Novità per i certificati

Il 12 novembre 2011 è stata emanata la legge n. 183/2011 che, tra le altre norme, prevede anche ulteriori disposizioni in materia di semplificazione amministrativa (Art. 15 - "Norme in materia di certificati e dichiarazioni sostitutive e divieto di introdurre, nel recepimento di direttive dell'Unione europea, adempimenti aggiuntivi rispetto a quelli previsti dalle direttive
stesse").
Da gennaio 2012 le amministrazioni pubbliche e i soggetti privati gestori di pubblici servizi non possono più richiedere ai cittadini le certificazioni relative a stati, qualità personali e fatti che possono essere autocertificati (ai sensi dell’art. 46 del D.P.R. 445/2000).

La stessa norma prevede che sui certificati emessi dalla PA (compresi i certificati relativi alla carriera degli studenti) sia riportata la seguente dicitura:
“Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi”.
Il controllo di quanto dichiarato nelle autocertificazioni non avverrà più quindi richiedendo al cittadino il certificato originale, ma saranno le amministrazioni a procedere attraverso verifiche d'ufficio.

Fonti normative

Legge n. 183/2011
Decreto del Presidente della Repubblica n. 445/2000

Martedì, 31 gennaio 2012

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002