European Innovation Council - EIC

L’European Innovation Council (EIC) rappresenta il principale strumento a sostegno dell’innovazione promosso dalla Commissione Europea nell’ambito di Horizon Europe, il nuovo Programma Quadro per la Ricerca e l’Innovazione dell’UE per il periodo 2021-2027. 

L’EIC, in particolare, è l’iniziativa più rilevante all’interno del Pillar 3 – Innovative Europe e si pone l’obiettivo di identificare, sviluppare e implementare innovazioni ad alto rischio di varia natura, con un focus principale sulle innovazioni pioneristiche, dirompenti, ad alto impatto sulla società e potenzialmente creatrici di mercato

L’EIC ha una disponibilità finanziaria pari ad oltre 13,5 miliardi di Euro e si articola in 3 principali schemi di finanziamento, ciascuno dei quali orientato a differenti destinatari e tipologie di azioni, caratterizzate da specifici livelli di Maturità Tecnologica  (Technology Readiness Levels (TRL):

Pathfinder

EIC finanzia progetti collaborativi di ricerca ambiziosi e d’avanguardia, orientati a sviluppare innovazioni radicali e nuove opportunità di mercato (TRL 1-4);

Transition

EIC supporta la validazione di tecnologie innovative e lo sviluppo di business plan per la futura commercializzazione dell'innovazione legate ai risultati di progetti EIC Pathfinder, FET ed ERC Proof of Concept (TRL 4 a 5/6);

Accelerator

EIC Accelerator è rivolto ad aziende e start-up a vocazione fortemente innovativa, per accelerare il loro processo di crescita sui mercati europei e globali (TRL 5/6 a 8).

Il Work Programme EIC 2021 definisce i requisiti, le tempistiche e le modalità per accedere a tali schemi di finanziamento, a partire dalle call for proposals in ambito Pathfinder, che saranno le prime ad essere lanciate.

Lo schema di finanziamento Pathfinder è aperto alla ricerca collaborativa. Le proposte possono essere presentate da consorzi composti da almeno tre soggetti giuridici indipendenti (ad esempio, Università, enti di ricerca, PMI, start-up, partner industriali o persone fisiche) stabiliti in uno Stato membro o Paese associato (di cui almeno uno con sede in uno Stato membro). Le call for proposals Pathfinder possono essere:

Open

Le call Open sono aperte a proposte in tutti i campi della scienza, della tecnologia o settore di applicazione, senza predefinite priorità tematiche. Le proposte devono avere: una convincente visione a lungo termine e un potenziale effetto positivo di trasformazione per la nostra economia e società; un orientamento verso innovazioni scientifico-tecnologiche concrete, nuove e ambiziose; un approccio alla ricerca ambizioso e di alto impatto, con obiettivi concreti e plausibili. La disponibilità del budget per la call 2021 sarà pari a 170,1 milioni di euro e i contributi finanziari verranno erogati sotto forma di grant volto a coprire il 100% dei costi ammissibili (fino a 3 milioni di Euro per progetto)

Strategic Challenges

Le call Challenges sono finalizzate a costruire nuove e pioneristiche direzioni nella scienza e nella tecnologia, capaci di rivoluzionare un settore e un mercato o creare nuove opportunità realizzando, attraverso collaborazioni multidisciplinari, soluzioni tecnologiche innovative fondate su ricerca e sviluppo ad alto rischio ed alto impatto. Questo schema di finanziamento identifica 5 sfide competitive, nell’ambito delle quali è possibile presentare una proposta progettuale:

  • Awareness Inside - Artificial Intelligence;
  • Tools to measure and stimulate activity in Brain tissue;
  • Emerging Technologies in Cell and Gene therapy (CGT);
  • Novel routes to Green Hydrogen production;
  • Engineered Living Materials (ELMs). 

La disponibilità del budget per la call 2021 sarà pari a 133,6 milioni di euro e i contributi finanziari verranno erogati sotto forma di grant volto a coprire il 100% dei costi ammissibili (fino a 4 milioni di Euro per progetto)

L’ Area Supporto alla Ricerca e Trasferimento Tecnologico, Settore Grant Office, offre servizi di supporto e assistenza tecnica ai ricercatori interessati a presentare proposte in ambito EIC ed in particolare: valutazione di pre-fattibilità dell’idea progettuale; supporto nella redazione delle proposte e in particolare del budget; pre-screening della proposta; supporto alla gestione finanziaria ed amministrativa dei progetti approvati. In occasione del lancio della prima call di Horizon Europe, il Grant Office promuove due iniziative di informazione e sensibilizzazione in materia di EIC Pathfinder:

Giornata di presentazione EIC Pathfinder (4 marzo 2021).

L’evento, organizzato in collaborazione con APRE (Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea), si svolgerà sulla Piattaforma telematica Zoom e sarà un’opportunità per presentare le principali caratteristiche della call, i requisiti e le modalità per partecipare e le testimonianze di docenti Sapienza che hanno ricevuto in passato finanziamenti analoghi. Per partecipare alla giornata è richiesta l’iscrizione al seguente link: https://forms.gle/hF87YbxDa7VYymXi9

Settimana di incontri di approfondimento EIC Pathfinder (8-12 marzo 2021)

I docenti e i ricercatori potenzialmente interessati a presentare una proposta EIC potranno, previa richiesta di appuntamento sul sistema di prenotazione, incontrare online i funzionari del settore Grant Office al fine di ricevere maggiori informazioni sulla call ed approfondire questioni ed aspetti specifici emersi in occasione della giornata di presentazione o a seguito di una prima lettura del bando.

Settore Grant Office

Capo Settore

Emanuele Gennuso
+39 06 4991 0188

grantoffice@uniroma1.it

Staff

Daniele Bruschi 
+39 06 4991 0322

Fausta Zurlo
+39 06 4991 0183 

Sedi
Palazzo del Rettorato - CU001 - Piano Rialzato - Stanza 9
Piazzale Aldo Moro, 5
00185 - Roma , RM , Italia

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002