Diritti degli studenti

Gli studenti sono componenti a pieno titolo della comunità universitaria. L’Università si adopera a ogni livello per favorire il loro diritto allo studio, per permettere il loro sviluppo fisico e intellettuale, per favorire il loro inserimento nel tessuto sociale, per agevolare il loro percorso didattico.
I diritti e i doveri delle studentesse e degli studenti sono regolati da una Carta dei diritti delle studentesse e degli studenti che è stata redatta da un'apposita commissione con la partecipazione degli studenti e approvata dal Senato accademico.

Lo Statuto della Sapienza, all'art. 6, prevede l'istituzione a livello di Università e di ciascuna Facoltà del garante degli studenti, che ha l’autorità e il compito d’intervenire, anche sulla base di istanze motivate, presentate dagli studenti, per segnalare disfunzioni e limitazioni dei loro diritti.
Il garante di Università riunisce periodicamente i garanti di Facoltà ed ha l’autorità di consultare i rappresentanti degli studenti negli organi collegiali e i responsabili delle strutture, se opportuno; relaziona semestralmente al Rettore ed al Senato Accademico.

Il garante di Università

Il Garante di università è il prof. Giuseppe Familiari.
Gli studenti possono scrivere a
giuseppe.familiari@uniroma1.it

I rappresentanti degli studenti

In Consiglio di Amministrazione

Giuseppe Benincasa
Antonio Lodise

In Senato Accademico

Giancarlo Caiazzo
Simone Rebichini
Giuseppe Santangelo
Matilde Santarelli
Mattia Scandolo
Edoardo Subiaco

I rappresentanti di Facoltà e nelle altre strutture centrali sono indicate nella pagina dedicata alle rappresentanze studentesche
Vai alla pagina

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002