Make things happen

Vetrina Spin Off e Start Up

In questa pagina sono elencati gli Spin Off e le Start Up Sapienza con indicazione di proponenti, descrizione attività imprenditoriali e siti di riferimento

Spin Off

Ai sensi del Regolamento Spin Off e Start Up si definiscono "Spin Off universitari Sapienza" le società di capitali alle quali l'Università partecipa in qualità di socio
Dipartimento di Chimica

Eco Recycling S.r.l.

Referente: Luigi Toro - Dipartimento di Chimica

Lo Spin-Off, che si basa su una tecnologia brevettata Sapienza, ha come obiettivo la costruzione di un impianto per il recupero delle materie prime da pile a secco esauste e di immettere sul mercato i composti ottenuti. In prospettiva, lo Spin-Off si propone di inserirsi nella complessa problematica relativa alla gestione dei rifiuti derivanti da oggetti ad alto contenuto tecnologico quali: televisori, computers, telefonini, play stations (i cosiddetti RAE) .

http://www.ecorecylcling.eu

Dipartimento di Chimica e Tecnologia del farmaco e Dipartimento di Scienze Biochimiche "A. Rossi Fanelli"

Molirom S.r.l.

Referente: Bruno Botta e Alberto Boffi - Dipartimento di Chimica e Tecnologia del farmaco e Dipartimento di Scienze Biochimiche "A. Rossi Fanelli"

La missione di MoLiRom si concentra sullo sviluppo di progetti avanzati nella sintesi, estrazione e produzione di sostanze bioattive di origine naturale e prodotti a base di proteine. La società opera nel campo della chimica farmaceutica, nutraceutica e cosmeceutica, fornendo dei servizi molto avanzati con un'offerta commerciale che consiste non solo nella fornitura di prodotti naturali, ma anche nell'erogazione di servizi all'avanguardia, quali lo screening biologico o chimico dei prodotti  e la produzione di enzimi per biotrasformazioni.

http://www.molirom.com

Dipartimento di Ingegneria civile, edile e ambientale

Survey Lab S.r.l.

Referente: Maria Antonietta Marsella - Dipartimento di Ingegneria civile, edile e ambientale

Survey Lab, opera nel campo della ricerca e dello sviluppo di nuove tecnologie per la realizzazione di prodotti, processi e servizi relativi al monitoraggio geomatico di strutture, infrastrutture e deformazioni del terreno. Survey Lab nasce dalle competenze acquisite e sviluppate da un team di docenti e dottori di ricerca afferenti all’Area di Geodesia e Geomatica della Facoltà di Ingegneria.A partire dal background sviluppato nelle attività di ricerca, Survey Lab è attualmente attiva nel campo della geomatica applicata al controllo e al rilievo del territorio con l’utilizzo integrato di sensori ground&satellite based.

http://www.surveylab.info/index.htm

Dits  S.r.l.

Referente: Stefano Ricci - Dipartimento di Ingegneria civile, edile e ambientale

Lo Spin off denominato “Development & Innovation in Transport Systems” brevemente DITS, ha come missione aziendale quella di vendere prodotti ed erogare servizi di ingegneria ferroviaria, configurandosi come una società di supporto alle imprese e agli enti che operano a diverso titolo nel mondo ferroviario. Lo Spin off si prefigge, in particolare, di creare un “ponte” fra la ricerca sviluppata in ambito universitario e la sua applicazione nel mondo dei servizi ferroviari, al fine di migliorare la qualità del servizio in termini di sicurezza, affidabilità, sostenibilità ambientale ed efficienza economica.

http://www.dits-roma.it/

Dipartimento di Ingegneria informatica, automatica e gestionale Antonio Ruberti

Over S.p.A.

Referente: Massimo Mecella - Dipartimento di Ingegneria informatica, automatica e gestionale Antonio Ruberti

L’idea dello spin-off si riassume nella realizzazione di un dispositivo capace di abilitare qualunque impianto domotico alle seguenti funzionalità: (i)interoperabilità, (ii) controllo tramite interfacce plug-­and-­play, (iii) misurazione e storicizzazione dei consumi energetici. La composizione dell’offerta dell’azienda è da intendersi in tre settori differenti: domotica, sicurezza e event processing. Il team  e’ composto da professori e ricercatori  Sapienza, da imprenditori attivi da anni nel campo dell’ elettronica e dell’ informatica e da professionisti specializzati nel settore dell’home automation. Nel 2014 Over S.r.l è diventata una società per azioni a seguito di un importante investimento in equity da parte di soggetti pubblici e privati.

http://www.overtechnologies.com

Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale

Smart Structures Solutions S.r.l.

Referente: Paolo Gaudenzi - Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale

Lo Spin off si basa sulla possibilità di realizzare dispositivi di monitoraggio per la sicurezza strutturale che possano funzionare anche in remoto (wireless) e in condizioni di auto alimentazione (cioè in condizioni di assenza di fonte di alimentazione elettrica esterna). Le tecnologie delle smart structures, sviluppate da molti centri di ricerca internazionali tra i quali la Sapienza, offrono un ambiente di soluzioni tecnologiche per la realizzazione di tali tecnologie sia sotto il profilo della sensoristica sia sotto quello dell’autoalimentazione, ovvero della generazione autonoma di potenza attraverso l’uso del concetto di Energy harvesting.

http://www.smartstru.com/

Sed S.r.l.

Referente: Alessandro Corsini - Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale

L’obiettivo dello Spin Off  è lo sviluppo e la fornitura di prodotti e servizi di supporto nel settore delle tecnologie per la diagnostica e la pro-gnostica di macchinario rotante, turbomacchine e sistemi di conversione ed utilizzo di energia. Nello specifico, per quanto riguarda i prodotti, SEDs si occuperà dell’ industrializzazione di sistemi per il monitoraggio (on-time e on-line) implementati con tecnologie software per la diagnostica di condizioni di funzionamento instabili e per il loro controllo attraverso l’attuazione di adeguati sistemi.

http://www.sedsoluzioni.com/

Dipartimento di Ingegneria Astronautica, Elettrica ed Energetica

Roboptics S.r.l.

Referente: Fabio Santoni - Dipartimento Ingegneria Astronautica, Elettrica ed Energetica

Il progetto di Spin Off nasce dalla volontà di valorizzare i risultati della ricerca nel settore dell'osservazione spaziale conseguiti negli anni dai proponenti. Il sistema che si intende produrre e commercializzare, infatti, è uno strumento integrato per la movimentazione di telescopi (montatura robotizzata di concezione innovativa), con particolare riguardo a rapidità e precisione di puntamento, semplicità ed immediatezza di utilizzo, facilità di montaggio, automazione, nonché trasportabilità.

Dipartimento di Scienze dell'antichità

Archi Web S.r.l.

Referente: Andrea Carandini - Dipartimento di Scienze dell'antichità

Questa impresa ha l'obiettivo di realizzare una banca dati collegata ad un sistema informativo tipo G. I. S. che raccolga tutta la documentazione relativa ai ritrovamenti archeologici in contesti urbani o rurali di cui enti e/o terzi di qualsiasi genere intendano fare richiesta a qualsiasi titolo e per qualsiasi necessità.

http://www.archeo-web.it

 


Società già Spin Off Sapienza accreditate quali Start Up

Ai sensi del Regolamento Spin Off e Start Up si definiscono "Start Up universitarie Sapienza" le società di capitali alle quali l'Università non partecipa in qualità di socio
 
Dipartimento di Scienze della Terra - Centro di ricerca previsione, prevenzione e controllo dei rischi geologici

Nhazca S.r.l.

Referente: Francesca Bozzano - Dipartimento di Scienze della Terra

L'obiettivo di NHAZCA è di individuare, valutare, testare e/o sviluppare metodi operativi e strumenti attraverso i quali fornire un servizio di monitoraggio e di analisi di eventi naturali in grado di generare condizioni di rischio per l'uomo e le sue attività. Tra le varie tecniche, l'interferometria radar terrestre, rappresenta uno strumento innovativo per il monitoraggio delle deformazioni di versanti naturali, vulcani, ghiacciai, ma anche opere antropiche quali dighe, ponti, edifici di particolare valore storico ed architettonico. Il monitoraggio e l'analisi verrà effettuato anche attraverso l'utilizzo di software di elaborazione dati innovativi e modelli numerici di simulazione di evento. 

http://www.nhazca.it

Dipartimento di Medicina Molecolare

Brainsigns S.r.l.

Referente: Fabio Babiloni - Dipartimento di Medicina Molecolare

Questo progetto di Start Up intende valorizzare le tecnologie messe a punto dalla ricerca quantificazione dell'attività cerebrale e di altri segnali fisiologici durante la visione di spot pubblicitari, che consentono in maniera efficace, non invasiva e innovativa di rispondere alle domande tipiche degli studi sull'efficacia degli annunci commissionati oggi da grandi investitori in marketing e comunicazione alle aziende di ricerca di mercato. Tale tecnologia risulta di estrema utilità per modulare la generazione degli spot, così come per monitorarne l'efficacia sia mnemonica sia 'emotiva', con indicatori scientificamente validi ma indipendenti dalle dichiarazioni verbali.

http://www.brainsigns.com/it

Dipartimento di Informatica

Wsense S.r.l.

Referente: Chiara Petrioli - Dipartimento di Informatica

Altri proponenti: Dipartimento di Ingegneria informatica, automatica e gestionale Antonio Ruberti

La Start Up si propone di fornire soluzioni e tecnologie all’avanguardia nell’ambito delle reti di sensori wireless per il monitoraggio ambientale, strutturale, degli edifici, delle infrastrutture e delle dinamiche sociali, aggregando in un’unica entità le necessarie e multidisciplinari competenze scientifiche, ingegneristiche ed imprenditoriali.

http://www.wsense.it

Dipartimento di Ingegneria civile, edile e ambientale

Sistema S.r.l.

Referente: Guido Gentile - Dipartimento di Ingegneria civile, edile e ambientale

La società fornisce prodotti e servizi nel campo dell’ingegneria, del software e dei sistemi informativi, attraverso l’attività di progettazione, sviluppo e fornitura di prodotti e servizi software nel campo della pianificazione dei trasporti, dell’ingegneria del traffico, della logistica, dell’infomobilità, dei sistemi ITS.

https://www.ptvgroup.com/it/

Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

Diamonds S.r.l.

Referente: Achille Paolone - Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

La Strat Up DIAMONDS (DIAgnostica e MONitoraggio Delle Strutture) è una società in cui le competenze d'ingegneria civile ed elettronica sono combinate per fornire servizi integrati di diagnostica e monitoraggio su costruzioni civili e industriali, opere d’interesse strategico, monumenti. I principali servizi offerti da DIAMONDS sono: progettazione e realizzazione di sistemi di monitoraggio per la caratterizzazione statica e dinamica delle strutture e per l’identificazione del loro stato di degrado; sviluppo di prove non distruttive per la diagnostica strutturale.

http://www.e-diamonds.it

Dipartimento di Ingegneria Chimica Materiali e Ambiente

3Fase  S.r.l.

Referente: Claudio Alimonti - Dipartimento di Ingegneria Chimica Materiali e Ambiente

L’idea imprenditoriale alla base della Start Up è la realizzazione di soluzioni e di misura alternative  nel settore OIL GAS. Tale offerta tecnologica si caratterizza dalla flessibilità dell’implementazione tecnica e della sua adattabilità alle specifiche condizioni in campo, in presenza di un prezzo di vendita competitivo, rispetto alla concorrenza.
L’obiettivo dell’iniziativa non è la produzione diretta delle componenti hardware, bensì la progettazione di combinazioni avanzate di componenti di processo (per generare le opportune caratteristiche fluidodinamiche, ove necessario), di una sensoristica ad hoc e del loro sistema di processo e controllo, gestito da apposito software, basandosi sullo sfruttamento di un brevetto di proprietà Sapienza. 

http://www.3fase-srl.com

Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale

Aicomply S.r.l.

Referente: Giulio Di Gravio - Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale

La Start Up in questione ha la mission di sviluppare sistemi ed erogare servizi innovativi per il Compliance Management passando da un approccio progettuale per assicurare l'adempimento normativo o volontario ad un approccio integrato basato su una piattaforma tecnologica multi normativa da proiettare sul mercato. L'obiettivo del servizio offerto al mercato è quello di contribuire all'evoluzione dei sistemi statici di gestione della Compliance, verso un sistema di vero e proprio Compliance & Risk Management attraverso la realizzazione di un supporto metodologico e tecnologico. 

http://www.aicomply.it

Dipartimento di Ingegneria informatica, automatica e gestionale Antonio Ruberti

Actor  S.r.l.

Referente: Gianni di Pillo - Dipartimento di Ingegneria informatica, automatica e gestionale Antonio Ruberti

ACTOR (Analytics, Control Technologies and Operations Research) è una R&D boutique company che fornisce servizi, basati su modelli, metodi e algoritmi di controllo, ottimizzazione, previsione e simulazione, per la progettazione e gestione di sistemi complessi. Nasce dall’integrazione tra una componente accademica (DIAG - Sapienza) e una industriale (ACT Solutions Srl) con l’obiettivo di sviluppare applicazioni avanzate della Ricerca Operativa. Si rivolge ai decision makers di aziende e organizzazioni, cui propone soluzioni integrate in applicazioni software atte a  conseguire un utilizzo ottimale delle risorse, maggiore efficacia, riduzione dei costi e contenimento dei rischi. Attività complementare è quella della proposizione di moduli didattici basati su data sets e case studies reali, di supporto ad una formazione non solo teorica in azienda e nell’università,  in ambito sia nazionale che internazionale.

http://www.actorventure.com

 

Start Up

Ai sensi del Regolamento Spin Off e Start Up si definiscono "Start Up universitarie Sapienza" le società di capitali alle quali l'Università non partecipa in qualità di socio
Dipartimento di Biologia ambientale - Dipartimento di Studi Europei Americani e Interculturali - SEAI

Sara Envimob S.r.l.

Referente: Massimo Reverberi - Dipartimento di Biologia ambientale

Altri proponenti: Dipartimento di Studi Europei Americani e Interculturali - SEAI

La start up opera nell’ambito della realizzazione di studi e progetti di protezione e valorizzazione della biodiversità e del patrimonio naturale che riescono a mitigare e a gestire l’impatto antropico e a favorire processi di sviluppo e di mobilità umana sostenibili, offrendo opportunità a sostegno di uno sviluppo sostenibile per i territori e le persone.

Dipartimento di Biologia ambientale

ViVita S.r.l.

Referente: Gabriella Pasqua - Dipartimento di Biologia ambientale

La Start Up ha come obiettivo quello di contribuire al benessere dell'individuo, ideando e sviluppando dispositivi medici, dermocosmetici, e integratori alimentari di alta qualità e a carattere innovativo, con particolare attenzione alla sostenibilità ed all’ambiente. La mission si declina nei seguenti punti: 1. Utilizzare principi attivi estratti da matrici vegetali, principalmente da recupero e trasformazione di scarti, sottoprodotti vegetali e residui di lavorazione di aziende agro-alimentari (green economy, circular economy). 2. Avvalersi di nuove tecnologie e nuovo know-how, grazie ad attività di ricerca e sviluppo per la produzione di preparati di qualità, sicuri ed efficaci. 3. Ridurre l'uso di conservanti, favorendo l'uso di sostanze sicure anche per la donna in gravidanza e per il bambino.  

Dipartimento di Chimica

D-Art S.r.l.

Referenti: Ilaria Serafini  e Alessandro Ciccola - Dipartimento di Chimica

La Start Up si propone di fornire servizi diagnostico-analitici nel campo dei beni culturali, dalla caratterizzazione di materiali, alla valutazione dello stato conservativo dell’opera d’arte fino all’analisi di autenticità, fondamentali per la conservazione e la tutela del bene. Tale servizio si compone della stesura di un progetto diagnostico organico e delle relative analisi, da svolgere in collaborazione con diversi partner Sapienza. In aggiunta, la Start Up offre anche servizi di sviluppo e test di prodotti e materiali specifici per la conservazione e il restauro. L’approccio caratteristico consiste in un’attività di problem solving e ricerca mirata, specificatamente a soddisfare le richieste del cliente. Inoltre, la Start Up fornisce servizi di analisi multitecnica per matrici ad alta complessità proprie di altri campi, quali ad esempio quelli agroalimentare, cosmetico e farmaceutico.   

Trireme S.r.l.

Referenti: Mauro Majone e Marco Petrangeli Papini - Dipartimento di Chimica

La start up, Technologies for Reliable and Innovative REMEdiation propone un approccio innovativo alla bonifica di siti inquinati e al trattamento delle acque reflue, dallo studio, alla progettazione fino alla realizzazione e al monitoraggio degli interventi. La start up fornisce quindi prodotti e servizi altamente innovativi e ad elevato contenuto tecnologico per la bonifica di siti inquinati complessi e la depurazione di acque reflue di diversa natura. Attraverso consulenze ad elevata specializzazione, frutto della grande esperienza scientifica ed operativa dei soci fondatori, le caratteristiche chimiche e biologiche vengono accuratamente identificate allo scopo di definire, mediante studi di laboratorio e test pilota, le modalità con cui esse possano essere stimolate o sostenute per favorire la degradazione chimico-fisica e biologica degli inquinanti direttamente nella matrice contaminata (processi in situ).

Analytical Solutions S.r.l.

Referente: Stefano Materazzi - Dipartimento di Chimica

La Start Up fornisce a clienti privati e/o pubblici soluzioni analitiche volte alla caratterizzazione e tipizzazione dei prodotti di filiera food (con estensione al no-food), mediante utilizzo di metodologie analitiche avanzate ed innovative, con particolare focus sulla tecnologia microNIR. Essa fornirà quindi un servizio di caratterizzazione e tipizzazione di prodotti destinati ad un mercato specifico di alto livello e la nuova tecnologia microNIR permetterà di offrire un dato “in field” direttamente al cliente all’interno della propria attività produttiva.

Dipartimento di Psicologia Dinamica, Clinica e Salute

Best-t S.r.l.

Referente: Rosa Ferri - Dipartimento di Psicologia Dinamica, Clinica e Salute

La start up offre prodotti e servizi alle persone con Bisogni educativi speciali (BES), alle loro famiglie e alle agenzie competenti per le azioni di progettazione e di implementazione di programmi orientati all’attuazione delle normative vigenti in materia, mediante la produzione di materiali didattici ed educativi di natura compensativa, educativa e rieducativa.

A tal fine sviluppa e mette a disposizione prodotti di tecnologia innovativa, applicati ai contesti di intervento sui BES, proponendo un pacchetto strategico di appraisal dei bisogni (secondo strategie multiple di Rapid Participatory Appraisal), di analisi organizzativa (Action Work Flow Analysis, Social Network Analysis, Knowledge Management), valutazione di processo, impatto ed esito delle progettualità attivate.

Dipartimento di Scienze e Biotecnologie Medico - Chirurgiche

Ng Detectors S.r.l.

Referente: Roberto Pani - Dipartimento di Scienze e Biotecnologie Medico - Chirurgiche

La start up opera con metodologie innovative nel campo della ricerca, sviluppo e commercializzazione di prodotti basati su rivelatori per radiazioni ionizzanti di nuova generazione, ad alto contenuto tecnologico. La società ha come obiettivo la trasformazione in prodotti industriali dei risultati della ricerca, ponendosi sul mercato con prodotti dalle caratteristiche e funzionalità innovative, sviluppando sistemi basati su rivelatori per radiazioni ionizzanti di nuova generazione.

http://www.ngdetectors.com

Dipartimento di Scienze anatomiche, istologiche, medico legali e dell'apparato locomotore 

Digital Med S.r.l.

Referente: Valter Santilli - Dipartimento di Scienze anatomiche, istologiche, medico legali e dell'apparato locomotore 

La start up ha come obiettivo lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti e servizi innovativi nell’ambito della salute e della riabilitazione.In particolare, gli obiettivi della società riguardano: tecnologie innovative nell’uso di energie fisiche erogate da elettromedicali nell’ambito della riabilitazione e discipline collegate; piattaforme informatiche ed interfacciate con il web per la raccolta dati nella documentazione nei percorsi diagnostici terapeutici; dispositivi ortesici innovativi e ausili per le persone diversamente abili; realizzazione di progetti informativi-formativi per gli studenti e docenti delle scuole secondarie superiori, con tecnologia informatica innovativa.

Dipartimento di Chirurgia Pietro Valdoni

Magic S.r.l.

Referente: Francesca Romana Grippaudo - Dipartimento di Chirurgia Pietro Valdoni

La start up nasce per la materializzazione del brevetto del reggiseno MAGIC (MAmmary Garment Ideal for Camouflage), studiato specificatamente per non interferire con le procedure ricostruttive, e poter dare alla donna la serenità necessaria per consentire l’usuale abbigliamento anche durante il delicato processo di ricostruzione mammaria, mediante la creazione di un impresa con le caratteristiche di start up universitaria. L’attività imprenditoriale, organizzata per step successivi, affiancherà la paziente nelle sue esigenze quotidiane, che saranno poi applicate alla realizzazione del prototipo del prodotto (reggiseno Magic), dopo aver individuato il fornitore. La produzione sarà su misura ed adattata alle esigenze di ogni paziente; inoltre, ad un’attività di sviluppo del prodotto si affiancherà l’attività di sviluppo commerciale, mirato al settore salute e benessere, attraverso modalità di innovazione tecnologica (piattaforme e-commerce), affiancate anche da canali commerciali tradizionali.

Dipartimento di Medicina Traslazionale e di Precisione

Speak To Me

Referente: Stefano Ginanni Corradini - Dipartimento di Medicina Traslazionale e di Precisione

La Start Up ha come obiettivo quello di sviluppare ed utilizzare un software altamente innovativo con lo scopo di ridurre il problema della comunicazione tra lo staff medico assistenziale e il paziente con barriera linguistica, in Italia e nel mondo. “Speak To Me” è un software multimodale utilizzabile dai medici su tutti i tipi di device (PC, smartphones, tablets etc) con domande e risposte preimpostate, fondamentali per una corretta diagnosi del paziente che richiedono risposte semplici tipo si/no; prevede anche alcune domande aperte con risposta individuabile dal paziente all'interno di una selezione tra alcune possibili. Inoltre, per semplificare la comprensione delle domande poste dal medico al paziente e facilitarne le risposte, utilizza molte iconografie universalmente comprensibili e diverse perifrasi che spiegano alcuni termini medici di non facile comprensione per persone di livello culturale non adeguato.Tutto il contenuto sarà tradotto in 38 lingue e sarà validato da traduttori ufficiali, al fine di conferirgli un valore medico legale.

Dipartimento di Scienze Cliniche Internistiche, Anestesiologiche e Cardiovascolari

Macro Lifescience Solutions S.r.l.

Referente: Roberto Badagliacca - Dipartimento di Scienze Cliniche Internistiche, Anestesiologiche e Cardiovascolari

La start up offre attività di Contract Research Organizations (CRO) per la preparazione e conduzione di studi scientifici, mediante: clinical trial management, la facilitazione dei rapporti con altri ricercatori negli studi multicentrici e il Data Management, attraverso la preparazione degli strumenti per la raccolta del dato e un controllo di qualità nel corso dello studio scientifico.

Dipartimento di Storia, disegno e restauro dell'architettura

Janus S.r.l.

Referente: Graziano Mario Valenti - Dipartimento di Storia, disegno e restauro dell'architettura

La Start up ha lo scopo di valorizzare la comunicazione del patrimonio culturale tramite l’impiego di tecnologie dall’alto valore scientifico per migliorare il modello tradizionale di comunicazione dei beni culturali. La start up utilizzando tecnologie, abilità, competenze ed esperienze acquisite nel contesto accademico ha l’obiettivo di erogare prodotti e servizi di eccellenza nell’ambito della digitalizzazione e del turismo virtuale a un mercato specialistico pubblico e privato, quali musei, soprintendenze, comuni e fondazioni. Le linee di prodotto, garantendo un alto grado di personalizzazione in base all’esigenza del committente e all’analisi dell'utenza finale, sono tra loro integrabili e sintetizzabili nella definizione di ricostruzioni virtuali (panorami virtuali, ricostruzioni storiche, riproduzioni 3D, VR, AR, musei virtuali).

Dipartimento di Ingegneria civile, edile e ambientale

Kuaternion S.r.l.

Referente: Mattia Crespi - Dipartimento di Ingegneria civile, edile e ambientale

La start up opera nel settore del posizionamento di alta accuratezza, della modellazione tridimensionale, del trattamento delle immagini satellitari ottiche e radar e della gestione e analisi delle informazioni territoriali. Il know-how dell’iniziativa si basa su conoscenze approfondite nei campi del: posizionamento satellitare, 3D modelling, remote sensing, fotogrammetria, GIS (Geographic Information Systems). La società ha per obiettivo la valorizzazione economica dei brevetti di cui i soci fondatori sono inventori, al fine di acquisire informazioni territoriali metriche a scale differenti (dall'ambito locale all'ambito regionale e continentale) in maniera sempre più performante, dai classici rilievi topografici (rilievo GNSS), ai prodotti del remote sensing, fino ai modelli 3D acquisiti dalle nuove range-camera.

http://www.kuaternion.com

CTLup S.r.l.

Referente: Luca Persia - Dipartimento di Ingegneria civile, edile e ambientale

La start up ha come oggetto principale la realizzazione e l’industrializzazione di tre sistemi informativi e il supporto alle imprese e agli enti, coinvolti nei settori trasporti e mobilità,  interessati a una analisi dettagliata dei dati di incidentalità, delle relative cause e contromisure, nonché all’interazione e alla consultazione con la cittadinanza e alla valutazione del livello di rischio di una infrastruttura stradale. 

Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

Geeg S.r.l.

Referente: Salvatore Miliziano - Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

Altri proponenti: Dipartimento di Ingegneria Chimica Materiali e Ambiente

La startup opera nell’ambito del condizionamento dei terreni per lo scavo meccanizzato di gallerie proponendo procedure sperimentali innovative. I servizi offerti da GEEG si rivolgono alle società di ingegneria e ai produttori di agenti condizionanti interessati a ottimizzare le performance di scavo, verificare gli effetti dei prodotti chimici nel terreno, monitorare e ridurre l’impatto ambientale delle opere.

http://www.geeg.it

BEST Design S.r.l.

Referente: Spartaco Paris - Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

Altri proponenti: Dipartimento di Ingegneria civile, edile e ambientale

BEST Design (Bim Engineering STart-up), è una Start-up innovativa che opera nel campo dell'evoluzione digitale nel settore delle costruzioni, offrendo supporto alle Pubbliche Amministrazioni, ai gestori di patrimoni immobiliari e alle strutture professionali per la configurazione di sistemi e processi abilitati da tecnologie digitali orientate al BIM (Building Information Modeling) in conformità alla normativa di settore, al fine di gestire i processi informativi legati all’ambiente costruito:  dalla concezione, progettazione, costruzione, alla manutenzione. In particolare, l'obiettivo è di sviluppare modelli di gestione digitale tramite sistemi di modellazione parametrica e “digital twin di processi”, costituiti dall'integrazione di dati e contenuti informativi in sinergia con gli aspetti strutturali, tecnologici, morfologici ed impiantistici nel ciclo di vita degli edifici e dei sistemi urbani.

Dipartimento di Ingegneria Chimica Materiali e Ambiente

Soilmixing S.r.l.

Referente: Claudio Alimonti - Dipartimento di Ingegneria Chimica Materiali e Ambiente

La start up sviluppa e diffonde, nel campo dell’ingegneria, soluzioni per il miglioramento e il condizionamento dei terreni e dei servizi tecnici ed esecutivi correlati, mediante il consolidamento geotecnico di opere esistenti, il rinforzo dei terreni per la difesa del territorio e la realizzazione in sicurezza di nuove opere interagenti con il sottosuolo, nonché il trattamento dei terreni a fini ambientali, antisismici e di efficientamento energetico.

Sicurezza 4.0 S.r.l.

Referente: Mara Lombardi - Dipartimento di Ingegneria Chimica Materiali e Ambiente

La Start Up ha come oggetto principale lo sviluppo di nuove tecnologie e sistemi, finalizzati alla implementazione delle teorie, delle tecniche e delle buone pratiche gestionali ed operative riguardanti la sicurezza mediante la realizzazione di codici informatici ed applicazioni (app) nell'ambito della progettazione e gestione della sicurezza dei sistemi complessi, del territorio, delle infrastrutture, del lavoro e della tutela della salute dei lavoratori, offrendo al mondo delle imprese e delle amministrazioni nuove soluzioni tecnologiche ed organizzative e favorendo la semplificazione e la digitalizzazione dei relativi servizi.    

Dipartimento di Ingegneria Astronautica, Elettrica ed Energetica

Dream S.r.l. 

Referente: Luigi Martirano - Dipartimento di Ingegneria Astronautica, Elettrica ed Energetica

La start up offre servizi per realizzare e gestire sistemi di Building Energy Management System (BEMS) e sistemi di supervisione, controllo e acquisizione dati (SCADA) per la gestione degli impianti civili. L’attività consiste nello sviluppo, installazione e programmazione di Building Energy Management System (BEMS) e nella successiva gestione, in un’ottica di servizio integrato di gestione tecnica ed energetica dell’edificio.

Fast Charge Engineering. S.r.l.

Referente: Leone Martellucci - Dipartimento di Ingegneria Astronautica, Elettrica ed Energetica

La Start Up ha come obiettivo la progettazione dei dispositivi per la mobilità sostenibile, con particolare riferimento allo sviluppo e alla costruzione dei sistemi di accumulo, nonché l’integrazione dei sistemi propulsione sia elettrici che ibridi. Verranno pertanto realizzati manufatti completi, progetti esecutivi e forniti servizi nell'ambito della mobilità sostenibile, anche relativamente alle tecniche di manutenzione in sicurezza.

Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale

Caesar S.r.l.

Referente: Enrico Sciubba - Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale

La start up ha per oggetto l’ideazione, la progettazione e l’integrazione in prodotti/servizi nuovi o già esistenti, di una serie di innovazioni tecnologiche riguardanti i settori della produzione energetica rinnovabile e sostenibile, il risparmio e l’efficienza energetica, la riduzione degli agenti inquinanti, al fine di attuare iniziative e politiche nell’ambito della cosiddetta green economy. Tale attività viene resa possibile grazie ad accordi con i titolari di tali brevetti ed anche allo sfruttamento di altre innovazioni da brevettare in proprio.

Dipartimento di Ingegneria dell'informazione, elettronica e telecomunicazioni

Ict Innova S.r.l.

Referente: Gianni Orlandi - Dipartimento di Ingegneria dell'informazione, elettronica e telecomunicazioni

La start up sviluppa sistemi integrati hardware e software orientati alla creazione di soluzioni flessibili, personalizzate e ottimizzate per applicazioni in diversi campi, quali la tutela e la valorizzazione dei beni culturali, l’elaborazione e la gestione di segnali audio, video e multimediali e il digital entertainment, la sanità elettronica, la domotica, le smart cities, la logistica e l’info mobilità, il trasporto, la tracciabilità dei prodotti, l’efficienza energetica, la sicurezza di persone e cose, mediante web application e app customizzate sulle principali piattaforme (Android, iOS, Windows).

http://www.ictinnova.it

Sis.ter. Pomos S.r.l.

Referente: Fabio Massimo Frattale Mascioli - Dipartimento di Ingegneria dell'informazione, elettronica e telecomunicazioni

La start up offre prodotti e servizi innovativi e sostenibili, nel settore delle "nuove tecnologie", delle energie alternative, della "green economy" e della "mobilità sostenibile", proponendo l’efficientamento dei sistemi energetici in sinergia con le moderne tecnologie ICT e IoT e con tecniche di Intelligenza Artificiale, machine learning e Big Data Analytics.

http://www.sisterpomos.it

Machine Learning Solutions S.r.l.

Referente: Massimo Panella - Dipartimento di Ingegneria dell'informazione, elettronica e telecomunicazioni

La start up ha come oggetto principale la progettazione e realizzazione di architetture tecnologiche basate sul paradigma del machine learning, orientate alla creazione di soluzioni flessibili e personalizzate all’interno della trasformazione digitale in atto denominata “Industria 4.0”. Fornisce innovazione e know-how specializzato, attraverso le attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale e l’offerta di beni e servizi di elevata qualità con soluzioni hardware e software originali e all’avanguardia.

http://www.mlsolutions.it/

Dipartimento di Ingegneria informatica, automatica e gestionale Antonio Ruberti

Babelscape S.r.l

Referente: Roberto Navigli - Dipartimento di Ingegneria informatica, automatica e gestionale Antonio Ruberti

La start up nasce dall’idea di rendere la conoscenza umana accessibile a tutti in modo semplice ed innovativo. Il concetto di conoscenza umana si è arricchito grazie al web ed in particolare alle piattaforme collaborative quali Wikipedia e Wikidata. La società propone software di intelligenza artificiale che permettono l’analisi grammaticale, logica e semantica di testi scritti in qualsiasi lingua, nonché l’estrazione di terminologia e concetti chiave e la comprensione del testo.

http://babelscape.com/

Obda Systems S.r.l.

Referente: Maurizio Lenzerini - Dipartimento di Ingegneria informatica, automatica e gestionale Antonio Ruberti

La start up propone soluzioni state-of-the-art basate sulle più recenti innovazioni nel campo delle tecnologie semantiche per fornire ai propri clienti un metodo diretto ed efficace per estrarre informazioni chiave da dataset complessi e di grandi dimensioni. Alla base di tali soluzioni c’è la rappresentazione e il ragionamento attraverso la modellazione ontologica.

http://www.obdasystems.com

Lockless S.r.l.

Referente: Bruno Ciciani - Dipartimento di Ingegneria informatica, automatica e gestionale Antonio Ruberti

La start up commercializza prototipi di software in grado di fornire soluzioni per il processamento di dati su larga scala, di monitoraggio e controllo delle prestazioni e del consumo energetico e di supporto allo sviluppo di applicazioni in ambito di architetture massive ed eterogenee. Attraverso tali software, basati su tecniche di ottimizzazione delle prestazioni e dependability, la start up intende rispondere alle esigenze di piccole e medie imprese in ambito ICT, sia a livello nazionale che internazionale.

https://www.lockless.it/

Ares2T S.r.l.

Referente: Alessandro Di Giorgio - Dipartimento di Ingegneria informatica, automatica e gestionale Antonio Ruberti

Ares2T (Applied Research to Technologies) ha come obiettivo il trasferimento tecnologico e il go-to-market dei risultati della ricerca applicata di pertinenza dell'Ingegneria Automatica, con particolare riferimento ai servizi per utilizzatori e operatori delle reti di energia elettrica, telecomunicazioni e  trasporti. I prodotti/servizi sono progettati secondo il paradigma della data-driven-innovation e forniti principalmente secondo il paradigma Software-as-a-Service (SaaS), basato sull’utilizzo di soluzioni web-based residenti su infrastrutture cloud. La soluzione più nota, Charge Advisor, dedicata alla pianificazione e al controllo della ricarica di veicoli elettrici plug-in nelle smartgrid, è stata finanziata dall’acceleratore INCENSe e valutata come Fiware Success Story nel 2015. Charge Advisor è inoltre citato nei report Enel-Symbola “100 Italian Energy Stories” del 2016 e “100 Italian E-mobility Stories” del 2017.

https://www.ares2t.com

Dipartimento di Management 

Finance For S.r.l.

Referente: Giovanni Palomba - Dipartimento di Management

La start up è finalizzata alla valorizzazione, in contesti innovativi, dei risultati di studi e ricerche condotte principalmente in tema di stima e analisi del valore finanziario del capitale investito nelle imprese nonché allo sviluppo di nuovi prodotti sempre nell’ambito della Corporate Finance.Le applicazioni software basate su algoritmi propri ed elaborati dai ricercatori partecipanti al capitale della start up sono coerenti con il corpus teorico della finanza e consentono di effettuare analisi, valutazioni e controlli tipicamente finanziari indipendenti.

E.R.M.E.S. S.r.l.

Referente: Salvatore Esposito De Falco - Dipartimento di Management

Altri proponenti: Dipartimento di Scienze statistiche

La Start Up ha come obiettivo quello di offrire servizi di ricerca applicata nel campo del management, volti allo sviluppo e promozione di una cultura dell’azionariato attivo verso imprese ed investitori, mediante una maggiore attenzione alle tematiche environmental, social e corporate governance, in un’ottica di sviluppo sostenibile, di previsione delle crisi d'impresa e di ri-orientamento alla riconversione sostenibile delle imprese in situazioni di crisi o in presenza di nuove opportunità di business.

Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale

Digizen S.r.l.

Referenti: Mario Morcellini  Ida Cortoni - Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale

La start up unisce il mondo aziendale e quello universitario per creare un soggetto economico unico e integrato avente, come principali attività aziendali: la progettazione, lo sviluppo e la commercializzazione di software gestionali online per il monitoraggio della qualità dei processi formativi nell’ambito di organizzazioni pubbliche e private, la fornitura di servizi aggiuntivi di personalizzazione, integrazione e adattamento degli strumenti software in funzione delle esigenze dei committenti e la consulenza metodologica per un’efficace implementazione delle soluzioni informatiche e dei modelli di qualità proposti all’interno dei processi organizzativi.

https://www.digizen.it/

Dipartimento di Storia, Antropologia, Arti e Spettacolo

Tamerici S.r.l.

Referente: Alessandro Simonicca - Dipartimento di Storia, Antropologia, Arti e Spettacolo

Tamerici è una Start up Innovativa a Vocazione Sociale (SIAVS) che opera in piani di intervento per valorizzare i progetti, i programmi e le politiche di investimento ad impatto sociale, secondo metodologie qualitative, etnograficamente orientate su base umanistica; la start up opera in via esclusiva nei settori indicati secondo la qualificazione normativa di “vocazione sociale” ed entro i fini istituzionali previsti da Sapienza per la valorizzazione della ricerca, mediante il collegamento con il mondo imprenditoriale, l’introduzione, lo sviluppo e la diffusione di approcci e servizi innovativi sul mercato e la creazione di condizioni favorevoli alla crescita dell'occupazione giovanile.  A tal fine la start up intende sviluppare le sue attività all'interno delle strategie conoscitive, acquisite in termini di “talenti” nella formazione universitaria, post-universitaria e dell’eccellenza, al fine di valorizzare e disseminare conoscenze esperte a livello sociale diffuso.

Elenco aggiornato al 30.06.2021

 

 

 

 

 

 

Staff

Luisa Bucciotti
+39 06 4991 0432

Francesca Pennacchini
+39 06 4991 0606

Beatrice Ranalli
+39 06 4991 0980

spinoff@uniroma1.it

Ricevimento
Previo appuntamento
Martedì: 14.30-16.30
Mercoledì: 10.00-12.00

Lingue Parlate
Italiano/Inglese
 

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002