sala vaccini al policlinico

Al via le vaccinazioni anti-COVID al Policlinico Umberto I

Il 28 dicembre è iniziata la campagna di vaccinazione anti-COVID al Policlinico Umberto I. Sono previste oltre 2000 somministrazioni alla settimana, con priorità per gli operatori in prima linea: medici, infermieri, specializzandi e studenti delle facoltà mediche

Al via dal 28 dicembre la campagna vaccinale anti COVID-19 al Policlinico Umberto I. Il Vaccine Day è stato aperto alla presenza della rettrice Antonella Polimeni, dei presidi delle Facoltà di Medicina e odontoiatria, Domenico Alvaro, e di Farmacia e medicina, Carlo Della Rocca, e del direttore sanitario del Policlinico Alberto Deales.
Le prime 10 fiale del vaccino Pfizer anti-COVID, equivalenti a 50 dosi, sono state ritirate alla 7.30, presso lo Spallanzani, dalla direttrice della Farmacia del Policlinico Enrica Maria Proli e portate al Policlinico con un mezzo attrezzato.
Per la somministrazione del vaccino è stata individuata la sede del Centro unico dei prelievi (Cupa), con 5 postazioni di vaccinazione dedicate, aperte 7 giorni su 7 per 12 ore al giorno, con una potenzialità di somministrazione di più di 2000 vaccinazioni a settimana.  La Direzione generale dell'Umberto I ha raccolto più di 10.000 adesioni prima di Natale tra gli operatori del Policlinico Umberto I, gli specializzandi, gli studenti delle facoltà di area medica.
I primi a vaccinarsi al Policlinico Umberto I sono gli operatori più esposti 20 infermieri, 10 medici e specializzandi dei reparti COVID, tecnici di radiologia, operatori socio-sanitari.

“Questo è solo il primo passo di una campagna vaccinale in cui crediamo molto e per la quale ci siamo preparati, attraverso attività di sensibilizzazione e promuovendo l’adesione preventiva al vaccino affinché la macchina della distribuzione sia efficiente - spiega la Rettrice  - Anche io farò il vaccino, seguendo le indicazioni e l’ordine di priorità che sono stati stabiliti, già entro la fine dell’anno, portando una testimonianza concreta di quanto sia indispensabile che tutti facciano la propria parte”.

La Sapienza e l’Azienda Policlinico Umberto I in sinergia si sono attivate fin da subito con il programma di vaccinazioni, mettendo a disposizione una piattaforma online dove anche studenti, specializzandi assegnisti e dottorandi si sono potuti registrare per ricevere le dosi di vaccino, in modo tale da poter dare al personale sanitario la giusta protezione per continuare la lotta contro il virus. In sole 48 ore ha aderito positivamente il 90% della platea interpellata.

 

Lunedì, 28 dicembre 2020

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002