UNICORE - University Corridors for Refugees

 

Il progetto UNICORE – University Corridors for Refugees, promosso da UNHCR, Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati, nasce per dare la possibilità a studenti rifugiati nei territori africani di proseguire il loro percorso accademico presso atenei italiani. Giunto quest’anno alla sua terza edizione - e per questo definito UNICORE 3.0 - il progetto offre a giovani rifugiati, spesso impossibilitati a continuare gli studi nel Paese in cui hanno trovato protezione, l’opportunità di ottenere visti per motivi di studio in Paesi terzi.

L’iniziativa, nata originariamente per permettere agli studenti rifugiati in Etiopia di arrivare in Italia con un percorso di ingresso regolare e sicuro e proseguire i loro studi, ha visto crescere la partecipazione degli atenei italiani da 2 nel 2019, per un numero complessivo di borse pari a 6, a 11 nel 2020, per 20 borse, fino a 24 nel 2021 per un totale di 45 borse. Dal 2021, con deliberazione n.281 del 10 dicembre 2020 del Senato Accademico, anche Sapienza aderisce all’iniziativa con l’erogazione di 2 borse di studio per rifugiati africani.

Il progetto si distingue per la sua dimensione inclusiva, grazie soprattutto a un’ampia rete di partner territoriali che sostengono gli studenti nell’ingresso nella vita accademica e nell’inserimento nel tessuto sociale locale. In particolare, partecipano attivamente al progetto Caritas, Diaconia Valdese, Ghandi Charity e, dal 2021, il Centro Astalli, oltre a una serie numerosa di altri attori locali.

I benefici di cui godono gli studenti che arrivano in Italia con lo status di rifugiato o di protezione internazionale sono molteplici e vanno dalla borsa di studio mensile erogata da Sapienza alle attività di orientamento e tutorato accademico, dalla fornitura dell’abbonamento ai trasporti locali all’alloggio gratuito, dalla dotazione di materiale didattico, computer, telefonico, carta SIM all'assistenza legale, spazi di ascolto, pocket money, ecc.   

I requisiti per candidarsi sono descritti nei bandi che ciascuna delle università partecipanti pubblica sulla base di un formato standard. Ogni ateneo mette a disposizione un certo numero di corsi di studi della propria offerta accademica.

Il bando, disponibile nella sezione Allegati, rimarrà aperto fino 1° aprile 2021 15 aprile 2021 e la pubblicazione dei risultati delle selezioni, per titolo e colloquio on line è prevista per il mese di giugno 2021. La domanda di partecipazione deve essere presentata esclusivamente online al seguente link: https://www2.uniroma1.it/internazionale/incoming/ .

La Sapienza offre, nello specifico, i seguenti 4 corsi di studio:

MSc Development and International Cooperation Sciences/Economics for Development

MSc Electronics Engineering

Programme webpage
- Contacts:  Nicola Argenti, +39.06.44585347, nicola.argenti@uniroma1.it – Didactic Manager;
Prof. Antonio d’Alessandro, +39.06.44585411, antonio.dalessandro@uniroma1.it – President;
Prof. Paolo Burghignoli, +39.06.44585404, paolo.burghignoli@uniroma1.it – Academic Mobility

MSc Economics and Communication for Management and Innovation

 

   

Area per l'Internazionalizzazione
Settore Mobilità Extra-UE e Accordi didattica internazionale

Capo Settore
Graziella Gaglione

Staff
Ester Latini

unicore.sapienza@uniroma1.it

Sedi

Città universitaria

Palazzina Tumminelli - CU007
II piano

Viale dell'Università, 36
00185 Roma

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002