statua della minerva

La Sapienza nei ranking

La Sapienza conferma la propria posizione tra le prime università italiane e tra gli atenei di eccellenza nel mondo nelle più autorevoli classifiche universitarie internazionali. Ecco una panoramica dei ranking pubblicati nell'anno in corso, in ordine cronologico a partire dalla classifica più recente

Sapienza sul podio italiano della QS World University Rankings 2025

L‘edizione 2025 della classifica QS World University Rankings, resa pubblica il 4 giugno 2024, colloca la Sapienza al 132° posto nel mondo. Il miglior risultato mai ottenuto dall’Ateneo in questa classifica. La Sapienza si posiziona quindi al top delle università generaliste.

In particolare la Sapienza si è aggiudicata il primato nazionale nei due parametri che rispecchiano la qualità dei servizi e del valore della ricerca dell’Università: Employement Outcomes (1° in Italia e 87° al mondo) che valuta il tasso occupazionale e le prospettive di carriera dei propri laureati nel mercato del lavoro; e International Research Network (1° in Italia e 41° al mondo) che misura il tasso di internazionalizzazione dell’Ateneo per le sue attività di ricerca scientifica.

Inoltre l’Ateneo si colloca tra le prime 100 università al mondo, al 70° posto per la sua reputazione accademica

Da segnalare il miglioramento nel parametro relativo alla reputazione aziendale per il quale l’Ateneo ha scalato 40 posizioni rispetto alla precedente edizione, collocandosi al terzo posto a livello nazionale.

Qs World University Ranking è la classifica dell'agenzia britannica Quacquarelli Symonds tra le più importanti in ambito internazionale. L’edizione di quest’anno ha preso in considerazione oltre 5.600 università, per stilare la classifica delle migliori 1.500, dislocate in 106 sedi.

Sapienza si conferma al primo posto in Italia nel ranking Cwur 2024

Il Center for World University Rankings ha pubblicato il 13 maggio l'edizione 2024 della propria classifica mondiale annuale, che prende in considerazione 2000 università su 20.966 censite. 

Sapienza ha confermato la prima posizione in Italia ed è in 124esima posizione al mondo, con uno score di 81. Cwur valuta 4 indicatori: Education, Employability, Faculty e Research. Nello specifico, Education misura il numero di ex studenti che hanno ottenuto prestigiosi riconoscimenti accademici rispetto alle dimensioni dell'università (25%); Employability il numero di alunni che ricoprono posizioni apicali in grandi aziende (25%); Faculty il numero di docenti che hanno vinto prestigiosi riconoscimenti accademici (10%); Research i risultati della ricerca, pubblicazioni di alta qualità, numero di articoli apparsi su riviste altamente influenti e le citazioni (40%).

La prima università classificata al mondo dell'edizione 2023 è Harvard. Tra le università italiane, dopo Sapienza si collocano Padova (173), Milano (186) e Bologna (201).

QS World University Rankings by Subject. Per il quarto anno consecutivo, Sapienza prima al mondo negli studi classici 

Il 10 aprile è stata pubblicata l’edizione 2024 del report QS World University Rankings by Subject, che conferma il primato mondiale di Sapienza nella materia Classics and Ancient History con il punteggio di 99.5, superiore rispetto allo scorso anno, e quello nazionale in ben due aree tematiche: Arts & Humanities e Natural Sciences, rispettivamente al 44° e 61° posto mondiale. 

Il ranking ha analizzato quest’anno 55 materie raggruppate in 5 ampie aree tematiche. L’Ateneo è l’università italiana più rappresentata in classifica con 47 materie (lo scorso anno erano 43), distribuite in tutte le 5 aree, per un totale di 52 punteggi acquisiti.

Novità per Sapienza nel ranking 2024 è l’introduzione del subject Data Science and Artificial Intelligence, in cui l’Ateneo si colloca al 46° posto mondiale.Torna a classificarsi quest’anno Dentistry collocandosi nel range 51-100 e conquistando il primato nazionale; inoltre, rispetto allo scorso anno raggiunge il primo posto in Italia anche Anatomy & Physiology.

L'Ateneo detiene 17 primati nazionali nelle seguenti materie e macroaree: Classics & Ancient History (1); Archaeology (10); History of Art (14); Physics & Astronomy (32); Library & Information Management (36); Arts & Humanities - Macroarea (44); History (45); Data Science and Artificial Intelligence (46); Psychology (57); Natural Sciences - Macroarea (61); Theology, Divinity & Religious Studies (51-100); Statistics & Operational Research (51-100); Nursing (51-100); Development Studies (51-100); Dentistry (51-100); Anthropology (51-100); Anatomy & Physiology (51-100).

Sapienza si posiziona tra i primi 50 atenei al mondo in 8 materie e tra i primi 100 al mondo in 25 materie (lo scorso anno erano 21). Le 8 discipline top 50 sono: Classics & Ancient History; Archaeology; History of Art; Physics & Astronomy; Library & Information Management; History; Law; Data Science and Artificial Intelligence.

Analizzando le 5 macroaree, oltre al primato in Arts & Humanities e Natural Sciences, Sapienza ha migliorato il suo posizionamento anche in “Life Sciences & Medicine”, passando dalla 137ima posizione alla 128ima, grazie soprattutto ad alcuni subject come Medicine al 92mo posto (rispetto al 112mo del 2023), Pharmacy & Pharmacology al 76mo (rispetto al 87mo del 2023), Psychology al 57mo (rispetto al 61mo del 2023) e Dentistry, Nursing e Anatomy & Physiology tutti nella fascia 51-100. Anche l’area Engineering & Technology passa dall’essere 108ima a 95ima a livello mondiale, con Data Science and Artificial Intelligence in 46esima posizione, Engineering-Mechanical, Aeronautical in 63esima posizione, Computer Science & Information Systems in 71esima posizione e Engineering - Civil & Structural nella fascia 51-100.

La classifica per materie elaborata da QS prende in considerazione i seguenti parametri: la reputazione accademica e quella tra le aziende basata sull'opinione di recruiter in tutto il mondo, le citazioni per paper, l'utilizzo dell’“H-Index” sulla prolificità e l'impatto delle pubblicazioni e l’International Research Network. Per realizzare il ranking 2024, sono state considerate quasi 5mila istituzioni, delle quali 1559 hanno trovato spazio nella classifica.

Sapienza al top in Italia tra le università generaliste per il ranking Times Higher Education World Reputation Ranking 2023

Il 13 febbraio 2024 l'agenzia Times Higher Education (THE) ha pubblicato la classifica 2023 World Reputation Ranking. La classifica vede la Sapienza al top delle università generaliste italiane, collocando l'Ateneo nel range 91-100, registrando l’avanzamento di una fascia rispetto allo scorso anno.

Il Word Reputation Ranking del Times Higher Education elenca le 200 migliori università al mondo e si basa su un ampio sondaggio di opinione tra accademici, condotto su invito. Il sondaggio chiede agli studiosi di diverse discipline di nominare non più di 15 università che ritengono essere le migliori per la ricerca e l'insegnamento nel proprio campo. Il sondaggio di quest’ultima edizione ha ricevuto 38.796 risposte da 166 paesi.

Mercoledì, 05 giugno 2024

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002