studentessa part time

Appelli straordinari aperti anche agli studenti lavoratori

Il Senato accademico, nella seduta del 2 marzo 2021, ha deliberato che è consentita la partecipazione agli appelli straordinari di cui all’art. 40 co. 6 del Regolamento studenti agli studenti lavoratori, cioè a coloro che risultano iscritti a un corso di laurea, laurea magistrale o laurea magistrale a ciclo unico e hanno svolto, per almeno 60 giorni, anche non continuativi, nei sei mesi precedenti alla data di inizio dell’appello straordinario:

  • attività retribuita e contrattualizzata per conto di privati, comprese le società cooperative, o di enti pubblici, 
  • attività di lavoro autonomo con o senza partita IVA; 
  • attività di volontariato civile universale presso ente pubblico o privato.
  • attività d’impresa di tipo commerciale, o artigianale o agricola.

La condizione di studente lavoratore deve essere autocertificata dallo studente e inviata dal proprio indirizzo di posta elettronica istituzionale al docente dell’insegnamento e alla segreteria amministrativa studenti del proprio Corso di studio entro 20 giorni dall’inizio della sessione straordinaria d’esame (5 giorni per gli appelli straordinari di marzo/aprile 2021).

Compila il modulo (.rtf)

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002