FAQ - Tirocini curriculari ed extracurriculari

Informazioni generali

Quali documenti servono per attivare un tirocinio?

Per attivare un tirocinio, di qualsiasi tipologia, è necessario avere:
Convenzione: è il documento sottoscritto dall’ente ospitante e dalla Sapienza, che regola i rapporti e stabilisce caratteristiche dei tirocini ed obblighi in capo ai soggetti. L’azienda o ente scarica la convenzione dalla propria area riservata nella piattaforma Jobsoul Sapienza.
Progetto Formativo: è il documento sottoscritto da soggetto ospitante, tirocinante ed università che autorizza l’effettivo avvio del tirocinio e ne stabilisce tutte le caratteristiche. L’azienda o ente predispone il progetto formativo tramite la piattaforma Jobsoul Sapienza, dopo aver stipulato la convenzione.

Cosa si intende per tirocinio curriculare?

Il tirocinio curriculare deve essere previsto dal piano di studi per l'acquisizione di Crediti Formativi Universitari (CFU). Può essere configurato come curriculare anche il tirocinio strumentale o collegato al sostenimento della prova finale. Deve essere svolto durante il percorso di studi e prima del conseguimento del titolo.

Consulta il Regolamento per lo svolgimento di tirocini curriculari.

Cosa si intende per tirocinio extracurriculare?

Il tirocinio extracurriculare è una misura formativa di politica attiva, finalizzata a creare un contatto diretto tra un soggetto ospitante e il tirocinante allo scopo di favorirne l’arricchimento del bagaglio di conoscenze e l’acquisizione di competenze professionali. Il tirocinio extracurriculare non si configura come un rapporto di lavoro.

La Sapienza promuove tirocini extracurriculari a favore dei propri studenti e neolaureati da non più di 24 mesi alla data di inizio del tirocinio.

Ai tirocini extracurriculari si applica la normativa in vigore nella Regione in cui si svolge il tirocinio, che stabilisce le condizioni e procedure di attivazione, l’importo dell’indennità mensile e le caratteristiche dei tirocini.

Consulta il Regolamento per la disciplina dei tirocini extracurriculari.

 

Studenti e Laureati

Vorrei fare un'esperienza di tirocinio, dove posso trovare le offerte?

Tramite la piattaforma Jobsoul Sapienza puoi consultare l’elenco delle strutture convenzionate e candidarti alle opportunità di tirocinio pubblicate. Per maggiori informazioni scarica i materiali informativi.

Puoi anche consultare e candidarti agli “Avvisi di selezione” per lo svolgimento di tirocini presso Enti Pubblici ed Istituzioni, gestiti dal Settore Tirocini.
Consulta l’elenco dei programmi di tirocinio nella pagina dedicata.

Ho trovato un ente presso cui svolgere il tirocinio curriculare. Cosa devo fare per attivarlo?

Devi fare un’autocandidatura per tirocinio, cercando l’azienda o ente tra le “aziende registrate” sulla piattaforma Jobsoul Sapienza. Il Cv deve essere completo con le informazioni sul corso di studi che stai frequentando.
Se l’azienda o ente non è presente nell’elenco, allora dovrà procedere prima con la registrazione sulla piattaforma e con la stipula della convenzione.

Quando provo a fare un’autocandidatura per tirocinio, il sistema mi blocca con un errore. Perché?

Se non riesci ad effettuare l’autocandidatura, verifica di aver compilato correttamente il CV nella piattaforma Jobsoul.
Nella sezione “Istruzione e Formazione” devi aver inserito il corso di studi per cui attivi il tirocinio: prima seleziona la facoltà e poi trova il tuo corso di studi nell’elenco che si genera automaticamente.

Se hai bisogno di assistenza nella compilazione del CV, scrivi una mail a jobsoul@uniroma1.it

Vorrei attivare un tirocinio extracurriculare al di fuori della Regione Lazio. Cosa devo fare?

Ai tirocini extracurriculari si applica la normativa in vigore nella Regione in cui si svolge il tirocinio, che stabilisce le procedure di attivazione, l’importo dell’indennità mensile a favore del tirocinante e tutte le caratteristiche.

Devi inviare una mail a tirocini@uniroma1.it con tutti i tuoi dati e quelli dell’ente ospitante: il Settore Tirocini verificherà le condizioni di attivabilità del tirocinio e comunicherà le specifiche procedure.

Posso attivare un tirocinio all’estero?

Se sei uno studente oppure un laureato da non più di 18 mesi, puoi attivare un tirocinio all’estero utilizzando la piattaforma Jobsoul Sapienza.
La convenzione ed il progetto formativo, per i tirocini all’estero, sono redatti in lingua inglese.

Il mio progetto formativo è stato approvato e ora cosa devo fare?

E’ necessario concordare con l’ufficio tirocini della Facoltà/Dipartimento di competenza le modalità di consegna del progetto formativo prima della data di inizio del tirocinio.

Quali attività possono essere riconosciute come tirocinio per ottenere i Cfu previsti nel piano di studi?

Per sapere quali sono le attività che riconoscono crediti per Altre Attività Formative, si consiglia di contattare direttamente la Segreteria didattica del corso di studi.

Quali sono i documenti da presentare a fine tirocinio?

Alla conclusione del tirocinio il tirocinante dovrà presentare alla segreteria didattica del suo corso di studi l’Attestazione/Relazione Finale compilata e firmata dal soggetto ospitante. Il documento viene predisposto all’interno della piattaforma Jobsoul Sapienza.

Tirocini extracurriculari nella Regione Lazio

Per quanto tempo posso svolgere un tirocinio extracurriculare? 

Il tirocinio extracurriculare ha una durata minima di 2 mesi e una durata massima di 6 mesi comprensiva di proroghe e rinnovi. Per alcune categorie di tirocinante specificate dalla Delibera della Giunta Regionale (DGR), la durata massima può arrivare sino a 12 o 24 mesi.

Il tirocinio è soggetto a Comunicazioni Obbligatorie?

Pur non configurandosi come rapporto di lavoro i tirocini extracurriculari sono soggetti alla comunicazione obbligatoria da parte del soggetto ospitante prevista dall’art. 9-bis, co. 2, del d.l. n. 510/1996.

Comunicazioni Obbligatorie: modalità e tempistiche

Il Sistema Informatico per le Comunicazioni Obbligatorie costituisce il punto di accesso unico per l’invio on-line delle comunicazioni di instaurazione, proroga, trasformazione, cessazione di un rapporto di lavoro, secondo i modelli unificati definiti dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e utilizzando il Portale ANPAL www.co.lavoro.gov.it
La comunicazione di attivazione deve essere effettuata, entro le 24 ore precedenti alla data di avvio del tirocinio. La comunicazione di trasformazione o di cessazione di un rapporto di lavoro deve essere effettuata dal soggetto ospitante entro i cinque giorni successivi alla modificazione o cessazione del tirocinio. 

Il tirocinio può essere sospeso? 

Il tirocinante ha diritto ad una sospensione del tirocinio per maternità, per infortunio o per malattia di lunga durata (pari o superiore a 30 giorni solari), per i periodi di chiusura aziendale della durata di almeno 15 giorni solari consecutivi. Il periodo di sospensione non concorre al computo della durata complessiva del tirocinio.

 

 

 

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002