Psicologo

Possono iscriversi a sostenere l'esame di stato in Psicologo i laureati in possesso di uno dei seguenti titoli:

nuovi ordinamenti:

  • laurea magistrale LM 51(DM 270/04) e tirocinio annuale post-lauream;
  • laurea specialistica 58/S (DM 509/99) e tirocinio annuale post lauream;
  • laurea specialistica 58/S (DM 509/99) e tirocinio annuale pre-lauream (solo se concluso entro dicembre 2010)
  • vecchio ordinamento: laurea in Psicologia e tirocinio annuale post-lauream.

Il Regolamento relativo agli esami di Stato di abilitazione all’esercizio della professione di Psicologo non prevede alcun obbligo, per il candidato, in merito alla consegna della relazione di tirocinio alla Commissione esaminatrice pertanto rientra nella discrezionalità del candidato produrre, in sede d’esame, la relazione in questione.

N.B.: Tutti i candidati sono ammessi alla prova d’esame con riserva: l’Amministrazione provvederà successivamente ad escludere i candidati che, a seguito di verifica, non siano risultati in possesso dei titoli di studio previsti per l’ammissione o che abbiano dichiarato impropriamente di essere in possesso di una precedente abilitazione che, come da normativa, dà diritto all’esenzione di una o più prove d’esame. Nel caso in cui il candidato, nel corso dell’iscrizione abbia inserito dichiarazioni false e mendaci, rilevanti ai fini dell’ammissione all’esame o dell’esenzione di una o più prove d’esame, ferme restando le sanzioni penali di cui all’art. 76 del D.P.R. 445/2000, decadrà automaticamente d’ufficio dal diritto alla partecipazione all’Esame di Stato, e nel caso in cui le prove siano state già espletate, le medesime verranno annullate e non verranno rimborsate le tasse pagate dall’interessato.

prove d'esame

L'esame di Stato è articolato nelle seguenti prove (art. 52 DPR 328/01):
a) una prima prova scritta sui seguenti argomenti: aspetti teorici e applicativi avanzati della psicologia; progettazione di interventi complessi su casi individuali, in ambito sociale o di grandi organizzazioni, con riferimento alle problematiche della valutazione e dello sviluppo delle potenzialità personali;
b) una seconda prova scritta sui seguenti argomenti: progettazione di interventi complessi con riferimento alle problematiche della valutazione dello sviluppo delle potenzialità dei gruppi, della prevenzione del disagio psicologico, dell'assistenza e del sostegno psicologico, della riabilitazione e della promozione della salute psicologica;
c) una prova scritta applicativa, concernente la discussione di un caso relativo ad un progetto di intervento su individui ovvero in strutture complesse;
d) una prova orale sugli argomenti delle prove scritte e su questioni teorico-pratiche relative all'attività svolta durante il tirocinio professionale, nonché su aspetti di legislazione e deontologia professionale.

modalità di iscrizione

Informazioni seconda sessione 2017

I Commissione (A-L)
Sede:
Facoltà di Psicologia - Via dei Marsi, 78
Date:
17 gennaio 2018 - prova pratica - h 08:30 - Aula Magna
Gli esiti delle due prove scritte saranno pubblicati entro il 9 gennaio 2018
Commissione:
Presidente: Prof. Luigi Leone
Membri: Prof. Fiorenzo Laghi; Dott.ssa Fabrizia Bracaglia; Dott. Angelo Mario Campora; Dott. Marco Cristian Vitiello
Segretario amministrativo: Sig.ra Giulia Mascia

II Commissione (M-Z)
Sede:
Facoltà di Psicologia - Via dei Marsi, 78
Date
17 gennaio 2018 - prova pratica - h 08:30 - Aule 1 - 2 - 3
Gli esiti delle due prove scritte saranno pubblicati entro il 9 gennaio 2018
Commissione:
Presidente: Prof. Daniele Nico
Membri: Prof.ssa Gloria Di Filippo; Dott.ssa Antonia Florio; Dott. Giovanni Venturi; Dott.ssa Maura Benedetti
Segretario Amministrativo: Dott.ssa Arianna Romagnoli


 

 

 

 

Segreteria 

Ricevimento
lunedi, mercoledi, venerdi
dalle 8.30 alle 12.00
martedì, giovedì
dalle 14.30 alle 16.30

Sedi

Palazzo dei servizi generali
II piano scala C
P.le Aldo Moro, 5
00185 Roma

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002