presso Università estere grazie al  programma Erasmus+ e grazie all’alleanza CIVIS.

Gli obiettivi del programma sono:

  • offrire occasioni di aggiornamento e crescita professionale;
  • arricchire la gamma ed i contenuti dei corsi;
  • promuovere lo scambio di competenze ed esperienze sulle metodologie didattiche.

- ERASMUS+ UE - STAFF MOBILITY FOR TEACHING 

ICM BANDI PER DOCENTI

Personale tecnico amministrativo

Il Programma Erasmus+ sostiene tutte le iniziative europee nel campo dell’istruzione e della formazione, inclusa la mobilità del personale tecnico-amministrativo (Staff Mobility for Training) che rappresenta un’importante opportunità di formazione professionale. L’iniziativa offre la possibilità di svolgere una breve esperienza presso un Istituto di istruzione superiore in uno dei Paesi partecipanti al Programma o in azienda.

La formazione (Staff Mobility) può avvenire sia per mezzo di un periodo di affiancamento da realizzarsi in autonomia presso uffici analoghi a quelli di afferenza, sia con la frequenza di eventi formativi organizzati da altre università europee su tematiche attinenti all’attività lavorativa del dipendente interessato. Obiettivo della formazione è il trasferimento di competenze, l’acquisizione di capacità pratiche e l’apprendimento di buone prassi da parte dei beneficiari.

ERASMUS+ UE - STAFF MOBILITY FOR TRAINING

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002