FAQ - Telelavoro

Qual è la procedura per accedere al telelavoro?

Occorre presentare richiesta di Telelavoro al Direttore Generale secondo il modello allegato al Regolamento. Detta richiesta deve essere sottoscritta congiuntamente dal dipendente e dal Responsabile della Struttura nonché, per le Facoltà ed i Dipartimenti, dal R.A.D. L’autorizzazione allo svolgimento del telelavoro ha natura discrezionale e la formalizzazione si sostanzia - al termine dell’iter procedimentale - attraverso la stipula di un contratto sottoscritto dal Direttore Generale e dal dipendente.

Quante sono le posizioni di telelavoro attivabili in Sapienza?

Non è previsto un limite massimo di posizioni di telelavoro attivabili in Sapienza.

Quali attività sono telelavorabili?

Le attività telelavorabili vengono individuate dai Responsabili di Struttura.

Quanti giorni alla settimana posso essere in telelavoro?

In linea di principio deve essere effettuato almeno 1 giorno a settimana di rientro nella sede di lavoro.

Il computer deve fornirmelo Sapienza o posso utilizzare il mio?

Gli strumenti informatici vengono forniti da Sapienza.
Il dipendente può essere autorizzato, a richiesta e solo a seguito di opportuna certificazione dell’Area competente, ad utilizzare come postazione di lavoro attrezzature proprie, purché compatibili, dal punto di vista tecnico e di conformità alle norme di sicurezza, con la prestazione da svolgere.

Economicamente quanto ci perdo?

Il trattamento retributivo del telelavoratore, tabellare e accessorio, è quello previsto dalla contrattazione collettiva nazionale e dalla contrattazione collettiva integrativa.
Per i giorni in cui la prestazione lavorativa è svolta in telelavoro non spetta il buono pasto e non sono consentite prestazioni di lavoro straordinario, notturno e festive.

Le ferie e gli altri permessi diminuiscono?

Resta inalterata la disciplina delle ferie, delle assenze per malattia, della maternità e paternità, e dei
permessi giornalieri previsti dalla normativa contrattuale vigente e da specifiche disposizioni di legge.

Come devo effettuare le timbrature quando sono in telelavoro? Devo timbrare la pausa pranzo?

Nella giornata in cui si è in telelavoro, ad inizio giornata occorre inserire su StartWeb il giustificativo
“ATTIVITA’ TELELAVORO”.
Non occorre inserire altre timbrature. Non occorre timbrare la pausa pranzo.

Posso venire in ufficio un giorno in cui dovrei essere in telelavoro? Se si, il giorno di telelavoro posso “recuperarlo” svolgendolo un altro giorno della
settimana?

Per ragioni di servizio si può venire in ufficio in una giornata in cui si dovrebbe essere in telelavoro.
Non è necessario comunicarlo preventivamente all’Area Organizzazione e Sviluppo. Si effettuano le normali timbrature in ufficio. Non è possibile recuperare il giorno di telelavoro svolgendolo in altro giorno della settimana.

Con quale periodicità devo inviare le schede di verifica del telelavoro e a chi devo inviarle?

Il telelavoratore deve presentare un resoconto settimanale del lavoro svolto, secondo quanto
concordato con il responsabile di Struttura. Detto resoconto deve essere inviato al Responsabile di
Struttura ed all’Area Organizzazione e Sviluppo all’indirizzo mail telelavorosapienza@uniroma1.it

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002