statua della minerva

La Sapienza nei ranking

La Sapienza conferma la propria posizione tra le prime università italiane e tra gli atenei di eccellenza nel mondo nelle più autorevoli classifiche universitarie internazionali. Ecco una panoramica dei ranking in ordine cronologico, a partire dalla pubblicazione più recente

Times Higher Education World Reputation Ranking 2021

La classifica 2021 World Reputation Ranking, pubblicata il 31 ottobre 2020 dall'agenzia THE, colloca la Sapienza prima in Italia, seguita dagli atenei Bocconi, Bologna e Politecnico di Milano. Il Word Reputation Ranking del Times Higher Education si basa su un ampio sondaggio di opinione tra accademici, condotto su invito. Il survey chiede agli studiosi di diverse discipline di nominare non più di 15 università che ritengono essere le migliori per la ricerca e l'insegnamento nel proprio campo.
Nella classifica 2021 la Sapienza si posiziona nella fascia 101-125, seguita dagli atenei Bocconi (nella fascia 126-150), Bologna e Politecnico di Milano (entrambi in fascia 151-175). La classifica del 2021 è stata ampliata per includere le 200 università migliori, rispetto alle 100 classificate degli anni precedenti. 

 

Times Higher Education World Universities Rankings by Subject 2020-2021

Il 28 ottobre 2020 Times Higher Education ha pubblicato la classifica World University Rankings by Subject 2020-2021. La Sapienza ottiene come lo scorso anno il miglior risultato per l'area Arts and Humanities, che si colloca in 61esima posizione, in risalita rispetto alla 66esima posizione della scorsa edizione). Migliora anche il posizionamento in Physical Sciences (in fascia 101-125 risipetto a 126-150 dello scorso anno) e Psychology (in fascia 151-175 rispetto a 176-200 dello scorso anno).

 

Times Higher Education 2021 World Universities Ranking

L‘edizione 2021 della classifica Times Higher Education World University Ranking (THE)resa pubblica il 2 settembre 2020, ha collocato la Sapienza nella fascia delle prime 100 università per la qualità della didattica. Il ranking THE segna un avanzamento della Sapienza nella classifica mondiale, con il posizionamento nella fascia 201-250, rispetto al posizionamento 251-300 del 2019, e a livello nazionale, alla quarta posizione rispetto alla sesta posizione del 2020. In particolare per l'indicatore "Teaching”, relativo alla didattica, la Sapienza raggiunge il miglior risultato tra le università italiane ed è l'unica a collocarsi nella fascia top 100 a livello mondiale. L'indicatore per la didattica è calcolato sulla base di un sondaggio accademico, e su dati quali la ratio studenti/docenti, dottorati erogati/lauree erogate, dottorati erogati/numero di docenti e il fatturato istituzionale. Le altre università italiane classificate in testa al ranking THE 2021 sono l'Alma Mater di Bologna e le scuole Sant'Anna e Normale di Pisa.

 

ARWU Shanghai 2020

La Sapienza si conferma nel gruppo di eccellenza a livello nazionale e tra le migliori università al mondo secondo l’Academic Ranking of World Universities 2020 (Arwu), uscita il 15 agosto 2020. La classifica viene pubblicata dal Shanghai Ranking Consultancy, organizzazione indipendente di ricerca sull’istruzione superiore e presenta le 1000 migliori università a livello mondiale.
L’Ateneo si colloca sul podio delle tre migliori università italiane nel range 151-200. Nella stessa fascia le Università di Pisa e di Milano. Seguono nel range 201-300 il Politecnico di Milano, le Università di Bologna, Padova e Torino.
Complessivamente sono 46 gli atenei del Paese nelle prime 1000 posizioni su oltre 2000 università censite e su oltre 18.000 stimate nel mondo.  
Gli indicatori presi in esame da Arwu sono rigorosi e comprendono premi internazionali e riconoscimenti accademici ricevuti, qualità della ricerca (paper pubblicati e ricercatori più citati) e produttività dei docenti.

 

QS World University Rankings 2021

L‘edizione 2021 della classifica Qs World University Ranking, resa pubblica il 10 giugno 2020, premia la Sapienza collocandola tra le migliori 200 università a livello mondiale. L’ateneo si posiziona al 171mo posto, scalando 32 posizioni rispetto allo scorso anno e raggiungendo il terzo posto a livello nazionale dopo il Politecnico di Milano e l'Università di Bologna.

 

CWUR 2020

Sapienza si conferma al primo posto in Italia nella classifica internazionale del Centre for World University Rankings (Cwur) resa pubblica l’8 giugno 2020. Rispetto all'anno prcedente l’Ateneo ha guadagnato 24 posizioni e si colloca in 114ª posizione nel ranking a livello internazionale, compresa tra le Top 0,6% delle circa 20mila università censite.
Il ranking è stilato sulla base di 7 parametri di cui 4 legati alla Research Performance (è il parametro migliore per Sapienza); gli altri criteri considerati sono Quality of Faculty, Quality of Education e Alumni Employment.
La classifica vede al primo posto assoluto a livello internazionale l'Università di Harvard, seguita dal Mit di Boston e dalla Stanford University. A livello nazionale, dopo Sapienza, si collocano l'Università di Padova (164° posizione), l'Università di Milano (179° posizione) e l’Università di Bologna (182° posizione).

 

Times Higher Education World Universities - Impact Rankings 2020

L’Impact Ranking, elaborato dal Times Higher Education dal 2019, valuta le attività messe in campo dalle università nel perseguimento dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals – SDGs) dell’Agenda Onu 2030.
La classifica 2020, pubblicata il 22 aprile 2020, colloca la Sapienza in prima posizione nazionale per l'Obiettivo 7 Energia pulita e sostenibile (SDG 7 Affordable & Clean Energy). A livello mondiale l'Ateneo è nella fascia 101-200, mentre in ambito nazionale è tra le prime 5 università, alle spalle di Bologna e L’Aquila, con uno score di 76,6. Nell’elaborazione del punteggio di ogni istituzione vengono considerati i traguardi raggiunti nell’Obiettivo 17 (Partnership for the Goals), al quale si sommano i 3 migliori risultati negli altri Goals. In particolare, i risultati di maggiore impatto per Sapienza sono stati quelli relativi ai seguenti Obiettivi: Lavoro dignitoso e crescita economica (SDG8), Imprese, innovazione e infrastrutture (SDG9) e Ridurre le diseguaglianze (SDG10).

 

QS Ranking by Subject 2020

L'edizione 2020 della classifica QS Ranking by Subject, pubblicata il 4 marzo 2020, colloca la Sapienza al primo posto in Italia per 10 materie. L'Ateneo è al secondo posto a livello mondiale nella categoria disciplinare Classics & Ancient History dopo l'università di Oxford. A livello nazionale Sapienza si posiziona al primo posto in 10 materie, tre di queste tra i primi 50 Atenei nel mondo: oltre a Classics & Ancient History, Archeology (8° al mondo e primo in Italia), Physics (35° al mondo e primo in Italia). Il ranking ha premiato l’Ateneo anche a livello mondiale classificandolo tra i primi 100 atenei al mondo in 19 discipline.
Per quanto riguarda le macroaree, cioè i raggruppamenti tematici delle singole discipline, Sapienza è nella Top 100 mondiale in Natural Sciences (69° al mondo e primo in Italia) e in Arts & Humanities (81° al mondo e 2° in Italia).

 


 

 

 


.

 

 

Mercoledì, 19 giugno 2019

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002