Borse di dottorato finanziate da altre Università o Centri di spesa di Ateneo

In applicazione dell'art. 9 del Decreto MUR 14 dicembre 2021, n. 226 - Regolamento recante modalità di accreditamento delle sedi e dei corsi di dottorato e criteri per la istituzione dei corsi di dottorato da parte degli enti accreditati  - le Università interessate a finanziare borse aggiuntive di Dottorato di Ricerca dovranno far pervenire entro il 30 aprile di ciascun anno civile l'accordo bilaterale di collaborazione scientifica, sottoscritto dal Legale Rappresentante, utilizzando il pertinente format Sapienza, aggiornato, scaricabile dalla sezione allegati, .  

I Dipartimenti ed i Centri di Sapienza dovranno inviare la lettera di impegno, identica al format scaricabile dalla sezione allegati, entro il 30 aprile di ciascun anno civile.

Schemi di convezione per Dipartimenti interni o altre Università

Nella sezione allegati sono pubblicati i format aggiornati da utilizzare per il finanziamento delle borse aggiuntive di dottorato.

I Dipartimenti di Sapienza possono finanziare borse di dottorato inviando tramite pec all'indirizzo protocollosapienza@cert.uniroma1.it la lettera di impegno sottoscritta con firma digitale, sulla base dello specifico format pubblicato.

Inoltre, entro e non oltre il 30 settembre dello stesso anno civile, è necessario effettuare il pagamento previsto nell'accordo ed inviare al Settore Diritto allo studio all'indirizzo email dirittoallostudio@uniroma1.it

  • copia della ricevuta del pagamento della 1a annualità pari a € 21.660,04 (in caso di pagamento dilazionato) o dell'intero importo di € 64.980,12 (in caso di pagamento in unica soluzione - la maggiorazione per i viaggi verrà accreditata su richiesta dell'Ateneo se effettivamente usufruita dal dottorando).

Le altre Università interessate al finanziamento dovranno inviare inviare tramite pec all'indirizzo protocollosapienza@cert.uniroma1.it il format compilato e sottoscritto con firma digitale (preferibilmente in formato PADES) entro il 30 aprile di ciascun anno civile.

Inoltre, entro  e non  oltre il 30 settembre dello stesso anno civile, è necessario effettuare il pagamento previsto nell'accordo ed inviare al Settore Diritto allo studio all'indirizzo email dirittoallostudio@uniroma1.it

  • copia della ricevuta del bonifico della 1a annualità pari a € 21.660,04 (in caso di pagamento dilazionato) o dell'intero importo di € 64.980,12 (in caso di pagamento in unica soluzione - la maggiorazione per i viaggi verrà accreditata su richiesta dell'Ateneo se effettivamente usufruita dal dottorando).

Dettaglio spese per il finanziamento di una borsa aggiuntiva di dottorato

L'importo totale massimo** per finanziare una borsa aggiuntiva per un ciclo di dottorato (durata 3 anni accademici) è pari a  € 74.997,99** in base al seguente dettaglio annuo:

 Dettaglio costi - borsa di dottorato

 Borsa di studio

 € 16.243,00   

 (A) importo borsa (DM n. 247 del  23.02.2022)  

 Aliquota INPS* 23,35% sull'importo della borsa di studio

 € 3.792,74

 (B) L. 335/95 art 2 comma 26

 10% per attività di ricerca in Italia e all'estero

 

 € 1.624,30

 (C) DM n. 226/2021 articolo 9

Totale annuo   

 € 21.660,04   

 

 Maggiorazione 50% per gli effettivi   periodi di permanenza all'estero (viaggi)**

 

 DM n. 226/2021 art. 9 comma 3

 Importo massimo della maggiorazione**

 € 8.121,50

 (D) quota massima (DM n.226/2021 articolo 9)

 Aliquota INPS* 23,35% sull'importo dei viaggi

 € 1.896,37

 (E) quota massima (L. 335/95 art 2 comma 26)

Totale maggiorazione**                             

 € 10.017,87** 

 F=(D+E) maggiorazione viaggi (DM n. 226/2021 articolo 9 e DM 23 febbraio 2022 - massimo 12 mesi)

Totale importo borsa di dottorato

(importo annuo x 3 + maggiorazione)

 € 74.997,99** 

 Importo massimo

 * l’importo dell’aliquota INPS indicato è quello relativo all’anno 2022, tale importo può essere soggetto a variazioni.

** in caso di co-tutela il periodo di permanenza all’estero è esteso fino a 18 mesi, l’importo massimo quindi è pari a € 15.026,81 (dato dalla somma di € 12.182,25 (voce D) + € 2.844,56 (voce E)). In tale caso il valore totale per il finanziamento della borsa di dottorato è pari ad € 80.006,93.

 

Si informa che il Decreto Ministeriale MUR n. 247 del 23 febbraio 2022 ha stabilito che, a decorrere dal 1° luglio 2022, l'importo annuo della borsa per la frequenza ai corsi di dottorato di ricerca, attualmente fissato in € 15.343,28 è rideterminato in € 16.243,00 al lordo degli oneri previdenziali a carico del percipiente.

Si precisa che dal 1/1/1999 le borse di dottorato sono assoggettate al versamento del contributo INPS a gestione separata previsto dall'art. 2, comma 26 della L. 335/95. L'aliquota INPS per il 2022 è stata fissata al 35,03% ed è a carico per i 2/3 dell'Amministrazione (aliquota 23,35% riportata in tabella) e per 1/3 del beneficiario.

Per le altre Università il pagamento degli importi come sopra determinati dovrà essere effettuato mediante versamento alla Tesoreria Provinciale dello Stato - Contabilità speciale presso la Banca d'Italia T.U. 37162 (Enti soggetti a Tesoreria Unica), e comunicato via email all'indirizzo dirittoallostudio@uniroma1.it.

Settore Diritto allo studio
 

Caposettore
Maria Teresa Raffa

Staff
Paola Bocci
Roberto Foglia
Daniela Le Rose

Pec:
protocollosapienza@cert.uniroma1.it

Email:
dirittoallostudio@uniroma1.it

Apertura al pubblico
si riceve su appuntamento concordato tramite email, inviata all'indirizzo dirittoallostudio@uniroma1.it

Sedi

Edificio CU029
(Palazzo servizi generali)
Scala C - piano 2°
Città Universitaria - P.le Aldo Moro, 5

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002