logo forum pa 2021

La Sapienza al Forum PA 2021 con un talk su università e inclusione (21 giugno)

La Sapienza partecipa all'edizione 2021 del Forum PA con un talk digitale dedicato al tema dell'inclusione nel contesto universitario

La Sapienza partecipa all'edizione 2021 del Forum PA, la manifestazione annuale dedicata all'innovazione nelle Pubbliche amministrazioni, con un talk coordinato dall'Ateneo sul tema dell'inclusione nel contesto universitario, che si svolgerà online il 21 giugno alle ore 11, sulla piattaforma del Forum.

Il seminario, dal titolo Sapienza inclusiva: progetti ed esperienze per un’università della ripresa presenterà il ruolo specifico delle università in tema di inclusione a partire dall’esperienza della Sapienza. La rettrice Antonella Polimeni introdurrà il talk; Mariella Nocenzi, docente del Dipartimento Coris, coordinerà i lavori e illustrerà il programma di lavori del Comitato tecnico-scientifico Sapienza per diversità e inclusione, promosso dalla Rettrice all'inizio del suo mandato; Fabio Mollicone, responsabile del Settore per le relazioni con gli studenti disabili e con DSA, presenterà l'attività della Sapienza nell'ambito specifico dei servizi per l'inclusione dedicati alla platea studentesca. Laura Nota, docente dell'Università di Padova, interverrà in qualità di coordinatrice del gruppo di lavoro “Giustizia sociale e inclusione" all'interno della Rus, la Rete delle università per lo sviluppo sostenibile creata per coordinare l'impegno degli atenei per il raggiungimento degli Obiettivi di sviluppo sostenibile. Marina Calloni, docente dell'Università di Milano Bicocca, porterà un contributo come coordinatrice del Progetto Unire-Università in rete contro la violenza, il network delle università italiane che insieme alle reti europee già esistenti, in collaborazione con il Consiglio di Europa, promuove le attività educative, scientifiche, sociali e culturali previste dalla Convenzione di Istanbul.

Di fronte a una società sempre più complessa e con un alto rischio di crisi integrate, che rende sempre più necessario dare enfasi alle differenze per promuovere la crescita dell’individuo e della collettività, l’università è chiamata a declinare le sue funzioni di istituzione di alta formazione dei professionisti del futuro, considerando l’inclusione di tutte le diversità come obiettivo strategico. Rifugiati, disabili, studenti con DSA, ma anche provenienti da famiglie a basso reddito, di diverso orientamento sessuale o con identità alias, sono i destinatari di manifesti e documenti sottoscritti dagli atenei italiani per confermare l’importanza del ruolo inclusivo delle università. La Sapienza è in prima linea in questi partenariati apportando la ricchezza della sua tradizione e l’innovazione delle buone pratiche inclusive adottate.

La registrazione del talk è disponibile sul canale YouTube del Forum PA.

Rivedi il talk

 

 

Giovedì, 17 giugno 2021

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002