Ricerca dell'organizzazione ospitante

ricerca ente

Ricerca dell'organizzazione ospitante
Questa sezione è dedicata alla ricerca dell’organizzazione ospitante ai fini della partecipazione ai bandi per tirocinio formativo Erasmus+ Traineeship. Per tutte le informazioni relative alla candidatura il documento ufficiale di riferimento resta comunque il bando.
Caratteristiche dell'organizzazione ospitante
L’organizzazione presso cui si intende svolgere il tirocinio deve essere ascrivibile alla definizione indicata nella Programme Guide rilasciata dalla Commissione Europea, ovvero: “qualsiasi organizzazione pubblica o privata attiva nel mercato del lavoro o in settori quali l’istruzione, la formazione e la gioventù”. Questa definizione comprende:
•    Imprese pubbliche o private, di piccole, medie o grandi dimensioni;
•    Enti pubblici a livello locale, regionale o nazionale;
•    Parti sociali o altri rappresentanti del mondo del lavoro, comprese le camere di commercio, gli ordini di artigiani o professionisti e le associazioni sindacali;
•    Istituti di ricerca;
•    Fondazioni;
•    Scuole/istituti/centri educativi, a qualsiasi livello;
•    Organizzazioni senza scopo di lucro, associazioni, ONG;
•    Organismi per l’orientamento professionale, la consulenza professionale e i servizi di informazione;
•    Gli istituti di istruzione superiore, comprese le università.
•    Consiglio d’Europa, l’Organizzazione delle Nazioni Unite, la Commissione Economica per l’Europa delle Nazioni Unite, l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura, sedi collegate all’O.N.U. e all’U.N.E.S.C.O.
•    Un’università o Istituzione di livello universitario di un Paese aderente al Programma.
Nel caso di tirocinio presso Istituzione di livello universitario (es.: laboratori di università, biblioteche universitarie, ecc.) l’attività svolta deve essere di formazione professionale e NON di studio.
Nel caso di tirocini presso gli istituti italiani di cultura all’estero, le scuole, le Camere di Commercio italiane all’estero, gli studi legali italiani con sede all’estero, le aziende private la cui sede legale sia in Italia, ecc. deve essere garantito il principio di transnazionalità (es.: il tirocinante acquisisce un know how diverso da quello che acquisirebbe con un traineeship nel proprio Paese).

SEDI NON ELEGGIBILI
NON sono eleggibili come sedi di Traineeship:
•    Le istituzioni UE e altri organismi UE, incluse le Agenzie specializzate*
•    Enti che gestiscono programmi comunitari
•    Rappresentanze diplomatiche nazionali (Ambasciate, Consolati) del Paese presso il quale lo studente è iscritto nonché quelle di origine/cittadinanza dello studente nel Paese ospitante
•    Sedi extraeuropee di enti con sede legale presso uno dei paesi partecipanti al programma.
*La lista completa è disponibile al link: http://europa.eu/about-eu/institutions-bodies/index_en.htm

COME CERCARE L’ORGANIZZAZIONE OSPITANTE

Come presentare la candidatura all'organizzazione ospitante

Una volta individuata l’organizzazione ospitante di interesse, si può contattarla per email proponendo la propria candidatura attraverso il proprio curriculum vitae e una breve lettera si presentazione. Consigliamo di allegare all’e-mail anche la breve descrizione in inglese del programma Erasmus+ Traineeship disponibile nella sezione Download.
 

Il Portale Jobsoul

Sul portale Jobsoul.it sono presenti numerose aziende con sede all’estero che è possibile contattare direttamente. Nella sezione DOWNLOAD (al lato di questa pagina) è possibile scaricare la lista delle aziende divise per paese e la procedura per la ricerca delle aziende direttamente dal portale. Per accedere a tutte le informazioni di contatto è comunque necessario registrarsi (gratuitamente) al portale.

Cercare sul web e link utili

La rete è ormai la fonte principale per la ricerca di lavoro ed esperienze di tirocinio. Moltissime imprese (dalle più piccole alle grandi multinazionali) utilizzano i loro siti web per pubblicizzare opportunità di internship. Un buon metodo di ricerca di tirocini è quello di compilare una lista di imprese che operano nel proprio settore di interesse e visitare con regolarità le sezioni “Lavora con noi”, “Jobs”, “Vacancies”, “Careers” e simili dei loro siti web. Risorse altrettanto utili sono i numerosi portali che segnalano offerte di tirocinio/lavoro. Infine, l’uso di motori di ricerca con le giuste parole chiave può comunque portare a buoni risultati (attenzione però all’affidabilità della fonte!).

  • TEuroBrussels, the European Affairs Jobsite
  • EURES, il portale europeo della mobilità professionale
  • EURODESK, informazione e orientamento sui programmi dell'UE
  • GARAGEERASMUS
  • GLOBAL PLACEMENT, Internship Network
  • Praxis Network
  • Reconfirm Trainee Portal
  • https://www.stage4eu.it/ progetto dell’Inapp dedicato ai tirocini all’estero. Si tratta di un’app mobile e un sito web che si compongono di 4 sezioni informative (come organizzare e prepararsi per uno stage in Europa, i principali Programmi europei che finanziano stage all’estero, le “schede stage” dei Paesi europei ecc.) e uno spazio, aggiornato quotidianamente, dedicato alle migliori opportunità di stage in Europa. L’utente dell’app può impostare le proprie preferenze selezionando i Paesi e le aree professionali in cui intende fare lo stage; in tal modo potrà ricevere, in tempo reale, le notifiche sulle offerte di stage che rispondono ai criteri selezionati.

Utilizzare i Social Network

Come per la ricerca sul web, anche il mondo dei social network può rivelarsi estremamente fruttuoso nella ricerca di posizioni di tirocinio.
A volte le opportunità vengono segnalate sui canali social delle aziende ancor prima che sul sito ufficiale. Tramite Facebook, Twitter, Linkedin, ecc. è tra l’altro possibile iniziare comunicazioni dirette (anche informali) con le diverse imprese, e magari riuscire a emergere tra le tante candidature inviate. Avere un profilo Linkedin curato, aggiornato e completo (e soprattutto con molti “collegamenti”) è infine uno strumento assolutamente da non sottovalutare.
La vostra rete di conoscenze
Le esperienze di colleghi che hanno già svolto un tirocinio all’estero, i contatti di amici o familiari che lavorano o studiano fuori dall’Italia, le sedi estere di aziende italiane o multinazionali contattabili attraverso conoscenze dirette o passaparola. Tutti questi sono esempi di preziosi collegamenti attivabili tramite la rete di rapporti interpersonali che ognuno di noi possiede e che risulta di fondamentale importanza in ogni ambito lavorativo. Il corrispettivo virtuale di tali reti è ad esempio Linkedin.

La vostra rete di conoscenze


Le esperienze di colleghi che hanno già svolto un tirocinio all’estero, i contatti di amici o familiari che lavorano o studiano fuori dall’Italia, le sedi estere di aziende italiane o multinazionali contattabili attraverso conoscenze dirette o passaparola. Tutti questi sono esempi di preziosi collegamenti attivabili tramite la rete di rapporti interpersonali che ognuno di noi possiede e che risulta di fondamentale importanza in ogni ambito lavorativo. Il corrispettivo virtuale di tali reti è ad esempio Linkedin (v. “Utilizzare i Social Network)
È bene non confondere tali meccanismi virtuosi, presenti in moltissimi paesi e spesso basati sulla presentazione di candidati dei quali si garantisce il valore, con altri fenomeni antimeritocratici e di corruzione, che spesso si verificano in Italia e in altri paesi.
 

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002