Portfolio Brevetti

L’identificazione e valutazione delle invenzioni - e la conseguente decisione di proteggere un determinato risultato della ricerca attraverso il deposito di una domanda di brevetto - costituisce il primo passo del processo di valorizzazione delle tecnologie. In questo senso, il brevetto non rappresenta un fine ultimo, ma il punto di partenza e un volano per attuare il processo di trasferimento tecnologico definito nei principi di Terza Missione degli atenei italiani. Questa consapevolezza ha generato un crescente interesse della comunità accademica della Sapienza verso le attività di tutela della proprietà intellettuale, nonché la crescita di una “cultura brevettuale” competitiva sul piano nazionale e internazionale e accessibile anche a studenti e giovani ricercatori.

Il grafico interattivo illustra la distribuzione dei brevetti attivi, aggiornato in tempo reale, suddivisi secondo una classificazione interna per aree tecnico-scientifiche di riferimento. Per visionare le domande di brevetto cliccare sull'area di riferimento.


Classificazione Brevetti

 

 

Al 31.12.2019 il portafoglio brevettuale della Sapienza conta 164 priorità attive (domande di brevetto di nuova invenzione), depositate nel rispetto della normativa nazionale (Decreto Legislativo 10 febbraio 2005, n. 30) e internazionale sulla proprietà intellettuale ed in ottemperanza al Regolamento Brevetti Sapienza. Il 58% è stato successivamente esteso con il deposito di domanda PCT (Patent Cooperation Treaty) entro i 12 mesi dalla domanda di priorità, di questo il 59% è già entrato nelle fasi nazionali di uno o più paesi aderenti al PCT. Per il il 3,6% delle priorità attive, si è scelto l'ingresso diretto nelle fasi internazionali.

L‘Ufficio Valorizzazione e Trasferimento Tecnologico della Sapienza promuove e accompagna le azioni di valorizzazione a valere sul portafoglio brevettuale e più in generale sulla proprietà intellettuale, declinandoli in contratti di licenza o  cessione delle domande di brevetto, o in contratti di sviluppo e sfruttamento del know-how e della proprietà intellettuale generati da attività di ricerca applicata in seno ai Dipartimenti, siglati con aziende esterne o con start up e spin off dell’Ateneo stesso.

Ufficio valorizzazione e trasferimento tecnologico

Capo Ufficio
Daniele Riccioni
+39 06 4991 0855


Settore Brevetti e Licensing

Capo Settore
Paola Ciaccia
+(39) 06 49910888

Staff
Maria Maddalena Cartini
+(39) 0649910742

Giorgia Nanula
+(39) 064991 0817

Collaboratrice:
Beatrice Calabrese
+(39) 064969 0337

u_brevetti@uniroma1.it

Sedi

Palazzo del Rettorato
Piano terra - stanza 8

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002