Disturbi dell'apprendimento e dello sviluppo cognitivo

Identificativo : 
26788
Tipo offerta formativa : 
Master
Anno accademico : 
2020/2021
Livello : 
M2
Durata : 
annuale
Importo : 
3000
CFU : 
60

Per conoscere i dettagli del corso, consulta i documenti pubblicati in questa pagina:

nell'Ordinamento troverai gli obiettivi, i risultati di apprendimento, l'importo della quota di iscrizione e altre informazioni didattiche. 

Nel Piano Formativo, troverai i requisiti di accesso, la prova di selezione, il corpo docente, il piano delle attività didattiche, la modalità di erogazione prevista e tanto altro. 

Nel documento Come iscriversi troverai tutte le istruzioni utili: come presentare domanda di ammissione e entro quando effettuare il pagamento della quota dovuta.

Hai tempo fino al 15 gennaio 2021 per iscriverti!

Per qualsiasi altra informazione puoi contattare i referenti del corso ai recapiti pubblicati in questa pagina

Obiettivi formativi

Il Master si propone di realizzare un percorso formativo finalizzato a fornire conoscenze approfondite nei seguenti ambiti:? • gli aspetti scientifici della ricerca sulle difficoltà e sui disturbi dello sviluppo cognitivo, linguistico e dell’apprendimento scolastico; • gli strumenti per valutare nell’età prescolare i prerequisiti per gli apprendimenti scolastici e i fattori di rischio che possono comprometterne un efficiente sviluppo; • l’inquadramento diagnostico dei disturbi specifici dell’apprendimento, dei disturbi di attenzione e iperattività, dei disturbi dello spettro autistico, della disabilità intellettiva lieve e delle problematiche emotivo-motivazionali che possono co-occorrere con i disturbi dell’apprendimento e dello sviluppo cognitivo; • le procedure per valutare nell’età scolare le principali funzioni cognitive e linguistiche, gli apprendimenti scolastici e fattori emotivo-motivazioni legati all’apprendimento;? • le normative con cui la scuola è chiamata a “prendersi cura” dei bambini con disturbi di apprendimento e bisogni educativi speciali e le “buone pratiche” con cui il clinico può stabilire un raccordo con la scuola; • i trattamenti per i disturbi specifici di apprendimento e per potenziare memoria di lavoro e funzioni esecutive nei disturbi in cui queste funzioni sono compromesse; • i trattamenti delle abilità sociali e della consapevolezza emotiva nella disabilità intellettiva lieve;? • l’individuazione di priorità per l’intervento a partire dalle informazioni fornite da genitori e insegnanti oltre che dai risultati della valutazione.?

Direttore

Pierluigi Zoccolotti

Dipartimento
Psicologia
Contatti telefonici

(+39) 06 49917650; (+39) 06 49917509; (+39) 0649917597

Facoltà
Facoltà di Medicina e Psicologia
Sede
Roma
Italia

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002