Nucleo di valutazione di Ateneo

Il Nucleo di Valutazione è l'organo di Ateneo responsabile della verifica della qualità e dell’efficacia dell’offerta didattica, dell’attività di ricerca e del corretto utilizzo delle risorse pubbliche. Il Nucleo valuta inoltre l’efficacia e l’efficienza dell’Amministrazione e dei rispettivi servizi.

Il Nucleo assolve altresì le funzioni di Organismo Indipendente di Valutazione (OIV) per quanto previsto dalla normativa nazionale.

Si avvale del supporto tecnico dell'Ufficio Supporto Strategico e Programmazione.

Composizione e funzionamento

Il Nucleo di Ateneo è costituito da nove componenti, di cui almeno cinque esterni all’Ateneo, di elevata qualificazione professionale negli ambiti di competenza del Nucleo; gli altri componenti sono due esperti in materia di valutazione (anche non accademica), due studenti scelti dai rappresentanti degli studenti in Senato Accademico e Consiglio di Amministrazione. (art. 21 Statuto)

Regolamento 

L’Attuale Nucleo è in carica fino al 22.12.2022, fatta eccezione per i rappresentanti degli studenti (fino al 29.11.2022)

Componenti del Nucleo di valutazione di Ateneo ai sensi dell'art. 21 dello Statuto 

Componenti esperti in valutazione:
Prof. Cristiano Violani, Sapienza Università di Roma (in quiescenza) - curriculum vitae 
Prof. Emanuele Caglioti, Sapienza Università di Roma - curriculum vitae   

Componenti esterni:
Dott.ssa Maria Barilà, Presidenza del Consiglio dei Ministri - curriculum vitae
Prof. Guido Capaldo, Università di Napoli Federico II - curriculum vitae
Prof. Lucio Cocco, Alma Mater Università di Bologna - curriculum vitae
Prof. Andrea Graziosi, Università di Napoli Federico II - curriculum vitae
Prof. Paolo Ridola, Sapienza Università di Roma (in quiescenza) - curriculum vitae

Rappresentanti degli studenti:
Dott.ssa Tabea Seyffarth - curriculum vitae
Dott. Antonio Lodise (dimissionario) - curriculum vitae

File DR 143 del 24.01.2022

File DR 3013 del 30.11.2020


Archivio Decreti Nucleo di Valutazione


Procedure per la nomina dei componenti del Nucleo di Valutazione di Ateneo  


Compensi

Indennità e gettoni di presenza Organi Istituzionali

Attività e funzioni

Il Nucleo di Valutazione di Ateneo è un organo collegiale che ha il compito di valutare la qualità e l’efficacia dell’offerta didattica e dell’attività di ricerca svolta dai dipartimenti nonché di valutare l’efficacia ed efficienza dell’Amministrazione e dei rispettivi servizi.

Ai sensi del DM 27 gennaio 2012 , n. 19 il Nucleo:

  • verifica annualmente se gli istituendi corsi di studio sono in linea con gli indicatori di accreditamento iniziale definiti dall'ANVUR e, solo in caso di esito positivo di tale verifica, redige una relazione tecnico-illustrativa, che l'università è tenuta a inviare al MIUR (art. 8, comma 4);
  • effettua un'attività annuale di controllo sull'applicazione dei criteri e degli indicatori per la valutazione periodica dell'efficienza, della sostenibilità economico-finanziaria delle attività e dei risultati conseguiti dall’ateneo nell'ambito della didattica e della ricerca e per l'assicurazione della qualità degli atenei (art.12, comma1);
  • aiuta l’ateneo nella definizione di metodologie interne di monitoraggio della realizzazione degli obiettivi strategici programmati ogni triennio, che vengono tradotti in piani annuali e conseguenti compiti specifici assegnati alle singole strutture di ateneo (art.12, commi 3 e 4);
  • Entro il 30 aprile di ciascun anno redige una relazione annuale che tiene conto degli esiti del controllo annuale, del monitoraggio degli indicatori definiti al comma 4 dello stesso articolo 12 e delle proposte inserite nella relazione delle commissioni paritetiche docenti-studenti (art.14, comma 1);
  • monitora l’applicazione degli indicatori per l’accreditamento periodico delle sedi e dei corsi universitari e a tale scopo redige ogni quinquennio accademico una relazione sui risultati dell'applicazione degli indicatori alla sede e ogni triennio accademico una relazione sui risultati dell'applicazione degli indicatori a ciascun corso di studio (art. 9 comma 2).

Ai sensi dell'art. 21 dello Statuto Sapienza, il Nucleo provvede anche a:

  • esprimere valutazioni con cadenza pluriennale sulla qualità ed efficacia delle strategie di reclutamento attuate dai Dipartimenti;
  • acquisire periodicamente, mantenendone l’anonimato, le opinioni degli studenti, dandone pubblicità;
  • trasmettere al Rettore un rapporto annuale sulle proprie attività e sullo stato di avanzamento delle indagini in corso;
  • svolgere, in raccordo con l’attività dell’ANVUR, le funzioni di verifica relative alle procedure di valutazione delle strutture e del personale;
  • esprimere una valutazione sul conseguimento degli obiettivi da parte del Direttore Generale.

Il Nucleo, per le proprie attività, si avvale di dati provenienti da tutte le strutture accademiche e amministrative dell’Ateneo; si avvale, inoltre, del supporto dei Comitati di monitoraggio di Facoltà, nonché delle Commissioni paritetiche e del Presidio di qualità.

Documenti e relazioni

Relazioni annuali del Nucleo di Valutazione

Relazioni sulle opinioni degli studenti

Valutazione offerta formativa

Relazioni annuali al Bilancio

Monitoraggio avvio Ciclo della performance

Il Nucleo svolge i compiti previsti per gli OIV relativi alla valutazione della performance organizzativa e individuale, al monitoraggio del funzionamento complessivo del sistema di gestione della performance (D.Lgs 150/2009 e ss.mm.ii.), alla promozione e attestazione sull'assolvimento degli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni (D.Lgs. 33/2013 e ssmmii), assegnati annualmente dall'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC).

Le relazioni e i documenti del NVA/OIV in tema di trasparenza e di performance sono, come da obblighi di legge, pubblicati nelle relative sezioni del portale istituzionale Amministrazione Trasparente:

 

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002