Art. 18 - IMPORTI ORDINARI DEI CONTRIBUTI UNIVERSITARI E IMPORTI PER I SERVIZI EROGATI SU RICHIESTA

 

1.    Gruppi contributivi. I Corsi di laurea, laurea magistrale biennale, laurea magistrale a ciclo unico e laurea magistrale a percorso unitario sono divisi, in Sapienza, in due (2) gruppi contributivi in base ai quali viene calcolato il contributo unico onnicomprensivo.

2.    Importi ordinari. Coloro che risultano iscritti a Corsi di laurea, laurea magistrale biennale, laurea magistrale a ciclo unico e laurea magistrale a percorso unitario versano il contributo unico nella misura ordinaria indicata in tabella, in base al gruppo di contribuzione.

 

 

Totale

I rata

II rata

III rata

Primo gruppo di contribuzione

Corsi delle Facoltà di: Economia; Giurisprudenza; Lettere e Filosofia; Scienze Politiche, Sociologia, Comunicazione.

 

€2.821

€846

€987

€988

Secondo gruppo di contribuzione

Corsi delle Facoltà di: Architettura; Farmacia e Medicina; Ingegneria civile e industriale; Ingegneria dell'informazione, Informatica e Statistica; Medicina e Psicologia; Medicina e Odontoiatria; Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali.

 

€2.924

€877

€1.023

€1.024

 

I corsi interfacoltà si intendono collocati nella Facoltà capofila (referente ai fini amministrativi).

3.    Altri corsi con contributo di importo fisso. Per alcuni corsi è previsto un contributo di iscrizione di importo fisso: i dettagli sono contenuti all’art. 26.

4.    Importi per chi dichiara redditi in Paesi esteri. Gli studenti e le studentesse che producono redditi in Paesi esteri e che pertanto non possono produrre la dichiarazione Isee per il diritto allo studio universitario per redditi prodotti in Italia versano un contributo fisso di importo differente a seconda del Paese di provenienza, come illustrato di seguito (delibera dei Consiglio di amministrazione del 30 maggio 2023). Per i redditi non dichiarati in Italia non è pertanto prevista la possibilità di presentare l’Isee parificato.

 

 

Paese in cui è prodotto il reddito

Totale

I rata

II rata

III rata

Paesi in Fascia A

€300

€90

€105

€105

Paesi in Fascia B

€700

€210

€245

€245

Paesi in Fascia C

€1500

€450

€525

€525

 

Elenco dei Paesi esteri sulla base del PIL (prodotto Interno Lordo) adeguato al PPA (Parità del Potere di Acquisto)

Paesi in Fascia A

Afghanistan; Albania; Algeria; Angola; Anguilla; Armenia; Azerbaigian; Bangladesh; Barbados; Belize; Benin; Bhutan; Bielorussia; Birmania; Bolivia; Bosnia Ed Erzegovina; Botswana; Brasile; Burkina Faso; Burundi; Cambogia; Camerun; Capo Verde; Ciad; Cina; Colombia; Comore; Corea Del Nord; Costa D'avorio; Costa Rica; Cuba; Dominica; Ecuador; Egitto; El Salvador; Eritrea; Etiopia; Fiji; Filippine; Gabon; Gambia; Georgia; Ghana; Giamaica; Gibuti; Giordania; Grenada; Guatemala; Guinea; Guinea – Bissau; Guyana; Haiti; Honduras; India; Indonesia; Iraq; Isole Marshall; Isole Salomone; Kenya; Kirghizistan; Kiribati; Kosovo; Laos; Lesotho; Liberia; Libia; Macedonia; Madagascar; Malawi; Maldive; Mali; Marocco; Mauritania; Micronesia; Moldavia; Mongolia; Montenegro; Mozambico; Namibia; Nauru; Nepal; Nicaragua; Niger; Nigeria; Pakistan; Palau; Papua Nuova Guinea; Paraguay; Perù; Polinesia Francese; Rep. Centrafricana; Rep. Del Congo; Rep. Dem. Del Congo; Repubblica Dominicana; Ruanda; Saint Vincent E Grenadine; Samoa; Santa Lucia; Sant’Elena; Sao Tomè E Principe; Senegal; Serbia; Sierra Leone; Siria; Somalia; Sri Lanka; Sudafrica; Sudan; Sudan Del Sud; Suriname; Swaziland (E Swatini); Tagikistan; Tailandia; Tanzania; Territori Di Ghaza/Palestina; Timor Est; Togo; Tonga; Tunisia; Turkmenistan; Tuvalu; Ucraina; Uganda; Uzbekistan; Vanuatu; Venezuela; Vietnam; Yemen; Zambia; Zimbabwe.

Paesi in Fascia B

Antigua E Barbuda; Argentina; Aruba; Bahamas; Bulgaria; Cile; Croazia; Estonia; Grecia; Guinea Equatoriale; Iran; Isole Turcks E Caicos; Kazakhistan; Lettonia; Libano; Lituania; Malesia; Mauritius; Messico; Panama; Polonia; Portogallo; Repubblica Ceca; Romania; Russia; Saint Kitts E Nevis; Seychelles; Slovacchia; Slovenia; Trinidad E Tobago; Turchia; Ungheria; Uruguay.

Paesi in Fascia C

Andorra; Antille Olandesi; Arabia Saudita; Australia; Austria; Bahrein; Belgio; Bermude; Brunei; Canada; Cipro; Città Del Vaticano; Danimarca; Emirati Arabi; Falkland; Finlandia; Francia; Germania; Giappone; Gibilterra; Hong Kong; Irlanda; Islanda; Isole Cayman; Isole Vergini Britanniche; Israele; Kuwait; Liechtenstein; Lussemburgo; Macao; Malta; Norvegia; Nuova Zelanda; Oman; Paesi Bassi; Principato di Monaco; Puerto Rico; Qatar; Regno Unito; Repubblica Di Corea; Rep. Di San Marino; Singapore; Spagna; Stati Uniti; Svezia; Svizzera; Taiwan.

Si ricorda che per ottenere il visto d’ingresso per motivi di studio e, successivamente, il permesso di soggiorno, gli studenti internazionali devono dimostrare il possesso di mezzi economici di sussistenza per il soggiorno (Circolare Inps n. 8 del 17 gennaio 2017).

5.    Tassa regionale per il diritto allo studio. Oltre al contributo stabilito dall’Università è necessario versare la tassa regionale, tributo imposto dalla Regione Lazio, contestualmente alla prima rata dei contributi universitari. L’importo della tassa regionale per l’a.a. 2023-2024 è di 140 euro. Eventuali rimborsi della tassa regionale devono essere richiesti esclusivamente all’Azienda per il diritto agli studi universitari (DiscoLazio). Agli importi indicati va aggiunta l’imposta di bollo da 16 euro, anch’essa da versare con la prima rata.

Per ulteriori aggiornamenti e approfondimenti consultare la pagina dedicata sul sito di Ateneo https://www.uniroma1.it/it/node/24520.

6.    Importi per l’iscrizione ai corsi post lauream.

-      Coloro che si iscrivono alle Scuole di Specializzazione mediche e non mediche pagano un importo fisso per un totale annuale pari a €1.268. La prima rata è pari a €613 più tassa regionale e imposta di bollo; la seconda rata è pari a €655.

-      Coloro che si iscrivono alla Scuola di Specializzazione delle Professioni legali pagano un importo fisso per un totale annuale di €1.788. La prima rata è pari a €808 più tassa regionale e imposta di bollo; la seconda rata è pari a €980. 

-      Gli importi fissi per l’iscrizione ai Master variano a seconda del corso prescelto e sono indicati, unitamente alle scadenze, nel relativo bando di concorso.

-      Coloro che si iscrivono ai Dottorati di ricerca sono tenuti esclusivamente al versamento annuale della tassa regionale di €140 e dell’imposta di bollo di €16.00.

7.    Importi per l’iscrizione ai Corsi singoli. L’importo fisso per l’iscrizione ai corsi singoli di cui all’art. 41 del presente Regolamento - fatti salvi i casi di esenzione di cui al co. 6 - è pari a €360, ridotto a € 100 nei casi previsti dal co. 5del medesimo articolo.

8.    Importi dovuti all’Ateneo per i servizi erogati su richiesta (ex art. 260 L. 232/2016). Di seguito sono riportati i servizi prestati su richiesta per esigenze individuali per i quali sono previsti contributi specifici. Sono escluse le tasse regionali e le marche da bollo.

 

Tipo contributo

Importi

Quota per l’iscrizione alla prova di accesso ai corsi di studio

In base alle previsioni dei bandi che regolano le procedure di accesso ai corsi di studio

 

 

Quota per la richiesta di verifica dei requisiti e della personale preparazione

€10

 

 

Quota prova di accesso alla SSAS Scuola superiore di studi avanzati

€10

 

 

Tirocinio post lauream

€75

 

 

Tirocinio abilitante all’esercizio della professione

In base al valore Isee fino a un massimo di €180

 

 

Passaggio*/trasferimento *ad eccezione dei passaggi effettuati in assenza di carriera nell’anno di immatricolazione

€65

 

 

Pagamento tardivo contributo unico entro 60 giorni dalla scadenza

€65

 

 

Pagamento tardivo contributo unico oltre 60 giorni dalla scadenza

€130

 

 

Duplicazione pergamene

€70 + 2 marche da bollo

 

 

Riconoscimento Cfu a seguito di iscrizione dopo decadenza

€290 per ciascun anno accademico recuperato fino ad un massimo di €2.300.

 

 

Riconoscimento Cfu a seguito di immatricolazione post rinuncia

€290 per ciascun anno che intercorre tra l’ultima iscrizione e la richiesta di riconoscimento fino ad un massimo di €4.500. Gli studenti e le studentesse con disabilità, con invalidità pari o superiore al 66% o in possesso del certificato di disabilità ai sensi dell’art. 3, comma 1, della legge 5 febbraio 1992, n. 104 versano un diritto fisso di 30 euro per ciascun anno di mancata iscrizione.

 

 

Ripresa degli studi dopo interruzione di carriera

€290 per l’anno di interruzione della carriera. Gli studenti e le studentesse con disabilità, con invalidità pari o superiore al 66% o in possesso del certificato di disabilità ai sensi dell’art. 3, comma 1, della legge 5 febbraio 1992, n. 104 versano un diritto fisso di 30 euro per ciascun anno di mancata iscrizione.

 

 

Ricongiungimento di carriera a seguito di una sospensione di fatto

€455 per ciascun anno di sospensione se la sospensione è effettuata da almeno 2 anni accademici (€290 per ciascun anno di sospensione se in debito del solo esame di laurea).

Gli studenti e le studentesse con disabilità, con invalidità pari o superiore al 66% in possesso del certificato di disabilità ai sensi dell’art. 3, commi 1 e 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, o con infermità gravi e prolungate debitamente certificate (ex art.9 del d.lgs 68 2012) che abbiano sospeso gli studi e non siano incorsi nel superamento del termine di conseguimento del titolo di studio, possono riprendere gli studi versando 30 euro per ciascun anno di sospensione a titolo di rimborso delle spese di iscrizione.

 

 

Immatricolazione di studenti fuori corso provenienti da altri atenei, che abbiano superato il limite fissato dall’università di provenienza per il conseguimento del titolo di studio

€2.255

Gli studenti e le studentesse con invalidità pari o superiore al 66% o in possesso del certificato di disabilità ai sensi dell’art. 3, comma 1, della legge 5 febbraio 1992, n. 104 versano un diritto fisso di 30 euro per ciascun anno.

 

 

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma