statua della minerva

La Sapienza nei ranking

La Sapienza conferma la propria posizione tra le prime università italiane e tra gli atenei di eccellenza nel mondo nelle più autorevoli classifiche universitarie internazionali. Ecco una panoramica dei ranking in ordine cronologico, a partire dalla pubblicazione più recente

.CWUR 2020

Sapienza si conferma al primo posto in Italia nella classifica internazionale del Centre for World University Rankings (Cwur) resa pubblica l’8 giugno 2020. Rispetto all'anno prcedente l’Ateneo ha guadagnato 24 posizioni e si colloca in 114ª posizione nel ranking a livello internazionale, compresa tra le Top 0,6% delle circa 20mila università censite.
Il ranking è stilato sulla base di 7 parametri di cui 4 legati alla Research Performance (è il parametro migliore per Sapienza); gli altri criteri considerati sono Quality of Faculty, Quality of Education e Alumni Employment.
La classifica vede al primo posto assoluto a livello internazionale l'Università di Harvard, seguita dal Mit di Boston e dalla Stanford University. A livello nazionale, dopo Sapienza, si collocano l'Università di Padova (164° posizione), l'Università di Milano (179° posizione) e l’Università di Bologna (182° posizione).

 

Times Higher Education World Universities - Impact Rankings 2020

L’Impact Ranking, elaborato dal Times Higher Education dal 2019, valuta le attività messe in campo dalle università nel perseguimento dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals – SDGs) dell’Agenda Onu 2030.
La classifica 2020, pubblicata il 22 aprile 2020, colloca la Sapienza in prima posizione nazionale per l'Obiettivo 7 Energia pulita e sostenibile (SDG 7 Affordable & Clean Energy). A livello mondiale l'Ateneo è nella fascia 101-200, mentre in ambito nazionale è tra le prime 5 università, alle spalle di Bologna e L’Aquila, con uno score di 76,6. Nell’elaborazione del punteggio di ogni istituzione vengono considerati i traguardi raggiunti nell’Obiettivo 17 (Partnership for the Goals), al quale si sommano i 3 migliori risultati negli altri Goals. In particolare, i risultati di maggiore impatto per Sapienza sono stati quelli relativi ai seguenti Obiettivi: Lavoro dignitoso e crescita economica (SDG8), Imprese, innovazione e infrastrutture (SDG9) e Ridurre le diseguaglianze (SDG10).

 

QS Ranking by Subject 2020

L'edizione 2020 della classifica QS Ranking by Subject, pubblicata il 4 marzo 2020, colloca la Sapienza al primo posto in Italia per 10 materie. L'Ateneo è al secondo posto a livello mondiale nella categoria disciplinare Classics & Ancient History dopo l'università di Oxford. A livello nazionale Sapienza si posiziona al primo posto in 10 materie, tre di queste tra i primi 50 Atenei nel mondo: oltre a Classics & Ancient History, Archeology (8° al mondo e primo in Italia), Physics (35° al mondo e primo in Italia). Il ranking ha premiato l’Ateneo anche a livello mondiale classificandolo tra i primi 100 atenei al mondo in 19 discipline.
Per quanto riguarda le macroaree, cioè i raggruppamenti tematici delle singole discipline, Sapienza è nella Top 100 mondiale in Natural Sciences (69° al mondo e primo in Italia) e in Arts & Humanities (81° al mondo e 2° in Italia).


Times Higher Education World Universities Rankings by Subject 2020

Il ranking 2020 del Times Higher Education, uscito tra il 31 ottobre e il 19 novembre 2019, ha confermato la Sapienza come prima università italiana nel settore Art & Humanities. L'Ateneo si è collocato al 66° posto al mondo, guadagnando ben 12 posizioni ripetto alla scorsa edizione. Solo la Sapienza e la Scuola Superiore Normale di Pisa (78esima al mondo) sono posizionate tra le prime 100 università a livello internazionale, quest'ultima alla 78esima posizione. Seguono gli atenei di Bologna e Padova, nella fascia 101-125 si colloca l'Ateneo di Bologna e nella fascia 126-150 l'Ateneo di Padova. Il settore Art & Humanities comprende i sottosettori Languages, Literature & Linguistics, History, Philosophy & Theology, Art, Performing Arts & Design, Archaeology, Architecture. 
La Facoltà di Giurisprudenza si è classificata nella fascia 101-125 a livello mondiale e in quarta posizione nella classifica nazionale, per la disciplina Law.
Il ranking ha premiato l’Ateneo anche per le discipline Geology, Environmental, Earth and Marine Sciences (afferenti alla macroarea Physical Sciences) dove si è posizionato nella fascia 126-150 a livello mondiale e in prima posizione nella classifica nazionale. L'area di Physical Sciences nel complesso è stata collocata nella fascia 126-150 a livello mondiale e in seconda posizione in Italia.
In netta risalita l'area di Social Sciences che si è posizionata nella fascia 176-200, rispetto alla collocazione 251-300 del 2019.

 

QS Employability 2020

La Sapienza ottiene un'ottima performance nella classifica QS Employabilty 2020 sull'occupazione dei laureati, collocandosi nella fascia di eccellenza delle prime 100 università al mondo, in ulteriore miglioramento rispetto allo scorso anno. Il ranking, giunto alla quinta edizione e pubblicato il 19 settembre 2019, assegna all'Ateneo la 93esima posizione mondiale, in salita di cinque posizioni rispetto alla scorsa edizione, e la terza in Italia, dopo il Politecnico di Milano e l'Università di Bologna. 

 

Times Higher Education 2020 World Universities Ranking

Il ranking mondiale 2020 della rivista specializzata in temi universitari Times Higher Education, uscito l'11 settembre 2019, ha confermato la Sapienza nella fascia 251-300 a livello mondiale e in sesta posizione nella classifica nazionale. Il ranking è basato su diversi indicatori, tra cui le risorse disponibili per la ricerca in ciascun ateneo. In testa alla classifica a livello mondiale sono collocate Oxford, Cambridge, Harvard, Stanford e il MIT; in Italia figurano prime la Scuola superiore Sant'Anna e la Scuola normale di Pisa che Times Higher Education considera nell'insieme delle università generaliste.


ARWU Shanghai

Il 15 agosto 2019 la ShanghaiRanking Consultancy, organizzazione indipendente di ricerca sull’istruzione superiore, ha pubblicato la classifica internazionale Academic Ranking of World Universities (Arwu) che presenta le 1000 migliori università a livello mondiale (500 fino allo scorso anno).
La Sapienza si colloca in prima posizione tra gli atenei italiani, nel range 151-200, al 153esimo posto. Seguono nella stessa fascia le Università di Pisa e di Milano. Complessivamente sono 46 gli atenei del Paese nelle prime 1000 posizioni su 1800 università censite e su circa 17.000 stimate nel mondo. 
Gli indicatori presi in esame dall’Arwu sono rigorosi e comprendono premi internazionali e riconoscimenti accademici ricevuti, qualità della ricerca (paper pubblicati e ricercatori più citati) e la produttività dei docenti.

 

QS World University Rankings 2020

La classifica QS World University Rankings 2020, pubblicata il 19 giugno 2019 colloca la Sapienza tra gli Atenei italiani più apprezzati dalla comunità accademica internazionale, al 78° posto nell’indicatore Academic Reputation, in seconda posizione dopo l'Università di Bologna.  Nella classifica globale la Sapienza migliora di quattordici posizioni rispetto allo scorso anno (da 217° a 203°), raggiungendo il quarto posto dopo il Politecnico di Milano, la Scuola Superiore Sant'Anna Pisa e l'Università di Bologna (quest'ultime due a pari merito).


.

 

 

Mercoledì, 19 giugno 2019

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002