Occhio con colori ucraina

Gli studenti della Sapienza per l'Ucraina

Lunedì 14 e martedì 15 marzo dalle 10 alle 18, sotto il porticato del Ciao in Città universitaria e nel prato dell'Edificio di Economia a Latina, si terrà una raccolta di beni primari destinata alla popolazione ucraina. Dopo la manifestazione per la pace che si è tenuta nella Città universitaria, che ha visto una grande partecipazione , la Sapienza prosegue nell'impegno, unendosi al popolo ucraino che è stato così duramente colpito

Lunedì 14 e martedì 15 marzo dalle 10 alle 18, sotto il porticato del Ciao in Città universitaria e nel prato dell'Edificio di Economia a Latina, si terrà una raccolta di beni primari destinata alla popolazione ucraina. Dopo la manifestazione per la pace che si è tenuta nella Città universitaria, che ha visto una grande partecipazione, la Sapienza prosegue nell'impegno, unendosi al popolo ucraino che è stato così duramente colpito.

L'iniziativa è promossa dall'associazione degli studenti Sapienza in Movimento, in collaborazione con la Sapienza e la chiesa di Santa Sofia.

Possono essere donati beni di prima necessità:

  • ambito medico - medicinali, garze, lacci emostatici ecc.
  • ambito igiene personale - pannolini, pannoloni, assorbenti, salviette ecc.
  • ambito cibo scatolame - carne, pesce, mais, omogenizzati, legumi ecc.

È possibile inoltre contribuire con una donazione in denaro collegandosi direttamente al sito della comunità di Sant'Egidio.
Vai al sito di Sant'Egidio

Per ulteriori informazioni e chiarimenti sono a disposizione Lucrezia 3384256959 e Martina 3518730460.

Segui tutti gli aggiornamenti sulla pagina di Sapienza in Movimento
Instagram Sapienza in Movimento.

 

Venerdì, 11 marzo 2022

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002