Collegio dei direttori di dipartimento

Compiti e funzioni del Collegio dei direttori di dipartimento

Il Collegio dei direttori di dipartimento è l'organo di coordinamento interdipartimentale con funzioni di raccordo delle politiche per il raggiungimento delle finalità istituzionali della ricerca scientifica e della didattica.
In base allo Statuto il Collegio propone gli indicatori per l'assegnazione ai dipartimenti della dotazione ordinaria e del budget del personale tecnico-amministrativo.

Oltre alla composizione plenaria, il Collegio è coadiuvato da una Giunta che è l'organo di collegamento tra le varie aree scientifiche. La Giunta si compone di un rappresentante per ognuna delle sei macroaree scientifico-disciplinari. Il suo compito istituzionale è agevolare la preparazione dei lavori del Collegio, favorendo la collaborazione tra le macroaree.

 

Comunicazioni

Bandi Prin: la distribuzione delle domande

Il Miur ha pubblicato una nota, a seguito della chiusura dei bandi Prin 2017 (29 marzo 2018), che illustra la distribuzione delle domande presentate per le diverse aree e linee di intervento.

Dei 4.552 progetti presentati, 1.610 sono relativi all’area delle Scienze della vita, 1.641 all’area delle Scienze ingegneristiche, chimiche, fisiche e 1.301 a quella delle Scienze umanistiche.

Il bando prevedeva poi tre linee d’intervento: una linea principale, una dedicata ai giovani, una dedicata al Sud, per le quali sono stati presentati, rispettivamente, 3.477, 422, e 653 progetti.

Leggi la nota del Miur

 

Ricerca europea: verso Horizon Europe. Il successore del programma Horizon 2020

 

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002