Il ruolo delle donne nei processi di pace e nella mediazione dei conflitti per la tutela dei diritti umani

Identificativo : 
29605
Tipo offerta formativa : 
Corso di alta formazione
Anno accademico : 
2020/2021
Importo : 
Euro 750
CFU : 
12

 

Proroga scadenza domanda moduli obbligatori del CAF che prevede uno sconto del 33% sulla quota di iscrizione pari ad Euro 502,50

Scadenza presentazione domanda di ammissione al corso 30 aprile 2021

I rata da versare entro 15 maggio 2021

II rata da versare entro il 1 luglio 2021

Modifica art. 5 

il pagamento della quota di iscrizione dovrà essere versato in due rate:

prima rata di euro 375 scadenza 20 marzo 2021

seconda rata di euro 375 scadenza 1 luglio 2021

scadenza pagamento quota di iscrizione 20 marzo

Obiettivi formativi

Il Corso è un percorso formativo principalmente  finalizzato a preparare figure professionali destinate a tutelare e promuovere i diritti delle donne e la mediazione nei contesti di conflitto e nelle situazioni di crisi e post-conflittuali (moduli principali obbligatori).  Inoltre, il Corso è anche diretto a fornire ai partecipanti, attraverso un approccio multidisciplinare, le conoscenze di base sulla genesi, teorizzazione, evoluzione dei diritti di genere e delle donne (gender studies) e un approfondimento sulla normativa e sulla giurisprudenza internazionale e regionale in materia (moduli introduttivi facoltativi).

Bacheca

dodici studenti più meritevoli avranno l' esenzione parziale del 50% della quota di iscrizione

Direttore

Raffaele Cadin

Dipartimento
Dipartimento di Scienze Politiche
Graduatoria
Facoltà
Scienze Politiche, Sociologia, Comunicazione

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002